Victoria 8r

Rimessa in funzione delle "Vecchie Signore"
Avatar utente
Mauro
Moderatore
Messaggi: 4222
Iscritto il: mer mag 28, 2003 11:58 am
Località: Milano

Re: Victoria 8r

Messaggio da Mauro » gio mar 19, 2020 10:23 am

Ciao.
Lo "scatolotto" in cui entrano è uno zoccolo porta relè, che è il dispositivo trasparente che si trova sopra.
Non sono ferratissimo (purtroppo) in materia ma guardando la foto:
- i cavi grigio e giallo/verde entrano nei contatti COIL (bobina)
- i cavi dall'alimentatore entrano nei contatti NO (normalmente aperti)
- i cavi che vanno sul led entrano nei contatti COM (comune)

Quando devi accendere il led, tramite i cavi su COIL andrai ad alimentare la bobina del relè, il relè si eccita e chiude i contatti NO sul COM così il tuo led può ricevere corrente dall'alimentatore e si accende.
"Only the projectionist gets final cut" (W.Friedkin)

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mar 19, 2020 10:51 am

Complimenti!

Dunque: per l'olio non mi preoccuperei. Non conosco bene quei vecchi motori ma non mi risulta che funzionino a bagno d'olio. Come dici te e' stato lubrificato e semplicemente ne ha perso un po'.

Per il suono: i LED sono come diodi quindi la polarita' conta eccome! Lo scatolotto blu e' un rele'. E' comandato dal proiettore in modo che i led non stiano accesi in continuazione. Un vecchio modello di V5 aveva il led del digitale perennemente acceso. Questi led hanno una vita e quando non sono piu' sufficientemente luminosi vanno sostituiti - ecco perche' e' bene accendere il LED solo quando serve.

Se vuoi collegare l'alimentatore direttamente al LED non ci sono problemi. Usa un tester prima di farlo e assicurati che la tensione sia corretta (sai che non mi ricordo piu' quale fosse... 1.8V? 2V? DC, corrente continua). Una volta verificata questa cosa, fai pure ma controlla la polarita' prima.

Il rele' e' fondamentalmente un elettromagnete. Quando viene alimentata la bobina (il magnete) questo crea un contatto internamente. Nel tuo caso immagino che i cavi in alto arrivino dallo stesso circuito che alimenta il motore. Quindi quando te fai partire il motore, il rele' dei LED audio si alimenta, chiude il contatto e i quattro cavi sottostanti vengono collegati assieme.

Ecco ora che vedo bene, in alto hai scritto COIL, bobina. Quella e' l'alimentazione del rele'. In basso segue i contatti del rele' - sono scritti sul rele' stesso credo. NO sta per Normally Open - Normalmente aperto. Vuol dire che quando il rele' non e' alimentato quei contatti sono disconnessi.
Quindi immagino che 11 e 14 siano i contatti NO di un circuito - quelli accanto non riesco a leggerli.

Ha senso?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » gio mar 19, 2020 11:42 am

Buongiorno Antonio!
Sì, quello che dici potrebbe assolutamente avere senso. Per me tutto quello che dite ne ha molto!!!
Pensavo non contasse la polarità perchè per come spiega il manuale a pag.5 pare non sia fondamentale, almeno, semplicemente non funzionerebbe ma senza danni. Il mio Inglese non è un granchè ma tu Antonio saprai sicuramente confermare o smentire.
Allego il pezzettino di pagina a cui mi riferisco.
manuale.jpg
manuale.jpg (42.83 KiB) Visto 827 volte
Per sicurezza controllerò comunque prima...
Il trasformatore per come sono state etichettate le cose dovrebbe essere questo.
IMG_6014.JPG
IMG_6014.JPG (159.48 KiB) Visto 827 volte
Già il fatto che il gocciolino dal motore non preoccupi è una gran cosa. Mi studio meglio la situazione audio e vi faccio sapere. Per il momento collegherò volante anche quella per testare e poi farò in modo di riconfigurare com'era.
Il ricevitore invece è normale che di per sè, anche collegato all'alimentazione non faccia nulla vero?
Grazie a tutti!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mar 19, 2020 6:24 pm

Dice "se il led non si accende, invertire la polarita'" :) Dice che non e' segnato perche' se si mette al contrario non e' un problema. In un inglese abbastanza pessimo :)

Possibile che quei vecchi motori avessero un forellino in alto per lubrificare i cuscinetti? Probabilmente e' stato lubrificato - anche se al giorno d'oggi mi aspetterei un cuscinetto di quelli sigillati.

