Victoria 8r

Rimessa in funzione delle "Vecchie Signore"
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun mar 30, 2020 11:56 pm

Francesco,

Ho chiesto ad un collega che di queste cose ne sa piu' di me. Mi dice che e' un problema "noto" e che a volte l'inverter veniva fornito con opportuni filtri per rimuovere disturbi.

In casa Lenze (Kinoton) mi ha mostrato un filtro sia di alimentazione che di uscita (un induttore).

Mi ha mostrato queste due componenti - presi da siti a caso

Filtro per alimentazione
https://inverterdrive.com/group/EMC-Fil ... 002-32-07/
600_Lenze-FS21002-32-07-1.jpg
600_Lenze-FS21002-32-07-1.jpg (30.08 KiB) Visto 721 volte
Filtro per l'uscita
s-l500.jpg
s-l500.jpg (25.55 KiB) Visto 721 volte
Non saprei se l'Inverter originale cinemeccanica avesse queste componenti "integrate" nel circuito. Puoi provare a sentire il fornitore dell'inverter?

Ah, mi ha inoltre raccomandato di tenere i cavi audio ben distanti dai cavi del motore. Come ti dicevo in genere quei cavi passavano in canaline metalliche connesse a terra.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » mar mar 31, 2020 12:25 am

Antonio, grande!!!
Temo proprio sia quello di cui ho bisogno. Non so se in questi giorni sarà possibile ma proverò a contattare l'azienda che produce l'inverter per vedere se ne produce o se sa consigliarmi la compatibilità di qualcosa.
Inizio a documentarmi sui prezzi rispetto a quelli che hai linkato tu per farmi un'idea...ho già paura :Prego:
I cavi audio passano il più distante possibile dall'inverter. Li ho inguainati isolandoli ancora di più per come potevo, sicuramente una schermatura apposita in metallo sarebbe migliore ma per ora non saprei dove reperirla e non so se sarebbe risolutiva...è davvero un fracasso insostenibile!!!
Per il momento grazie mille!!! Ho cose su cui documentarmi...
Oh miseria...ho visto quanto costano... :(

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar mar 31, 2020 1:39 am

una "guaina" di gomma o di plastica non scherma. Serve un cavo schermato e/o un tubo di metallo messo a terra.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar mar 31, 2020 12:01 pm

L'induttore di uscita lo trovo su Ebay a 27 sterline. Ho idea che sia il piu' importante tra i due componenti - ma non ne sono sicuro. Magari ne trovi uno non di marca a meno. Io contatterei il produttore, magari fatti indicare i dati dell'induttore in modo che tu possa cercare altrove.

Ribadisco che non sono sicuro che questo vada a risolvere il problema pero'.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » mar mar 31, 2020 12:16 pm

27 sterline è fattibilissimo! Sentirò assolutamente il produttore per avere le specifiche esatte.
Grazie Antonio.

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1039
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Victoria 8r

Messaggio da Elia Orselli » mar mar 31, 2020 12:23 pm

Sicuramente un filtro sulla rete elettrica ci vuole, fatti consigliare dal rivenditore (qui alcuni esempi).
Quando avevo messo l'inverter sul V8, collocandolo all'interno del piedistallo e tenendo i cavi del reverse scan all'esterno del piedistallo stesso, non avevo avuto particolari problemi. Ribadirei la verifica del cavo e, possibilmente la sostituzione con uno non giuntato. In più, prima di pensare a tubazioni metalliche, proverei con un disaccoppiatore di massa, tipo questo adatto ovviamente a segnali bilanciati. Hai fatto prove scollegando il ponticello (o ricollegandolo se assente) sul cp?
Elia

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » mar mar 31, 2020 12:30 pm

Ciao Elia. Grazie per tutte le dritte. Sì, ho fatto tutte le prove possibili come da voi consigliato ma non è cambiato nulla. Mi informo dal rivenditore e dò un occhio al disaccoppiatore di massa (intuisco cosa sia e imapro qualcosa di nuovo). Non so se in questo periodo sarà cosa semplice reperire tutti imateriali ma guardo in rete e appena si tornerà alla normalità sostituirò il cavo audio con uno migliore e nel frattempo mi attrezzo con tutto!
Ancora grazie a tutti, sempre competenti e esaustivi!!!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar mar 31, 2020 12:41 pm

Il disaccoppiatore di massa e' anche chiamato trasformatori di segnale o audio se non erro. Praticamente un trasformatore che ha il rapporto ingresso/uscita di 1. Quindi quello che entra e' quello che esce ma sara' fisicamente disaccoppiato.

