Cassa da cinema in casa

Forum tecnico di carattere generale
fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mar nov 24, 2020 10:30 am

Ciao a tutti volevo darvi un'aggiornamento di quanto scritto sopra...i 2 sub klipsch kw120 di cui parlo ho scoperto che sono da 12 pollici in doppio reflex quindi equivalente a due 18 ecco spiegato il motivo della pressione sul corpo che ho sentito, (complice la dimensione della stanza piccola mansardata sui 14mq forse meno)...alla fine ho preso quella cassa in quanto per 650 non ho trovato di meglio...la timbrica c'è ed è molto buona al contrario dell'svs e del Klipsch che emettono solo rumore...e anche se non avverto una pressione sul corpo esagerata ho un divano che si muove parecchio :) come dicevi tu non è adatto per le bassissime frequenze in quanto và fuori escursione e per stare tranquillo ho messo un passa alto sui 30hz a 72db per ottava...sto imparando a usare rew applicando varie correzioni per linearizzare la risposta e come mi dicevi la risposta lineare non mi soddisfa...il problema generale è che ho un'esaltazione dei 37hz a più di 25db nella posizione attuale che comunque è quella più corretta essendo frontale...

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mar nov 24, 2020 10:34 am

Qualche foto per capire meglio la situazione
Allegati
Screenshot_20201124-095709_Photos.jpg
Screenshot_20201124-095709_Photos.jpg (160.85 KiB) Visto 461 volte
Screenshot_20201124-095930_Photos.jpg
Screenshot_20201124-095930_Photos.jpg (323.17 KiB) Visto 461 volte
Screenshot_20201124-100843_Photos.jpg
Screenshot_20201124-100843_Photos.jpg (249.95 KiB) Visto 461 volte
Screenshot_20201124-100750_Photos.jpg
Screenshot_20201124-100750_Photos.jpg (241.04 KiB) Visto 461 volte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24297
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar nov 24, 2020 11:37 am

Ma quel cassone a destra cos'e'?

Il filtro non devi impostarlo sul pink noise. Il pink noise deve scendere quanto puo' (va bene limitarlo in alto se stai lavorando sul sub) perche' te vuoi misurare quello che fa la cassa. Poi se vedi che sotto 30Hz non fa niente allora introduci un passa alto sull'EQUALIZZAZIONE - o comunque abbassi le frequenze bassissime.

Non ricordo esattamente la conversazione che abbiamo avuto in passato ma qualcosa mi viene a mente: non sono sicuro che tu possa fare addizioni con le dimensioni dei coni come hai fatto qui sopra. Le caratteristiche di un diffusore sono quelle riportate dal costruttore: che poi abbia 2x12 o 1x18 o 2x18 quello dipende da come e' costruita la cassa e come sono costruiti i coni.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mer nov 25, 2020 3:33 am

quel cassone a destra è il sub... :D non sono più visibili le schede pdf in prima pagina? Perché a me le fa' vedere...
In quella foto il grafico è impostato a 30 hz perché è attivo un filtro passa alto a 31hz 72db per non farlo andare fuori escursione...in questo modo posso alzare il volume senza preoccuparmi...ho provato anche a mettere sui 25hz ma diventa pericoloso in quanto si muove troppo e non supporta grandi escursioni ha un'xmax di 5mm... riproduce tutto come vedi nel primo grafico senza filtri applicati.... infatti ancora non capisco cosa volevi dire evidenziando sulla scheda pdf con 40hz -3db.....comunque ho fatto diverse prove anche selezionando sub cal e generando il segnale Pink noise sull'htpc in modo da valutare i filtri sul motore audio e misurando la risposta in ambiente RTA ad 1/6 di smoothing da un'altro pc sempre con rew....per ora mi sto limitando con questa procedura per non creare casino sull'htcp nel quale mi limito ad applicare solo i filtri in base a quello che vedo con rta sull'altro pc e è molto preciso in quanto il grafico evidenzia qualsiasi modifica faccio...

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mer nov 25, 2020 3:58 am

Sono arrivato ad applicare una decina di filtri per avere una curva piatta in ambiente ma alla fine oltre a mangiare i watt non mi piaceva (poco punch) alla fine sono arrivato un po' a quello che mi dicevi tu la migliore eq è nessuna eq e ho applicato un filtro indispensabile per il mio ambiente e cioè -25db a 37hz con una bella curva larga (10) e nonostante questo li dovrei abbassare ancora qualcosina.....cosi si che mi fa battere il cuore :wowo!!:

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24297
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer nov 25, 2020 10:58 am

Il 606? Non e' un sub! :) Qui sopra parlavi del KW120, da qui la mia domanda. Il resto della conversazione e' di qualche tempo fa, non e' che memorizzo tutto! :)

Il pink noise dovrebbe sempre essere flat. I filtri li applichi sulla EQ.