Il "ricevitore" intendi la fotocellula alla tua sinistra? Si', quella non "fa niente" :)

Un avviso a caso che mi viene in mente: se tu per caso mettessi le mani su un processore digitale (DA20, CP500 ecc) ricorda che le teste Dolby Digital NON VANNO collegate a processore acceso o si rompono! Quelle analogiche non dovrebbe essere un problema anche se e' sempre bene far tutto da spento.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » gio mar 19, 2020 6:31 pm

ahahaha, l'inglese abbastanza pessimo di Cinemeccanica :colpa:
Quindi nel caso in cui sbagliassi non faccio danni...controllerò comunque col tester.
Esatto, per ricevitore intendevo quello.
Sì, il forellino nel motore c'è...mi hanno anche detto che per l'età e la tipologia di motore non è stato semplice lavorarci quindi magari il cuscinetto è quello originale che hanno solo controllato e lubrificato.
Grazie per l'avviso sul collegamento al processore. Farò assolutamente tutto da spento a prescindere!!!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mar 19, 2020 6:45 pm

Tranquillo con i LED, se non si accendono, gira lo spinotto! :)

Domanderei a chi te lo ha rimesso a posto ogni quanto lubrificare e, soprattutto, che lubrificante utilizzare. Ma per ora non mi preoccuperei, in genere e' roba da farsi ogni molti mesi o MILA ore di utilizzo :)

L'inglese pessimo di Cinemeccanica e' comunque migliore dell'Inglese pessimo di Sony e nettamente superiore dell'Inglese incomprensibile di NEC :D
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » gio mar 19, 2020 6:58 pm

ahahaha...Sicuramente meno pessimo del mio. A quasi 40 anni lo sto imparando per lavoro e non è impresa semplice!!!
Comunque grazie per tutti i suggerimenti come sempre.
Alla prima occasione domanderò per la lubrificazione!
Buona serata a voi tutti!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mar 19, 2020 7:01 pm

l'importante e' che tu non ci metta WD40 :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » ven mar 20, 2020 11:23 pm

Buonasera!
Dunque, dopo aver trovato i fili corrispondenti ai canali come da voi suggerito (e infatti tutto corrisponde) ho attivato l'audio e...problemi. Il led rosso si accende tutto funziona ma quando attivo l'inverter per far partire il motore apriti cielo! Tutto il rumore prodotto dall'inverter entra nell'audio che rimane schiacciatissimo e incomprensibile sul fondo. C'è modo di risolvere il problema? Si può schermare in qualche modo?
Per fare la controprova ho lascito l'audio acceso e il motore fermo e ho fatto girare manualmente il proiettore. Ovviamente con effetto rallentatore l'audio esce pulito. Ho pensato anche che audio e macchina condividono lo stesso impianto elettrico ma in casa non avrei modo di dividerli e sinceramente non credo sarebbe una soluzione...sembra un jet microfonato in fase di rullaggio!!!
Cosa mi suggerite?

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab mar 21, 2020 12:17 am

purtroppo e' passato tanto tempo ma mi pare di ricordare che vi fossero delle accortezze in fase di cablaggio per evitare questo problema. il proiettore e' messo a terra? hai collegato l'audio utilizzando cavi bilanciati e schermati? L'inverter e' messo a terra?

Sei sicuro che il rumore che senti sia l'inverter e non sia invece la cellula da tarare? Se la cellula e' starata andra' a leggere le perforazioni - causando un forte rumore a 96Hz (4 per forazioni x 24 fotogrammi al secondo)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » sab mar 21, 2020 12:32 am