Detto questo non mi risulta che tali trasformatori siano normalmente necessari sulla linea della fotocellula - Elia, sicuro che con quei livelli bassissimi non abbiano delle controindicazioni? - quindi non mi fascerei la testa in anticipo e mi concetrerei sull'inverter. Ma come dice Elia, prima di spendere soldi e ordinare materiale, concentrati sul cablaggio, sulla messa a terra ecc.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » lun apr 13, 2020 8:01 pm

Buonasera a tutti! Ho visto apparire e scomparire una notifica da parte di Antonio. Tutto normale?
Approfitto per salutarvi tutti in questa serata "particolare" di festa.
A presto.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun apr 13, 2020 9:21 pm

Si, scusa, ho rimosso un messaggio che ora invece rimetto! :)

Visto che lo sto facendo anche io, ho pensato di condividere qualche informazione in piu' sul cablaggio per la cella analogica.

Il cavo che ho trovato sulla mia V5 e' questo, che coincide con quello di Francesco. Il cavo utilizzato e' un Belden 8723 che consiste in due coppie di cavi schermate in modo indipendente.

Detto questo, guardando il bollettino questo raccomanda di NON collegare assolutamente la calza della schermatura al GROUND della scheda, cosa che invece viene fatto sulla scheda Cinemeccanica.
Pero' il buon Elia mi segnala che sul manuale del CP650 viene scritto che "se e' necessario" si puo' anche fare in quel modo.

Non so esattamente quale sia il modo migliore di collegare ma sembrerebbe che il modo migliore in assoluto sia quello di collegare ALMENO positivo, negativo e ALMENO UNA MASSA DI SEGNALE (che non e' la massa del proiettore) al processore audio. La calza di schermatura andrebbe poi collegata al corpo del connettore lato processore.

Per completezza:

Questo e' il bollettino: http://www.film-tech.com/warehouse/manu ... YFB206.pdf

I tipi di collegamenti sono i seguenti:
dolby1.JPG
dolby1.JPG (72.93 KiB) Visto 572 volte
Ma il manuale del CP650 riporta anche il seguente per chiarire:
Most new projectors sold around the world incorporate a reverse-scan LED analog soundhead reader. In addition, many existing projectors are being upgraded to include this superior method of playing back SVA soundtracks. The Dolby Cat. No. 655 solar cell preamp board is an example of this kind of upgrade. The output of the solar cell in this system is at a lower level than a normal incandescent exciter lamp solar cell. In order to provide the correct signal level for the cinema processor this small preamp board is mounted in the soundhead. Some care needs to be given to the wiring between the board and the CP650 in order to avoid grounding problems and to provide immunity to RF interference. In principle, this means separating the audio ground connections and the RF shielding screen connections.
The 0 V point (audio ground) must be connected from the inboard reader board to the CP650 by a separate wire (or wires) along with the audio signal wires. The cable shield (screen) must be kept separate from the audio ground connections. It must be
connected only to the chassis or enclosure of the equipment at each end.
Spiega che poiche' il segnale delle nuove celle e' piu' basso, occorre separare la massa di segnale dalla massa del proiettore per evitare interferenze (@Francesco)

Piu' in basso viene data anche come opzione quella che trovo sul cavo del Victoria 5 ma la prima opzione - che e' quella riportata nel bollettino tecnico, sembra essere quella "senza compromessi".

Francesco, come sei messo te?

Qui sotto il cavo piu' in dettaglio.

Posso anche confermare i collegamenti per la cella cinemeccanica:

1 - Rosso - Destro +
2 - Massa (di segnale, non di chassis)
3 - Nero - Destro -
4 - Verde - Sinistro +
5 - non collegato (Massa, di segnale, non di chassis)
6 - Bianco - Sinistro -
Allegati
IMG_20200413_154249.jpg
IMG_20200413_154249.jpg (54.06 KiB) Visto 572 volte
IMG_20200413_154303.jpg
IMG_20200413_154303.jpg (60.94 KiB) Visto 572 volte
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » lun apr 13, 2020 10:00 pm

Ok, è difficile.
Dunque. Vedo che il tuo cavo Antonio sembra più professionale del mio. Ogni colore è schermato a sé a quanto vedo.
Nel mio no. I cavi colorati sono immersi in un'unica calza di fili di rame. La calza è collegata al pin 2 (o 5 a seconda di come lo guardi) della cellula solare, così come mi pare di vedere nella tua immagine.
Dovrei provare al lato processore di collegare la calza allo chassis dello stesso invece che al pin 6? Oppure collegare la calza al pin 6 e da lì anche allo chassis (in qualsiasi posto) del rocessore?
Capito giusto...o non ho capito nulla???
Nei giorni scorsi ho anche provato a collegare il processore e l'amplificatore per l'audio ad un altro piano della casa che ha l'impianto sezionato per piani. Risultato....uguale a prima! Parte l'inverter e decollano aerei nelle casse!

