stipendio

Il contratto nazionale dello spettacolo, discussioni e proposte
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24023
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: stipendio

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun nov 24, 2008 12:38 am

Monco

Come sei capace di rispondere ad una discussione puoi aprirne una nuova. Nessuno ce l'ha con te e continui ad essere off topic.
Qui stiamo parlando dello stipendio, del rinnovo ne parliamo in apposita discussione.

Antonio
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

davide accoti
Messaggi: 46
Iscritto il: mar dic 30, 2008 1:52 pm

Re: stipendio

Messaggio da davide accoti » sab gen 10, 2009 7:05 pm

dovevo considerarmi fortunato allora quando , appena conseguito il patentino di operatore all età di 23 anni, mi hanno assunto part-time al 4° liv. a 1000 euro al mese + 13a a dicembre + 14a a giugno + metà luglio e tutto agosto di ferie pagate + parcheggio custodito in centro storico....e niente altro...!!!.... e tutto questo non da una multisala del ricco norditalia (dove si reclamizza tanto la formula: chi lavora tanto viene corrisposto adeguatamente....cazzate!!), ma da una monosala vecchia e cadente dell insignificante CALABRIA!! E invece di considerarmi fortunato cosa ho fatto?..mi sono licenziato dopo quattro anni...e questo per mettermi a disposizione della WAR....VIL....CINEMAS che era in procinto di inaugurare dalle mie parti. Pensavo che comunque doveva essre un salto di qualità.....COME NOOO!!!! IL RESTO VE LO LASCIO IMMAGINARE

skeggia24
Nuovo Utente
Messaggi: 90
Iscritto il: ven set 12, 2008 11:01 am
Località: parma

Re: stipendio

Messaggio da skeggia24 » sab gen 10, 2009 8:34 pm

hehehehe!!!

chi lascia la strada vecchia per quella nuova non sa quel che trova!!!!



(io mi consolo potrei solo migliorare)

Anus69
Utente 35mm
Messaggi: 222
Iscritto il: ven ott 03, 2008 8:50 pm
Località: Lione (FR)

Re: stipendio

Messaggio da Anus69 » sab gen 10, 2009 10:13 pm

davide accoti ha scritto:Pensavo che comunque doveva essere un salto di qualità...


eheheheheheheheheh... bastava chiedere!!!!!



:colpa: :colpa: :colpa:
:P :P :P
Podì vendare quanti popcorn voì, ma se mì non strùco el butòn podì restar casa (E.Gimondo)

davide accoti
Messaggi: 46
Iscritto il: mar dic 30, 2008 1:52 pm

Re: stipendio

Messaggio da davide accoti » dom gen 11, 2009 4:09 am

:clap:rispondo sia a chi giustamente mi ha scritto che "bastava chiedere", sia a chi ha ....riso....,anche se secondo me ha ben poco da ridere, perchè se fa il mio stesso mestiere vuol dire che lavora per un' azienda privata e come tale può chiudere i battenti in qualsiasi momento e tutti si ritrovano a spasso, almeno io mi sono dimesso con le mie mani (spinto anche da un senso di solidarietà verso il direttore e il caposala da poco licenziati in tronco).
Per quanto riguarda il resto posso dire che Da 3 anni aspettavo che concludessero i lavori della prima vera multisala in calabria quando finalmente la direzione del centro commerciale mi comunica che la WW avrebbe gestito il tutto.
La WW ha iniziato col dirmi che avevo il miglior curriculum di tutte le candidature sottolineando la scarsità di operatori patentati nella zona e a concluso col non richiamarmi mai e assumere ragazzi senza esperienza e senza patentino....GRAZIE....il responsabile di cabina patentato lo fanno venire da roma !!!!!! mi domando cosa ci guadagni una catena di multiplex a far venire un tecnico da fuori......!!! non gli costa di più mantenerlo???
Comun non mi dispero...chi non risica non rosica....

Avatar utente
Ezechiele25-17
Utente 8mm
Messaggi: 115
Iscritto il: sab nov 10, 2007 4:04 am

Re: stipendio

Messaggio da Ezechiele25-17 » dom gen 11, 2009 5:15 am

Insomma... pensavi fosse amore... :miciomicio: e invece era un calesse. :picchiatesta:
E' ORA DI DIRE BASTA!!!!!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24023
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: stipendio