Ciao Antonio, l'inverter è messo a terra. il cavo audio dalla cellula mi sembrerebbe schermato. Sono abbastanza sicuro sia l'inverter perchè quello che sento è esattamente il suo sibilo ingigantito all'inverosimile!!! Quando lo spegni lasciando l'audio acceso c'è silenzio senti proprio dalle casse la frequenza che cala sino all'arresto, lo stesso "suono" prodotto dall'inverter. Come ho scritto prima se fai girare manualmente il proiettore per quanto rallentatissimo l'audio lo senti pulito. Se la cellula sia starata sinceramente non lo so...ma non penso e ahimè non avrei strumenti e capacità per controllare da solo. Help!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab mar 21, 2020 1:24 am

mandi qualche foto dei collegamenti della cellula analogica da entrambe le parti - proiettore e processore?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » sab mar 21, 2020 1:57 am

Se torni su nella discussione dovrebbero già esserci le immagini sia in ingresso che in uscita. Il cavo spelato è quello che ho connesso al processore, lo stesso usato nel cinema in cui era presumo. Sui colori aveva ragione Elia mi pare. Rosso e bianco sono L+ e L- mentre verde e blu R+ e R- il marrone è la terra.
Da quello che ho letto qua e la probabilmente c'è qualcosa di non messo a terra a dovere e a parte questo potrebbe esserci bisogno di un filtro aggiuntivo per attenuare il rumore...ho trovato qualche altra discussione qui sul forum...io e le mie capacità ci fermiamo qui credo per ora. A fine emergenza farò intervenire un tecnico che mi sistemi il problema e ricabli tutto con più coscienza e in modo ortodosso con un quadro dedicato.
Se nel frattempo avete suggerimenti casalinghi per provare sono ben accetti come sempre. Se le foto già messe non bastano ne metto di più dettaglaite!
Grazie mille!

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1039
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Victoria 8r

Messaggio da Elia Orselli » sab mar 21, 2020 10:27 am

Come chiedeva Antonio, servono le foto del collegamento anche sul retro del processore. Stiamo parlando di un 650 quindi? Se sì, la sezione 2.5.3 (Solar Cell Reader Boards) del manuale di installazione descrive dettagliatamente la modalità di installazione e gli accorgimenti per le connessioni e le attenzioni da prestare ai collegamenti a massa. La scheda cat. 655 cui fa riferimento è quella da cui è stata derivata la versione cinemeccanica che hai.

Quanto ai colori e al cavo stesso non mi sembra l'ordine che avevo indicato, ma soprattutto: il cavo è giuntato da qualche parte? Non mi sembrano gli stessi colori che entrano nel connettore sulla scheda.
Elia

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab mar 21, 2020 11:39 am

Ho visto le foto ma se puoi mettine una che mostra il collegamento al processore.
Il blu lo vedo andare all'altro spinotto che secondo me e' l'alimentazione?

Lo schema che ha postato Elia era

1 L+
2 ground
3 L-
4 R+
5 ground
6 R-

e questo vale per il connettore a 6 pin. Il connettore a 2 pin dovrebbe essere l'alimentazione.

Quindi guardando le tue foto:

Blu/Marrone - alimentazione - questo dovrebbe essere un cavo diverso da quello di segnale

Bianco - L+
Verde - L-
Nero - R+
Rosso - R-

E poi c'e' un altro cavo nero che prende la massa - magari e' collegato alla calza? Ti serve un tester per verificare.

Quel cavo bianco poi sembra tanto che sia scollegato...

Infine, assicurati che il cavo di segnale non passi vicino a elettricita' e tantomento inverter etc. Al tempo venivano installati tubi metallici dal proiettore al processore per accogliere l'audio analogico ed evitare interferenze.
Allegati
Crimpatura_Scanreverse.JPG
Crimpatura_Scanreverse.JPG (182.2 KiB) Visto 744 volte
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » sab mar 21, 2020 12:08 pm

Grazie Elia, grazie Antonio.
Sì, il cavo è giuntato infatti i colori in arrivo non corrispondono alla piedinatura in partenza. Ho dovuto toccare le estremità col tester per capire quali effettivamente fossero. L'ordine è comunque giusto rispetto quello che mi avete scritto.
Il processore è un CP55 e così è come ho collegato per ora senza saldare.
IMG_6025.JPG
IMG_6025.JPG (190.79 KiB) Visto 738 volte
Ho letto anche qui sul forum di problemi simili in passato. E come dice Antonio c'è chi ha intubato i cavi con guaine di metallo e chi ha aggiuntro filtri di rete sulla linea...
Proverò le varie soluzioni.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24261
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab mar 21, 2020 12:19 pm

dunque se i colori non corrispondono mi domanderei se c'e' una giunta da qualche parte e la ispezionerei.
Secondo, la calza va collegata a massa da qualche parte altrimenti serve a poco. Non sono sicuro se vada collegata da entrambe le parti ma visto che la scheda della fotocellula non e' collegata a niente, probabilmente si'.
Dalla foto sembrerebbe che la calza vada a toccare L-.

