King Kong

Commenti sui film
Rispondi
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24034
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

King Kong

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven dic 16, 2005 11:29 pm

Visto stanotte (andato a letto alle 7.30, va bene che con i film lunghi si mette meno in macchina ma.....:evil:)

Me ne avevano parlato come un polpettone, ed è anche vero che quando si va a vedere un film di cui ci si aspetta poco si rimane piacevolmente sopresi se il film non è così scarso. L'alternativa era "memorie di una geisha" visto che gli altri erano già stati tutti visti. Considerando che per me l'aspetto tecnico del film è importante, sono uscito dalla sala assonatissimo ma piacevolmente sopreso e, importante, non mi ha fatto venire sonno!!

Certo, quelle scene lunghissime da 15/20 minuti quasi di effetti speciali senza dialoghi erano un po'... discutibili, sembrava di assistere ad un videogioco (perfetto) e forse alla lunga stancava. Consideriamo anche che, per quello che ho sentito, PJ si è voluto attenere all'originale e quindi non contesto.
La storia comunque prende, secondo me Jack Black non è assolutamente adatto alla parte vuoi perché siamo abituati sempre a vederlo come buffone, e quindi tutte le sue espressioni le associamo a qualcosa di comico, mentre lì vorrebbe fare il regista senza scrupoli anche se lo capisci dalla storia ma non dalla sua recitazione, almeno questo è quello che ho visto. Ci avrei visto meglio qualcuno con la faccia più cattiva.

Per il resto ottima copia, luminosa, definita, pulita. Una parte un po' polverosa ma nulla di che. Si vedono spesso artefatti digitali, scalettature sui dettagli in lontananza, cosa che infastidisce un po' uno che ha montato 50 chili di pellicola ma insomma... :)
Audio ad altissimo livello, King Kong ha due subwoofer al posto dei polmoni e comunque le scene concitate sono davvero belle con surround massicci (e non l'ho visionato in EX).

Nel montaggio ho incontrato qualche perplessità alla fine di quel rullone enorme che è la 4B (un trailer! Ho letto che PJ ha predisposto il taglio delle due parti per inserire un intervallo per chi lo desiderasse). Dopo il "3" c'è sempre la stessa distanza (un ipotetico 2, 3 e 0) che poi non corrisponde a 24fot per ogni "secondo". All'inizio della 4B c'è più nero del solito. Ho provato a confrontare la colonna sonora della 4B con la fine della 4A ma non sono riuscito a trovare un riscontro in nessun caso. Alla fine abbiamo lasciato il nero in più pensando che fosse voluto tagliando facendo il confronto con le code delle altre parti. Poi abbiamo visionato il film e predisposto uno stop in quel punto. Non era chiaro, non ho sentito ripetizioni e quindi secondo me va bene ma non ne sono sicuro al 100%... Voi che avete fatto?

Ah, per chi ne dispone ricordo che il film è in EX (e quindi in ES, il CP650 dispone di ingresso mi pare 85 "Format 11 + EX".

Oggi già le sale erano piene, credo che i dubbi sulla popolarità di King Kong siano stati infondati!!

Ciao
A

edywan78
Messaggi: 31
Iscritto il: sab ott 23, 2004 8:14 pm

King Kong

Messaggio da edywan78 » dom dic 18, 2005 5:09 am

con la sensibilità creativa della squadra neozelandese, peter jackson in testa, e il budget messogli a disposizione poteva essere un capolavoro e sono rimasto un po deluso. a parte qualche effetto speciale da videogioco che fa storgere il naso e qualche composizione fra personaggi reali e computer grafica non perfettamente riuscita (forse realizzati con troppa fretta)... secondo me si poteva tagliare una buona mezzora di film eliminando alcuni personaggi secondari tra cui il ragazzino e il negro, che non aggiungono niente alla storia principale. il film originale del '33 è ancora godibile proprio perchè asciutto, sintetico. avrei tagliato poi a colpi di accetta le parti con i dinosauri... dai rumori della sala si capisce che il pubblico si sente preso un po in giro. daccordo che è una storia fantastica ma... peter jackson stesso ci ha insegnato che anche nel genere fantasy la credibilità dei dettagli fisici-tecnici è essenziale ai fini del coinvolgimento dello spettatore.
il personaggio fantastico che trovo più vicino a kong è ET: solo e emarginato conosce una nuova creatura alla quale attaccarsi perchè non gli è rimasto altro... che sperare. entrambe conoscono affetti nuovi ma inconciliabili per natura con l'ambiente che li circonda. in ET la trama insiste su quell'unico importante legame fino alla fine. in kong questo viene continuamente interrotto da trame parallele e scene d'azioni poco interessanti... anzi quando kong va in scena a new york ritroviamo i tre protagonisti senza più legami! non ci è dato sapere perchè tali legami si sono sciolti... e com'è difficile ricostruirli negli ultimi 20 minuti di film!
Si può leggere il capolavoro nascosto all'interno un film discreto, scegliendo le parti con la bella, la bestia, il maniaco e l'eroe. tutto il resto sembra superfluo.
... eppure mi sono commosso lo stesso!

