Warner Village Parma

Offerte di lavoro
skeggia24
Nuovo Utente
Messaggi: 90
Iscritto il: ven set 12, 2008 11:01 am
Località: parma

Warner Village Parma

Messaggio da skeggia24 » gio ott 02, 2008 10:52 am

Il Multiplex Warner Village di Parma cerca personale da inserire nella squadra di proiezione del complesso.
Il contratto che offriamo è per un Part Time inizialmente a tempo determinato (sta solo a voi farlo diventare indeterminato).
Sono bene accette anche persone senza esperienza e comunque il possesso del patentino non è un requisito indispensabile.

E' gradito il possesso di un diploma tecnico, manualità, voglia di lavorare in squadra e passione per il mondo del cinema.

Si richiede la disponibilità di lavorare anche in orari serali e notturni, il sabato, la domenica e le festività.

Per informazioni contattatemi via mail o messaggio privato

Saluti,
Davide Galbusera
Responsabile Proiezione




(Antonio non ti arrabbiare se ho copiato il tuo annuncio!!!) :wink:

avsforumit
Messaggi: 10
Iscritto il: lun lug 31, 2006 10:06 am

Re: Warner Village Parma

Messaggio da avsforumit » gio ott 02, 2008 12:38 pm

OT
Se possibile salutatemi Vittorio Infante da Parte di Massimiliano (l'amico di Gabriele)
chiuso OT (con richiesta di perdono. :mrgreen:)

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio ott 02, 2008 3:03 pm

E mi pareva familiare l'annuncio...

No, non perdono nessuno dei due, sarò severissimo! :) :D
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Matteo83
Moderatore
Messaggi: 1287
Iscritto il: ven ott 06, 2006 7:01 pm
Località: Mondo - Italia - Lombardia - Brescia

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Matteo83 » ven ott 03, 2008 2:25 am

...scusate la domanda forse idiota....e il poderoso OT....

Ma la frase "il patentino non è un requisito indispensabile"...non è una cosa un pò campata in aria visto che per LEGGE è obbligatorio averlo per lavorare in cabina di proiezione ??
E se viene un controllo e trovano l'operatore senza patentino ??
E se succede un incendio e alla fine si scopre che l'addetto sicurezza (quindi proiezionista) non è munito del patentino ??
Vabbè che siamo in Italia e tutto finisce come al solito in tarallucci e vino.....però non penso che si possa dire "non è un requisito indispensabile".

Dopo nulla toglie al fatto che conosco molti operatori senza patentino ma che lavorano in modo DIVINO e superano di due lunghezze alcuni patentati.....ma per la legge non sono in regola....

Forse è cambiato qualcosa e io sono restato indietro ??
La mia non è una polemica, è solo un chiarimento....

Ciao
Matteo83
"Maccarone...m'hai provocato e io te distruggo, maccarone! Io me te magno!". (Alberto Sordi in "Un Americano a Roma")

“Sono un uomo di mondo, ho fatto tre anni di militare a Cuneo.” (Toto' in "Toto' a colori")

skeggia24
Nuovo Utente
Messaggi: 90
Iscritto il: ven set 12, 2008 11:01 am
Località: parma

Re: Warner Village Parma

Messaggio da skeggia24 » ven ott 03, 2008 10:20 am

Qualcuno non ci crederà ma la Prefettura di parma (di sicura farà discutere) ha rilasciato un foglio dove dice che non serve fare un'esame per il patentino perchè come da legge l' azienda deve formare ogni dipendente e informarlo in base al reparto dove deve essere assegnato.

Quindi ad esempio io mi sono dovuto mettere e spiegare a tutti i proj novelli la 626, antincendio, ecc...

Poi quando è venuta la CPV ha voluto fare alcune domande ai proj ma in maniera molto tranquilla.

Dopo le domande mi hanno detto: ''tutto ok, vede il patentino non serve, loro sanno le cose anche senza''.

Ciao

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven ott 03, 2008 10:32 am

La solita chiarezza Italiana.

Hai una copia di tale documento?

Matteo: il ragionamento "voleva essere" (uso il passato a questo punto?) che noi assumiamo e affianchiamo e alla prima occasione patentiamo. Se ne era già parlato.

Ciao
A
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Matteo83
Moderatore
Messaggi: 1287
Iscritto il: ven ott 06, 2006 7:01 pm
Località: Mondo - Italia - Lombardia - Brescia

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Matteo83 » ven ott 03, 2008 2:00 pm

Ah ok, affiancamento e successivamente patentino...