Infine, assicurati che quel cavo sia bilanciato - se lo spelli un po' bianco/rosso e blu/verde devono essere a treccia.

In linea di massima ti dico: procurati un cavo nuovo e fai un cablaggio decente: inutile perdere tempo con rumori vari se nemmeno i colori corrispondono da inizio a fine :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1039
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Victoria 8r

Messaggio da Elia Orselli » sab mar 21, 2020 12:44 pm

Il manuale del CP55 dice di collegare la calza solo lato processore, ma fa riferimento alle normali cellule solari sbilanciate e con un livello di ingresso superiore, farei riferimento al manuale del 650 trattandosi di reverse scan. Per contro sul CP55 puoi provare a togliere il ponticello tra i terminali 3 e 4 della terminal board 3 e vedere che effetto fa (come il manuale suggerisce a pagina 2.9 per risolvere i problemi di ronzio).
Comunque per prima cosa devi rifare il collegamento per bene sul processore. Se non vuoi stagnare subito, anche se sarebbe meglio, togli comunque i terminali a pettine per evitare contatti non dovuti, spella bene i cavi ed evita le sovrapposizioni.
Elia

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » sab mar 21, 2020 12:55 pm

Ok Antonio. Mi domandavo anch'io se la calza fosse da collegare o meno a massa.
Grazie Elia. Seguirò tutti i vostri consigli.
Sostituirò l'intero cavo appena possibile, controllerò meglio tutto e sicuramente una soluzione si troverà perchè così è impossibile!!!
Vi tengo aggiornati!

FrancescoV
Utente 8mm
Messaggi: 123
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » lun mar 30, 2020 11:49 pm

Buonasera a tutti!
Piccoli e pochi aggiornamenti dalla quarantena.
Dunque, ho avuto modo di far girare parecchio il proiettore in questi giorni. Tutto sembra funzionare bene per quanto riguarda la meccanica. Qualche piccolissima perdita di olio da alcune guarnizioni (base manopola messa in quadro e cuscinetto motore come già scritto in precedenza) ma veramente poca cosa penso sia normale su una vecchia macchina ferma da qualche anno.
I grossi problemi li ho con l'audio. Ho ricollegato tutto in modo più umano rispetto alle ultime immagini come da voi consigliato. Ripassando tutto col tester mi sono accorto che il filo marrone in effetti non è collegato a nulla mentre è la calza ad essere collegata sul pin 2 della scheda reverse scan e quindi è lei la terra. Ciò non cambia di molto il risultato. Ho anche pensato il rumore fosse dovuto a causa del fatto che il proiettore non poggiasse a terra essendo stato montato da me su ruote di gomma. Per questo ho collegato un cavo allo chassis collegandolo alla messa a terra di casa. In effetti a motore/inverter spento è sparito dall'audio il lieve fruscio di fondo che c'era. Ma all'accensione dell'inverter/motore tutto come prima, un baccano assurdo. Sono sicuro del fatto che l'audio sia a posto (per carità, il cavo giuntato non è il massimo e lo sostituirò appena sarà possibile) perchè a macchina ferma, con audio acceso, ruotando il motore a mano il suono esce perfettamente seppur incomprensibile per il lento avanzamento della pellicola dovuto alla rotazione manuale. Quindi la "colpa" dev'essere dell'inverter...d'altronde il proiettore funzionava direttamente a 380v senza l'applicazione di altri dispositivi in mezzo per cui probabilmente il problema in precedenza non è mai esistito. Ora invece è da risolvere.
Spero di poterlo fare presto con l'aiuto di qualcuno che ne sappia più di me. Se vi vengono in mente consigli per prove utilizzando qualcosa che abbia per casa sono sempre ben accetti!
Grazie a tutti, a presto!

Rispondi