L'EQ spesso ha questo effetto di "appiattire" ma in genere e' conseguenza di due cose:
1. Specialmente con basse frequenze, se non si fa una media spaziale si finisce per correggere un punto preciso dell'ambiente, che poi non e' quello che i tuoi orecchi sentono
2. Una volta abituati al "BOOM BOOM BOOM" senza EQ, un setup piu' corretto e controllato potrebbe suonare deludente.

Io ribadisco: il 606 non e' un sub. Scende fino a 40Hz a malapena - e' quello che ho evidenziato sul pdf. E' un "modulo basse frequenze".
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mer nov 25, 2020 1:47 pm

Diciamo che non è un subwoofer per le bassissime dato la poca escursione...ma se noti nel grafico i 30hz e i 40hz sono allo stesso livello...perché dici che malapena fa' i 40hz?
Allegati
Screenshot_20201125-134229_Photos.jpg
Screenshot_20201125-134229_Photos.jpg (221.88 KiB) Visto 419 volte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24297
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer nov 25, 2020 2:02 pm

Perche' lo dice il datasheet! Dipende tutto da che livello ti aspetti. Quando mandi il pink noise sei attorno agli 80-85dB immagino. Quando mandi il film a volume "da far battere il cuore" il diffusore deve riprodurre frequenze a livello circa 20dB superiore a quello che rilevi con il pink noise - e qui il diffusore diventa meno lineare.

-3dB @40Hz vuol dire che a 40Hz il diffusore e' 3dB piu' "basso" di frequenze maggiori. Questo in camera anecoica. Se hai la fortuna di avere un ambiente che quelle frequenze le aiuta, buon per te.
Ma quello non e' un subwoofer :)

Se a te piace, va bene cosi'. Il suono e' soggettivo, non devo convincerti di niente.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mer nov 25, 2020 3:37 pm

Grazie mille sei molto gentile per il chiarimento dei dati riportati sulla scheda...ora ho capito, non devi convincermi di nulla e non vorrei sembrare presuntuoso ma non essendo ferrato in materia vorrei capire meglio...

volevo chiederti un'ultima cosa...anche se è vero che i 40hz suonano a -3 è altrettanto vero che stiamo parlando di un woofer ad alta efficienza perché dalla scheda riporta una risposta di 86db circa a 30hz cosa che per esempio neache un dayton 15 ultimax progettato per subwoofer ha...
Allegati
Screenshot_20201125-152300_Photos.jpg
Screenshot_20201125-152300_Photos.jpg (127.52 KiB) Visto 410 volte
Screenshot_20201125-152836_Drive.jpg
Screenshot_20201125-152836_Drive.jpg (182.78 KiB) Visto 410 volte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24297
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer nov 25, 2020 3:52 pm

la risposta in frequenza DEL DIFFUSORE e' a pagina 1. Li vedi come suona in camera anecoica e vedi che a 40Hz comincia a calare. In un ambiente chiuso poi l'acustica puo' peggiorare o migliorare quella situazione.
La risposta in frequenza del driver che hai postato comunque mostra un calo netto attorno ai 40Hz.

Immagino che pubblicare screenshot di tutto il telefono sia semplice ma non rende esattamente chiaro vedere le foto! :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mer nov 25, 2020 7:35 pm

Antonio Marcheselli ha scritto:
mer nov 25, 2020 10:58 am


Io ribadisco: il 606 non e' un sub. Scende fino a 40Hz a malapena - e' quello che ho evidenziato sul pdf. E' un "modulo basse frequenze".
Qui non capisco anche dal grafico della cassa intera indica i 30hz a 81db cosa che neanche il dayton che nasce come un sub è in grado di fare...

Hai ragione ma le foto che ho sul telefono non le carica in quanto troppo grandi e sono costretto a fare un cattura immagine per ridurre la dimensione.
Allegati
Screenshot_20201125-192938_Chrome.jpg
Screenshot_20201125-192938_Chrome.jpg (135.49 KiB) Visto 402 volte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24297
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer nov 25, 2020 8:07 pm

Il forum dovrebbe ridimensionare le foto in automatico, e' una funzione che ho aggiunto qualche tempo fa. Per te non funziona?

La cassa fa anche i 20Hz ma li fara' a 20/30db "piu' piano" di frequenze piu' alte - ergo non sono piu' udibili quando le riproduci assieme a frequenze piu' alte a volume molto piu' alto. Un diffusore non e' che si ferma di botto ad una certa frequenza: comincia ad avere un "volume piu' basso" mano a mano che scendi con le frequenze.