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » lun apr 13, 2020 10:30 pm

Ecco un po' di soddisfazione per tutti voi che mi avete seguito e aiutato fin qui.
A questo punto nei prossimi giorni vi posto il fracasso all'accensione dell'inverter con audio acceso...magari un orecchio fino e allenato saprà comprendere meglio il problema.
[youtube]https://youtu.be/ThCX7FPcer4[/youtube]

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun apr 13, 2020 10:33 pm

le coppie sono schermate. Cerca online come funziona un segnale bilanciato.

Il problema dell'audio analogico e' che il segnale proveniente dal proiettore e' bassissimo e quindi e' soggetto ad ogni tipo di disturbo in quanto poi viene amplificato molto dal processore.

Il cavo che ho mostrato - e che e' mostrato nel manuale del CP650 come "metodo 'se proprio dovete' " - ha le COPPIE schermate indipendenti. In questo modo eviti che il canale destro "entri" nel canale sinistro e viceversa. Se hai tutto assieme, dubito anche che il cavo sia bilanciato: leva un mezzo metro di guaina: i fili sono intrecciati a due a due? Se non lo sono il tutto diventa meno efficiente nella eliminazione di disturbi.

Un cavo di rete e' un esempio di un cavo bilanciato - anche se non trasporta audio, trasporta pur sempre segnali elettrici.
rete.JPG
rete.JPG (22.17 KiB) Visto 560 volte
Procurati il cavo corretto: Belden 8725 come ho trovato io o 8451 come da manuale. Ma io andrei per il metodo "no compromise" con un cavo a "due coppie +1 indipendentemente schermati" che pero' al momento non so dirti che codice abbia.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » lun apr 13, 2020 10:38 pm

Grazie Antonio. No, non è assolutamente bilanciato e i fili non sono accoppiati e tantomeno schermati 2 a 2...
Mi metto in cerca del cavo giusto, se qualcuno trova il codice esatto lo posti!!!
Grazie mille!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun apr 13, 2020 10:59 pm

Io andrei su belden 8451 come raccomanda Dolby! Non riesco onestamente a trovare un cavo come quello che descrivono nel primo passaggio.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » mar apr 14, 2020 12:03 am

Ho trovato un catalogo Belden. mi pare che 8541 abbia solo una coppia di cavi (a meno che intendano due cavi separati non ne esiste uno con 2 coppie). 8725 è quello con 4 coppie di cavi come quello che hai postato.
Mi sembrerebbero più adatti questi. Ma non so interpretare i numeri e le specifiche...aiuto.
cavi_2.jpg
cavi_2.jpg (102.65 KiB) Visto 553 volte
cavi.jpg
cavi.jpg (91.76 KiB) Visto 553 volte
Detto ciò, dove diamine si comprano???

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » mar apr 14, 2020 12:14 am

Ho provato a vedere sui siti più comuni. Nessuno spedisce in Italia e le quantità in metri sono spropositate così come ovviamente i prezzi!!!
Questa un'inserzione modello rispetto a quello che ho trovato.
Se sapete dove trovarlo fatemi sapere.
Allegati
inserzione.jpg
inserzione.jpg (27.97 KiB) Visto 551 volte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar apr 14, 2020 1:41 am

un cavo simile lo trovi in qualsiasi negozio che venda cavi! Il belden e' un riferimento ma puoi usare quello che vuoi.

Se hai in casa un po' di cavo microfonico puoi usare quello - ovviamente due cavi con la calza unita assieme.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1039
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Victoria 8r

Messaggio da Elia Orselli » mar apr 14, 2020 11:53 am

La distinzione tra le modalità di connessione data dal manuale del 650 è legata al continente (EU/non EU), quindi probabilmente è dettata da normative. Il fatto stesso che Dolby non indichi per le connessioni a 2x3 poli o 1x5-6 poli il codice del cavo lascia immaginare che non l'abbiano mai realmente utilizzata, ma solo indicata appunto per questioni legali.
Ovviamente esistono cavi schermati a 3 o 6 poli, ma non sono twistati, che invece è cosa positiva, per cui propenderei per le soluzioni con 2x8451 o 1x8723, maggioritarie anche su Film-Tech. Entrambi i cavi si possono trovare tramite rivenditori di materiale elettrico, normalmente Belden è un marchio diffuso. Io li prendo da RS, però è riservato ai titolari di partita iva. In ogni caso vanno bene, soprattutto per una installazione domestica, cavi equivalenti.

(con i cavi cat6 schermati a coppie l'audio si trasporta molto molto bene ;) )
Elia

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » mar apr 14, 2020 12:20 pm

Grazie Elia! Sono in cerca sul web ma per ora nessun risultato. Probabilmente con la riapertura dei fornitori al dettaglio sarà più semplice da trovare magari anche vicino casa. Intanto guardo tra i cavi microfonici che ho per casa se trovo qualcosa per sperimentare.
Vi tengo aggiornati!

Rispondi