Ma quella cosa della prefettura di Parma mi ha incuriosito un pò... :evil:
"Maccarone...m'hai provocato e io te distruggo, maccarone! Io me te magno!". (Alberto Sordi in "Un Americano a Roma")

“Sono un uomo di mondo, ho fatto tre anni di militare a Cuneo.” (Toto' in "Toto' a colori")

Avatar utente
vinc
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: gio giu 17, 2004 10:15 pm
Località: Campania

Re: Warner Village Parma

Messaggio da vinc » ven ott 03, 2008 2:22 pm

beh!!se uno dimostra che le cose veramente le sà,in fondo questo metodo non sembra poi tanto ortodosso,c'è solo la differenza che invece di andarlo a fare presso il cinema indicato dalla prefettura,lo fai nel tuo stesso cinema(la situazione se ho ben capito sta in questi termini,vero?e se non ho capito bene correggetemi)in effetti bisogna fare apprendistato prima e non dopo aver conseguito una qualifica,quindi mi sembrerebbe giusto che gli esercenti assumino chi vuole fare apprendistato e di conseguenza fare una buona preparazione,cmq non voglio essere polemico,però secondo un mio parere bisogna dare spazio a chi veramente intende svolgere un lavoro con coscienza e serietà e poi in un secondo momento ben venga il patentino
vincenzo

skeggia24
Nuovo Utente
Messaggi: 90
Iscritto il: ven set 12, 2008 11:01 am
Località: parma

Re: Warner Village Parma

Messaggio da skeggia24 » ven ott 03, 2008 7:19 pm

è un pò lungo da spiegare........

ma in breve è andata così:

I proj ad un certo punto volevano il patentino (giustamente) ed allora la vecchia direttrice chiese alla prefettura delucidazioni in merito ad esami ecc e............................

La prefettura rispose tramite fax con un' ordinanza regionale che diceva in poche parole:

Se la cabina e le sale rispecchiano tutte le caratteristiche di sicurezza e gli operatori vengono formati in maniera corretta e precisa nn si ha bisogno di un patentino perchè la professionalit degli operatori non viene messa in discussione ma ogni volta che la cpv arriva ci si deve magari sottoporre ad alcune domande (stupide) tipo: come cambi la lampada? di che tipo sono gli estintori ecc...

Questo è tutto
Antonio se trovo il fax te lo giro su warner..... :wink:

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven ott 03, 2008 9:02 pm

Attendo fax.

Vincenzo: no, non è la stessa cosa. Almeno prima avevi uno pseudoesame da fare, una pseudocommissione... Ora si fa tutto in casa, posso immaginare.

Quello che dici è giusto, il problema è che no, le cose non le si sanno lo stesso. Ma va bene così a tutti.

Ciao
A
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
vinc
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: gio giu 17, 2004 10:15 pm
Località: Campania

Re: Warner Village Parma

Messaggio da vinc » ven ott 03, 2008 10:16 pm

Antonio,io ho voluto fare una considerazione così in forma solare,non so se mi intentete,in tutti i mestieri,prima si faceva assunzione per apprendistato e poi seguiva l'assunzione con qualifica,quindi il mio riferimento era quello di indicare un'assunzione anche nelle cabine,formare gli eventuali operatori,e poi che una commissione si recasse sul posto per me va anche bene,anzi...d'altro canto dovresti studiare il manuale,non ci capisci niente e ti presenti all'esame magari preso dal panico e ti mandano a casa,cosi invece qualcosa hai imparato,è chiaro che parlo per quelli che lo vogliono fare veramente con serietà,io ho conseguito la qualifica di congegnatore meccanico presso un istituto professionale, però,quando sono entrato in fabbrica,tra la teoria che avevo fatto e la pratica che dovevo attuare ci fù una differenza enorme,mio padre che ci lavorava gia da tempo faceva meglio di me senza aver seguito una scuola,ma tutto per arte pratica.
vincenzo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven ott 03, 2008 10:27 pm

Ok, ma il proiezionista è un "mestiere" che piano piano ha perso ogni più piccola briciola di professionalità. Si fanno diventare "proiezionisti" ragazzi in cerca di un lavoretto serale per arrotondare e non si richiede il minimo requisito.

Il patentino era un piccolo, seppur anacronistico e sciocco, gradino da superare per diventare proiezionista a tutti gli effetti.

Ciao
A
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
vinc
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: gio giu 17, 2004 10:15 pm
Località: Campania

Re: Warner Village Parma

Messaggio da vinc » ven ott 03, 2008 10:39 pm

ma io perciò ho voluto citare,che, è un metodo per quelli che veramente lo fanno o lo vogliono fare con dedizione e serietà,l'esamino in effetti poi anche se in altro modo c'è,al momento che si presenta una commissione tu devi pur dimostrare che sai qualcosa,è normale che il mio ragionamento non è diretto a raccomandati o parenti di esercenti che lo fanno solo per tenere il numero di occupati.
vincenzo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven ott 03, 2008 10:53 pm

Giusto.

Vero. Ma sono convinto che un esame pubblico con commissione pubblica abbia una maggiore serietà.
Non so quanto possa essere esigente una commissione che viene al cinema per fare delle domande.
E se il proiezionista non è preparato? Tornano un'altra volta o il dipendente viene spostato di settore intanto che viene preparato?