I diffusori in cassa chiusa per esempio sono conosciuti per avere questo calo molto lieve. Mentre i reflex magari scendono lineari piu' in basso ma poi "muoiono" piu' rapidamente come vedi nel grafico sopra atorno ai 50Hz quando la curva cambia pendenza. Ora, in questo caso la curva non e' per niente lineare perche' il diffusore sara' probabilmente pensato per essere installato a)con altre casse le quali aiutano sulle basse b)appoggiata ad una parete, che aiuta alle basse. Ma se immagini di "raddrizzare" la parte dai 20 ai 500Hz, resta il fatto che attorno ai 50Hz la cassa comincia a "non suonare piu'": puoi aggiungere una equalizzazione e mandare piu' watt sotto i 50Hz ma semplicemente il cono poi raggiunge la sua massima escursione e magari si rompe.

Te mi dirai: ma questa cassa e' progettata per un ambiente enorme quindi io posso anche permettermi di sparare dentro i 30Hz un sacco di watt che tanto il cono li regge. Si', puo' anche funzionare. Poi come ti dicevo la risposta che te rilevi in sala non scende come quella del datasheet - ergo la tua stanza ti sta "aiutando". Hai anche la cassa in un angolo che in genere non e' raccomandabile ma "sembra funzionare" per te.

Resta il fatto che questa cassa non e' considerabile un subwoofer perche' appunto sotto i 50Hz comincia a perdere "volume" in modo molto rapido.

Per me un subwoofer dovrebbe scendere lineare fino a 20Hz. Poi ci sono TANTE sale con subbettini di marche infime che se arrivano a 35Hz e' grassa. Questione di gusti e di budget immagino :)

Ma che microfono usi? E non mi tornano le tue misure, mi pare che ogni schermata che hai pubblicato abbia risultati differenti? La fai una media spaziale - muovi il microfono durante la rilevazione mentre l'RTA fa una media infinita?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mer nov 25, 2020 9:18 pm

Le foto non me le riduce in automatico...mi dice file troppo grande e sono sui 1.6mb di media...il microfono é umik 1 che piazzo all'altezza delle mie orecchie (non lo sposto perché non so fare una media spaziale) e mando il segnale pink noise dal generatore di rew sull'htpc in modo che ogni filtro che applico viene rilevato dal microfono connesso sempre con rew ma nel mio pc...per ora faccio solo con RTA in quanto sto imparando a usare rew.
I grafici che vedi sono indicativi in quanto ho provato a mettere la cassa in diverse posizioni nella stanza ti allego una foto dove si vede la risposta rta in base alle posizioni della cassa che ho provato..poi considera che l'equalizzatore digitale ti permette di fare una marea di curve e decidere diventa difficile...
Mi manca di provare anche di tappare uno dei fori in quanto come mi ha confermato un'amico su Facebook dalla scheda tecnica dice che scende di un'ottava...scrive in modo tecnico che io non capisco ma il senso è questo.
Allegati
Screenshot_20201125-211351_Facebook.jpg
Screenshot_20201125-211351_Facebook.jpg (151.14 KiB) Visto 393 volte
Screenshot_20201125-210409_Photos.jpg
Screenshot_20201125-210409_Photos.jpg (604.14 KiB) Visto 393 volte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24297
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer nov 25, 2020 9:49 pm

Se tappi uno dei "buchi" cambia la frequenza di accorto della cassa e quindi la risposta del diffusore. Onestamente non trovo questo dettaglio nel datasheet. Ricordo che i Subwoofer electrovoice avevano questa funzione (il tappo per i fori era incluso nella confezione). Ma se non ricordo male in quel caso serviva per rendere il sub meno "cinema" e piu' "musicale" (meno basse frequenze ma piu' efficienza, visto che nella musica i 20Hz in genere non ci sono).

La media spaziale onestamente e' necessaria per un piccolo ambiente. Se fai due prove scoprirai come muovendo il microfono di pochi centrimetri la risposta in frequenza - le basse in particolare - cambiano brutalmente. Se misuri un solo punto, equalizzi solo quel punto e rischi di correggere roba che esiste solo li'.

Per fare una media hai due modi

1. Con REW invece di usare l'RTA utilizzi la misura quella con lo "sweep". Seleziona "misura" in alto a destra e prendi una misura. Poi sposti il microfono di 5-10cm (attorno all'area di ascolto, anche ad altezze leggermente diverse) e prendi una nuova misura. Quando hai diciamo 5-10 misure, vai sul tab "All SPL" e seleziona "Average the responses" in basso a sinistra del grafico. REW quindi crea una nuova misura che e' la media di tutte quelle esistenti. A quel punto puoi deselezionare le misure singole e lavorare su quella media. Questo ha il difetto che non puoi farlo in tempo reale purtroppo.