è tutto relativo.

Avatar utente
ken
Utente 35mm
Messaggi: 581
Iscritto il: ven feb 20, 2004 10:43 pm
Località: Lombardia
Contatta:

King Kong

Messaggio da ken » dom dic 18, 2005 10:22 am

King Kong ha due subwoofer al posto dei polmoni
mi vien voglia di ascoltarli in sala energia...

Non andare in Sbattimento

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

King Kong

Messaggio da Gio » dom dic 18, 2005 10:35 am

Sulla giunta 4a e 4b non so, io ci ho lasciatol'intervallo e mi fermo per 4' e 45" :D (cinque son troppi :mrgreen:)

Non l'ho visto tutto, sono entrato in qualche scena "ricca" per sentire l'audio, l'ha visto il mio collega e io aspetto di vederlo con la morosa :D

Il sub si sente dalla cabina... sbav! non vedo l'ora di vederlo!

Giovanni Zampieri
La petite Lumière cinemultisala - Belluno
www.cinemalumiere.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24034
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

King Kong

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom dic 18, 2005 11:12 am

volendo essere un po' più corretti penso sia meglio scrivere "nero"...

edywan78
Messaggi: 31
Iscritto il: sab ott 23, 2004 8:14 pm

King Kong

Messaggio da edywan78 » lun dic 19, 2005 4:15 am

Messaggio inserito da Antonio Marcheselli
volendo essere un po' più corretti penso sia meglio scrivere "nero"...
nero indica il colore della pelle
negro indica la razza di appartenenza
... scegli tu!

è tutto relativo.

bottaisingh
Utente 8mm
Messaggi: 147
Iscritto il: mar mag 04, 2004 9:07 am
Località: Lazio

King Kong

Messaggio da bottaisingh » lun dic 19, 2005 10:15 am

Confermo quanto già scritto. Tralasciando il lato artistico (ognuno ha i suoi gusti però a me è piaciuto tantissimo) da un punto di vista tecnico King Kong è stato uno spettacolone. L'ho visto a WV Parco de' Medici; fuoco perfetto ed audio da sballo. Il sub era in gran spolvero e gli effetti surround presenti anche nei momenti più tranquilli. Anche il canale back surround ha dato in più di un'occasione una marcia in più sottolineando alcuni passaggi circolari intorno alla sala. Insomma... notevole! Se solo fosse stato così anche Star Wars...
Ciao
Luca

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24034
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

King Kong

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun dic 19, 2005 2:33 pm

Edywan

Per quanto "negro" sia una parola etimologicamente corretta dal punto di vista letterario, è ormai entrata a far parte delle parole usate in maniera spregiativa e razzista e QUI tali vocabili non sono consentiti.
Ti prego quindi di astenerti da usarla nuovamente.
A

edywan78
Messaggi: 31
Iscritto il: sab ott 23, 2004 8:14 pm

King Kong

Messaggio da edywan78 » mer dic 21, 2005 1:48 am

Messaggio inserito da Antonio Marcheselli
Edywan

Per quanto "negro" sia una parola etimologicamente corretta dal punto di vista letterario, è ormai entrata a far parte delle parole usate in maniera spregiativa e razzista e QUI tali vocabili non sono consentiti.
Ti prego quindi di astenerti da usarla nuovamente.
A
comprendo la tua sentenza e mi adeguo, ma mi spiace passare per razzista avendo usato una parola corretta, in buona fede e senza malizia. se solo non si continuasse a ragionare per luoghi comuni...:)

è tutto relativo.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24034
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

King Kong

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer dic 21, 2005 3:38 am

Non ho pensato che tu sia razzista, credimi.
Molte persone usano tale parola in buona fede e non ho motivo di dubitare del contrario nel tuo caso. Solo che qui siamo su un forum pubblico e comprenderai che non sia un termine da adoperare.

Mi spiace dover sentenziare! :)

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3807
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

King Kong

Messaggio da Walter » lun mar 13, 2006 10:14 am

Ho letto questa notizia che riporto da ansa a proposito:

(ANSA) - ROMA, 10 MAR - Dire 'negro' a una persona di colore si puo', se la parola e' la risposta ad un'offesa o una frase aggressiva. Lo ha stabilito la Cassazione.I giudici hanno ha confermato il proscioglimento di una donna che aveva detto 'negro di m...' a un collega extracomunitario da lei criticato per la scarsa puntualita' al lavoro.L'uomo in risposta alle accuse le aveva augurato 'del male per la sua famiglia' e a lei aveva replicato con la frase incriminata, ma era stata prosciolta per 'reciprocita' di offese'.

WALTER - Cinema 'Al Parco' <-> Nuovo Cineteatro Loverini

Rispondi