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom gen 11, 2009 9:38 am

Il capo proiezione da fuori è normale per la WV e mi pare, oggettivamente, sensato almeno nel primo periodo. Almeno quando avevamo un certo tipo di procedure da rispettare era più semplice trasferire - magari temporaneamente - un CP da fuori in modo che formasse a modo la squadra e poi successivamente nominare un CP tra tutti i proiezionisti assunti.
Per quanto riguarda i proiezionisti patentati, io credo di aver assunto solo un patentato in tutti questi anni. A parte che raramente se ne trovano, c'è da dire che troppo spesso il "proiezionista patentato" non ha nulla in più di una persona normale da formare e sappiamo tutti cosa insegna il patentino. Il "proiezionista con esperienza" troppo spesso è una persona che ha passato 10 anni da solo in una cabina, troppo spesso limitandosi a premere "start"...
E' chiaro che non sono tutti così ma nella mia decennale carriera raramente mi sono imbattuto in proiezionisti realmente esperti che abbiano sollecitato i miei interessi. Ho sempre preferito cominciare da zero, piuttosto che cominciare da "due" e dovendo pure smontare tutte le leggende metropolitane e brave abitudini (vd filmato Film-Tech!) che troppo spesso caratterizzano la nostra categoria.
Vi prego di leggere quello che ho scritto: non ho scritto che TUTTI i proiezionisti sono così :)

Ovviamente c'è da dire che se domani trovassi un proiezionista realmente esperto, con esperienza tecnica reale, con capacità di gestione del personale e tutto quanto... probabilmente non verrebbe mai a lavorare da me per 850 euro!!! Quindi rinuncio di partenza!

Io stesso sono stato assunto e affiancato da un capo proiezione proveniente da un altro Warner, qualche mese dopo sono stato ufficialmente designato responsabile di proiezione. E, ripeto, vista la mole di procedure esistenti, mi pare più che adeguato, almeno su questo non mi pare di avere obiezioni :)

Il "bastava chiedere" non ha senso, non preoccuparti. Quando io decisi per WV avevo solo opinioni negative in giro. Poi mi ci sono trovato benissimo, fino ad un certo punto. Quindi ciò che per me è un aspetto positivo, per te può essere negativo, non si può basarci solo sulle opinioni degli altri in queste argomentazioni!

Ciao
Antonio
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

davide accoti
Messaggi: 46
Iscritto il: mar dic 30, 2008 1:52 pm

Re: stipendio

Messaggio da davide accoti » dom gen 11, 2009 2:45 pm

ciao Antonio e grazie per l attenzione verso il mio argomento, è verissimo che spesso un operatore passa 10 anni chiuso in cabina a premere start, ma considerato tutto quello che ho scritto nei messaggi precedenti, mi sento di dover precisare che non è il mio caso, anche perchè per premere solo start bisogna che le macchine siano automatizzate e per il cinema in cui lavoravo questa era fantascienza. Dovevo dividermi tra 2 cabine, di cui una sul tetto (con i fulmini che dilaniavano i fumaioli delle caldaie), dove tutto era manuale, obsoleto e difettoso, con un impianto elettrico che risaliva ai tempi della guerra (intendo la Grande guerra). Questo tipo di "scuola" necessariamente mi ha fornito una discreta preparazione infatti andava quasi sempre tutto bene. Comunq Se il capo cab del wv SI E' STUPITO perchè ero in grado di cambiare un otturatore o gli obiettivi, di mettere in fase una victoria 5 o regolare gli specchi, o montare un film a mano solo un braccio, ecco che mi sono risposto sul fatto che non mi abbiano mai chiamato ( fortunatamente con la miseria che danno ho perso poco, ora punto sulla MED ).....ciao Antonio... fammi gli auguri.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24023
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: stipendio

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun gen 12, 2009 8:08 pm

Tanti auguri... :(
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Anus69
Utente 35mm
Messaggi: 222
Iscritto il: ven ott 03, 2008 8:50 pm
Località: Lione (FR)

Re: stipendio

Messaggio da Anus69 » mar gen 13, 2009 2:51 pm

era richiesto un pò di senso dell'umorismo...
Podì vendare quanti popcorn voì, ma se mì non strùco el butòn podì restar casa (E.Gimondo)

jankalo
Messaggi: 2
Iscritto il: gio ott 14, 2010 11:34 pm

Re: stipendio

Messaggio da jankalo » gio ott 14, 2010 11:57 pm

Chiedo scusa in anticipo, è la prima volta che scrivo, e non so se questa è la pagina giusta. Io sono assunto a tempo indeterminato a 173 ore mensili, se un mese ne faccio per esempio 163 (a causa di orari di apertura ritardati), il datore di lavoro può prendermi le mancanti 10 ore dai permessi? Oppure è obbligato a pagarmi le 173 ore? Dove posso trovare le informazioni su questo argomento?

Grazie

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24023
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: stipendio

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven ott 15, 2010 12:12 am

No, non può.