2. Usando l'RTA, selezioni una media "forever", fai partire l'analizzatore e quando sei pronto selezioni "Reset averaging". Questo resetta la media. A questo punto muovi il microfono molto lentamente nella zona di ascolto (diciamo dove avresti la testa ma allargando un po' l'area, diciamo mezzo metro in totale) avendo cura di far si' che il microfono sia sempre "libero" da braccia o dal tuo corpo. Dopo una decina di secondi che muovi il microfono, quello che vedi a video e' la tua media. Credo che se premi sul tasto "REC" e "fermi" la registrazione, la curva rimane ferma a schermo.

Non mi torna bene come sono fatti i collegamenti: vai dentro l'HTPC da dove?

Le foto le carichi via cellulare usando il web o tapatalk?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mer nov 25, 2020 10:42 pm

No sono sul web..prima nel post che ho cancellato la foto di 5mb ha funzionato...mentre ieri cembre sul web da telefono con foto più piccole 1.6mb non le ha inserite...in pratica l'htcp che ho é un prodotto che ti viene installato e calibrato (audio e video) sul posto da un tecnico..dentro ha sia un processore video e sia un motore audio (DRC e altri) oltre a rew....é abbastanza complesso e io utente finale anche se è mio non dovrei metterci mano...in quanto ha un'interfaccia che non sembra un pc e lo controlli con un telecomando...io per non fare casini uso solo rew per generare il segnale e apro l'equalizzatore (la foto i prima pagina)dove inserisco i filtri per il sub...qualche prova l'ho fatta anche con i crossover ma non mi spingo di più...Non oso collegarci il microfono che invece collego al mio pc di casa sul quale faccio girare rew con rta...ti confermo che premendo il tasto rec si blocca la curva....grazie mille per aver descritto come usare al meglio rew.
Su Facebook ho messo anche la scheda del woofer dl15w forse è scritto li

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » mer nov 25, 2020 11:01 pm

Foto equalizzatore caricata correttamente...😀
Allegati
20200807_143520.jpg
20200807_143520.jpg (281.64 KiB) Visto 377 volte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24297
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer nov 25, 2020 11:42 pm

Ma lo uccidi sotto i 55Hz? Questa e' l'EQ che ti suggerisce REW tramite la sua funzione di EQ? Tende ad essere molto invasiva - detto questo credo di avere la medesima configurazione nel mio HT per il momento.

L'idea e' di fare una misura come ti ho detto e poi cerca di smussare a mano, senza usare mille-mila filtri.

Se sotto ai 55Hz vuoi quel risultato, imposta un passa alto!

Ma non mi torna una cosa: la linea nera sarebbe il risultato finale no? Perche' sotto i 100Hz sembra seguire i filtri ma sopra rimane lineare?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » gio nov 26, 2020 12:30 am

La linea nera è teorica...e non centra nulla con rew....fa parte del motore audio vst host in pratica i pallini colorati (il colore indica un canale specifico)lungo la linea nera sono i filtri che inserisci tu in base a quello che misuri con rew...e in base ai valori che tu inserisci si sposta la linea nera ma non è un grafico di una misura...ti fa solo capire come cambierà la curva...il filtro passa alto è il primo che vedi a sx che nel caso di quella foto è 34hz se noti ti fa' scegliere anche il valore di attenuazione nel mio caso sta sul more a 72 db...come vedi ti permette inserendo i valori (hz) che vuoi con l'intensità che decidi (db) in negativo ma anche in positivo e anche l'ampiezza della curva di questo filtro cioè a punta valore 16 oppure a scalare fino a 1 molto più ampia che sarebbe l'ultimo numero sotto la N..

I filtri che vedi in quella foto li ho inseriti io in una delle tante prove che ho fatto sul sub in base a quello che leggevo misurando con rew in rta...ora sono quasi tutti disattivati ho lasciato solo 2 filtri e il passa alto a 30hz

Se ci fai caso dietro la schermata dell'equalizzatore ci sono delle finestre più piccole del programma vst host che includono altri tipi di filtri come i ritardi controlli volume ecc...

fabry660
Messaggi: 22
Iscritto il: lun apr 13, 2020 10:45 pm

Re: Cassa da cinema in casa

Messaggio da fabry660 » gio nov 26, 2020 12:50 am

Il grafico è completo mentre i filtri sono solo una parte che riguarda il sub...spostando con la freccia la schermata a sinistra ci sono i filtri degli altri canali come da grafico.

Rispondi