No, non credo che sia la strada giusta: o l'esame è obbligatorio oppure non si fa, si abolisce e basta.

Ciao
A
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

skeggia24
Nuovo Utente
Messaggi: 90
Iscritto il: ven set 12, 2008 11:01 am
Località: parma

Re: Warner Village Parma

Messaggio da skeggia24 » ven ott 03, 2008 11:02 pm

si ma se il proj mi sbaglia dopo che mi sono messo a spiegargli tutto per ore e ore e poi mi fa scena muta lo mando a vendere i popcorn!!!!!!!



hihihihihiihihihih!!!!

Dai no non penso basta sia stato formato e informato correttamente e se poi la cpv lo ritiene idoneo.............................. tutto ok

Cmq se i datori di lavoro fossero obbligati a prendere solo operatori con patentino magari ci pagherebbero di più.

(io ho fatto l'esame a milano da privatista e non con wvc)

é l' unica cosa che ci distingue!!!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven ott 03, 2008 11:07 pm

Sai quanti pop-corn allora :evil:

Appunto e se la cpv non lo ritiene idoneo che facciamo? E' una farsa come sempre.

Concordo per il resto, era un piccolo scalino che ci rendeva "proiezionisti", adesso con un corso di 2 ore chiunque sarà proiezionista.

Mi viene in mente l'ultima "litigata" con il sindacalista, che esponeva con orgoglio una conquista del recente contratto, la formazione. Se non ricordo male per la proiezione erano poche ore... Manco il tempo di spiegargli dov'era e cosa si faceva! :(

Ma... siamo OT, dopo splitto la discussione.

Ciao
A
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
vinc
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: gio giu 17, 2004 10:15 pm
Località: Campania

Re: Warner Village Parma

Messaggio da vinc » ven ott 03, 2008 11:25 pm

no,allora non ci siamo intesi,io non mi riferisco a formazioni di due ore ma formazioni di mesi,badate che l'apprendistato si estende fino a sei mesi no a due ore,sto parlando seriamente e non micio-micio-bau-bau,se ho parlato di probabile esame in sede come si è verificato nella sede in questione, l'ho detto perchè può essere un modo per chi veramente ha imparato e non a chi è stato a perdere tempo,ehh,è chiaro non penso che chi è stato per sei mesi in cabina non sappia fare poi proprio niente o in sei mesi non ha mai notato, e a che serve l'estintore che ha al fianco del proiettore,penso che sia anche questo un modo di imparare e non chi fa il patentino e poi viene a chiedere nel forum a che cosa serve il volantino che sta sul raddrizzatore.
vincenzo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab ott 11, 2008 1:24 am

Tornando sull'argomento ho avuto modo di leggere il fax della prefettura.

Io non sono un legale ma a mio avviso e di altre persone che hanno letto, non c'è scritto ASSOLUTAMENTE che il patentino non serve più. Secondo me è solo confermato che il proiezionista deve avere i "requisiti" e che tali requisiti devono essere acquisiti in fase di apertura del cinema. In caso di sostituzione è compito dell'azienda fare in modo che il nuovo operatore abbia i "requisiti". Ma la legge prevede, questo è un mio commento, che i "requisiti" si hanno con il patentino. E siccome non c'è scritto nulla riguardo ad esso, per me conferma solamente che in cabina di proiezione debba esserci personale patentato.

Poi andrebbe letta un po' meglio anche perché si riferisce ad un comma del testo unico di sicurezza che non ho controllato e ad una nota inviata da Warner V che non ho.

Ma mia personale opinione dire che quel fax sostenga che "il patentino non serve più" è assolutamente scorretto.

Ciao
Antonio
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
vinc
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: gio giu 17, 2004 10:15 pm
Località: Campania

Re: Warner Village Parma

Messaggio da vinc » sab ott 11, 2008 2:39 pm

scusate,ma è illegale postare questo foglio che la prefettura di Parma ha rilasciato al WV di Parma?si stanno dando un sacco di opinioni ,e non ci accorgiamo che stiamo mettendo in discussione un provvedimento che ha sancito una PREFETTURA,aoh ragazzi è una PREFETTURA,se poi ci vogliamo sostituire alle prefetture bè vedete voi,come per esempio,ma ai partecipanti al corso che indice Vincenzo Ruggeri,viene rilasciato il patentino?
vincenzo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Warner Village Parma

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab ott 11, 2008 2:55 pm

Vinc

Non lo so, per questo non lo posto. E' un documento rilasciato a Warner Village su risposta di una domanda posta da Warner Village, non è un documento pubblico. NOn so se sia possibile pubblicarlo.
Non si può mettere in discussione il documento di una prefettura? Tutto quello che proviene dai nostri governanti e istituzioni è giusto così, indiscutibile?

Vinc: posso chiederti di essere un po' meno polemico e un po' più costruttivo? :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Rispondi