Può esserci un accordo ma non è automatico. Esiste la "banca ore": te lavori più del dovuto d'inverno e meno d'estate: PREMESSO CHE QUANDO FAI STRAORDINARIO TI VIENE PAGATA LA MAGGIORAZIONE, la rimanente "ora" viene messa in "banca ore". D'estate si prende dalla banca ore quello che non lavori. A fine anno si conguaglia.
E' possibile che si possa fare un accordo che permetta al datore di lavoro di usare le tue ferie e permessi, ma se non è esplicitamente scritto nel contratto NO, se il datore di lavoro ti assume a 40 ore, 40 te ne deve far fare. Se non è capace di fartele fare o vi accordate o sono problemi suoi.

Ciao
A
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

jankalo
Messaggi: 2
Iscritto il: gio ott 14, 2010 11:34 pm

Re: stipendio

Messaggio da jankalo » ven ott 15, 2010 12:41 am

Grazie mille e buonanotte

Nicolò89
Nuovo Utente
Messaggi: 90
Iscritto il: sab gen 16, 2010 1:21 pm

Re: stipendio

Messaggio da Nicolò89 » gio ott 21, 2010 8:27 pm

Scusate visto che si parla di ore chiedo in questo topic

Voi avete il classico "cartellino" da timbrare all'entrata e all'uscita oppure comme avviene la somma delle ore?

Io gli ho detto al commercialista che faccio straordinari ma non ci sono nè santi nè madonne, sembra che proprio non me li vogliono pagare.

Ripeto che non sono nè faccio il proiezionista, sono assunto come impiegato (poi in realtà faccio il tecnico) :confuso: .

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24023
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: stipendio

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio ott 21, 2010 9:17 pm

E' il commercialista che decide se pagare gli straordinari o meno? :)

Dipende: in genere nelle grosse realtà timbri il cartellino, nelle piccole no. Al Vittoria gli orari erano stabiliti a monte in funzione degli orari e della durata del film. Eventuali variazioni potevano essere dovute ad operazioni straordinarie e/o durate diverse. Ma per esempio avevo un tot per montare il film, un tot per smontarlo e la direzione sapeva che entravo alle, diciamo, 15.00 e uscivo alle 00.30. Se uscivo alle 00.45 doveva esserci una ragione valida e dovevo giustificarla.

Chiaro che nelle grosse realtà questo non è possibile e quindi si va di cartellino.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Nicolò89
Nuovo Utente
Messaggi: 90
Iscritto il: sab gen 16, 2010 1:21 pm

Re: stipendio

Messaggio da Nicolò89 » gio ott 21, 2010 9:56 pm

O.T. Si, prima sono andato dal parroco a chiedere e lui mi ha detto che non ne sapeva niente e di andare dal commercialista

Adesso mi rinnoveranno il contratto (a tempo indeterminato spero) e si vedrà...è un vero piacere trovare risposte (che di persona nessuno te le dà) su questo forum :)

davide accoti
Messaggi: 46
Iscritto il: mar dic 30, 2008 1:52 pm

Re: stipendio

Messaggio da davide accoti » mar dic 07, 2010 5:23 am

ciao a tutti...scusate se approfitto della discussione...ma ho un estremo bisogno di suggerimenti utili e ringrazio in anticipo chiunque voglia darmene. Sono operatore e mi si prospetta l' opportunità di stipulare un contratto d'assunzione con un esercizio cinematografico nella mia città, si tratta di una monosala dove già lavoro dal 25 di agosto. premetto che l'ultimo mio contratto si è concluso 2 anni fa con un altro cinema dove ero inquadrato liv. 4 part-time a tempo indeterminato, detto questo avrei bisogno di sapere quali dovrebbero essere le modalità d' assunzione e di retribuzione considerando che :

1 - il cinema in questione ha bisogno di un operatore 6 giorni su 7, 8 ore al giorno nell'orario invernale X 4 spettacoli e 6
ore x 3 spettacoli nelperiodo prim/est ., come compenso le 8 ore settimanali che faccio in più ?
2- quale dovrebbe essere il livello assegnato dal momento che ho già 4 anni di liv 4 per un'altra azienda e che comunque
mi si affida la responsabilità di tutto l'impianto elettrico , quello di proiezione e d'illuminazione generale ? come
si sale di liv. ?
3 - come devo considerare gli straordinari, il lavoro domenicale e festivo e il tempo che impiego per mont/smont e
manutenzione varia ?
4 - il datore di lavoro può licenziarmi e riassumermi se il cinema resta chiuso da fine luglio a fine agosto o è costretto a
questo punto al tempo indeterminato ?
5- ho letto in un'altra discuss. che si ha diritto a 9 giorni di riposo tra domeniche e festivi, ma se l'esercente non ha modo
di sostituirti come si fà ?
6- è vero che per i turni superiori le 6 ore e 40 spetti un rimborso pasto ?
7- sono tenuto, anche se solo monentaneamente ma costantemente, a occuparmi di cassa , bar ecc., e se sì, questo
può incrementare la retribuzione ?
8- il fatto che stia già lavorando da 4 mesi in nero con una paga provvisoria di 1000 euro stabilisce una prerogativa di
assunzione o il datore di lavoro può benissimo liberarsi di me per prendere una persona disposta ad accordi più
compiacenti ?


Se ho tralasciato qualcosa vi prego di farmelo notare... Scusate se mi sono dilungato....
ma tutte queste informazioni per me sono vitali, un grazie a tutti quelli che mi rispon-
deranno e sappiate che avete aiutato un operatore che ama veramente il suo mestiere e che rinuncia come voi tutti a
molte cose per poterlo fare....ma tanto a noi piace così....quindi il minimo che si possa fare è cercare di ottenere tutte
quelle cose che ci spetterebbero di diritto ma che sistematicamente ci vengono negate con le motivazioni più assurde
e a volte anche senza motivazioni. Grazie a tutti ciao

Avatar utente
Mauro
Moderatore
Messaggi: 4201
Iscritto il: mer mag 28, 2003 11:58 am
Località: Milano

Re: stipendio

Messaggio da Mauro » mar dic 07, 2010 9:38 am

1) Le ore che eccedono le 40 settimanali sono di straordinario. Potrebbe però esserci l'accordo con il datore di compensare le ore in più che fai di inverno con quelle che fai in meno nel resto dell'anno.
2) In teoria dovresti essere assunto come livello 4 o 4 super. Il livello si ottiene o perchè ti promuovono i tuoi capi oppure si passa da 3b a 3bs dopo 2 anni, da 3bs a 4b dopo altri 3 anni; per il 4s te lo deve assegnare il datore di lavoro.
Guardando il CCNL le tue mansioni rientrerebbero nel livello 4b.
3) Se non ho capito male quello che intendi, le ore ti verranno pagate con le relative maggiorazioni previste dal CCNL
4)Il datore dopo due contratti a tempo determinato è obbligato o a licenziarti o ad assumerti a tempo indeterminato; in ogni caso esiste l'istituzione delle ferie...
5) Su 54 domeniche e X giorni festivi la vedo difficile che non ci si riesca ad accordarsi...
6) A Milano città il buono spetta per ogni giorno in cui lavori più di 4 ore, oltre le 6 hai diritto alla pausa; credo sia però frutto di una contrattazione a livello regionale.
7) Se maneggi soldi potresti chiedere una indennità di cassa...

Spero di esserti stato d'aiuto.
"Only the projectionist gets final cut" (W.Friedkin)

davide accoti
Messaggi: 46
Iscritto il: mar dic 30, 2008 1:52 pm

Re: stipendio

Messaggio da davide accoti » mer dic 08, 2010 1:01 am

grazie mauro per tutte le info...se non altro ora ne so molto di più....tuttavia ancora non riesco ad avere un ' idea di quello che dovrebbe essere la mia retribuzione secondo il CCNL e secondo il diritto dei lavoratori. vorrei essere in grado di calcolarmi lo stipendio ancor prima del datore di lavoro, in modo da non subire alcun tipo di abuso sulle mie sacrosante spettanze, dopotutto ll'esercente che avanza una proposta di assunzione verso un operatore che dovrà occuparsi di tutto il cinema,deve essere anche consapevole dell' impegno economico che si prende.

detto questo, mi pare di aver capito leggendo quà e là, che, secondo il CCNL la tariffa oraria per un operatore capocabina liv 4b o 4s sia di EURO 7 , ma lordi o netti ? mi confermate il dato ?
Inoltre, qual è la percentuale di aumento oltre le 40 ore ? e quella per il lavoro domenicale e festivo ? quante ferie mi spettano ?
Chiedo tutto questo perchè dovrò lavorare tutti i giorni escluso il mart per 8 ore al giorno e alla fine di luglio vorrebbe licenziarmi per richiamarmi alla fine di agosto. Secondo me dovrebbe saltar fuori una bella sommetta considerando che nel tempo determinato ci sono dei benefici sulle tasse. Grazie di nuovo a tutti per tutte le informazioni che vorrete darmi

Avatar utente
Mauro
Moderatore
Messaggi: 4201
Iscritto il: mer mag 28, 2003 11:58 am
Località: Milano

Re: stipendio

Messaggio da Mauro » mer dic 08, 2010 10:33 am

Un 4b ha una paga base di 1400€ circa lordi (a Milano), dividendo per 173 ottieni la paga oraria lorda.
Un 4s prenderà qualcosa in più.

Per un full time le maggiorazioni sono:
- straordinari 30%
- domenica 10%
- festivo 55%
- festivo oltre le 8 ore 65%
- straordinario festivo 65%

Complessivamente hai diritto a 24gg di ferie + 4 festività abolite + 44 ore di rol.
"Only the projectionist gets final cut" (W.Friedkin)

Rispondi