Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Dati tecnici e durate dei film in proiezione
Rispondi
roberto
Utente 16mm
Messaggi: 173
Iscritto il: mar giu 04, 2002 7:30 pm
Località: Lazio

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da roberto » sab lug 16, 2005 7:20 am

Oltre alle informazioni che già, in parte, ci sono:

- Durata in metri e minuti
- Formato
- Suono
- Numero Parti
- Fine 1° tempo(dov'è?)
- Stabilimento di stampa
- Proiezione Digitale
- Proiezione Elettronica
- Proiezione Beta/Beta Digitale
- 16/70 mm?
- Imax
- Iwerk
- Showscan
- etc...(avete altro da suggerire?)

Sarebbe meglio completare le informazioni sui film aggiungendo:

- Regista
- Interpreti principali
- Nazionalità
- Anno
- Produzione
- Distribuzione
- Colore/bn
- Giorno di prima programmazione
- Girato a?(Teatro/i- Esterni-Location)

Se poi ci fossero tre righe di trama sarebbe il massimo(cimentatevi
a fare i critici).
(Rimetteteci le mani, alle schede fatte, completandole in questo
modo)

E dovrebbero essere inseriti tutti i film(in programmazione in
italia,comprese le rassegne).

Questo potrebbe essere un progetto realizzato collettivamente dal
sito e dal forum.

Penso che Giovanni,avendo a disposizione la Borsa film del Giornale
dello Spettacolo potrebbe coordinare il tutto.

Naturalmente ci sono tutta una serie di siti web, con le
programmazioni dei film, facilmente consultabili.

Vi assicuro che farò pubblicare un volumetto e sarebbe una novità editoriale visto che non c'è nessun libro con queste caratteristiche.
E potrebbe essere fatto annualmente.

Non vi intriga vedere la vostra firma sotto le trame dei film?

Se poi,come penso,ci daranno dei quattrini organizzeremo un
pranzo/cena con tutti quelli che vorranno parteciparvi.

Al lavoro!

roberto parisi


Nb : L'unico problema è che potrebbe essere facilmente copiato;
per questo alcune informazioni dovremmo inserirle criptate.

Quando parlavo di Associazione intendevo progetti di questo genere
oltre ad altri progetti che non dico perchè gli scopiazzatori, in
rete, sono infiniti.

A suo tempo avevo fatto un riepilogo di tutti i cinema italiani trasformati in Bingo(scritto insieme a Montini sulla Repubblica);lo hanno copiato importanti quotidiani nazionali,cambiando soltanto la grafica.

Il fatto è che avevo messo alcuni dati leggermente diversi dagli
originali che loro hanno riportato(questo è il metodo che uso per
smascherare gli scopiazzatori!).

La stessa cosa mi è capitata su articoli del mercato cinematografico
romano ed italiano,da me, appositamente elaborati.

Sono apparsi tranquillamente in rete ,senza ovviamente citare la
fonte.

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da Gio » sab lug 16, 2005 2:30 pm

Non è male, porterebbe ordine.

Praticamente inserire i dati di borderò (o borderaux che scriver si voglia) aggiungendo il cast...

La borsa film, ad essere onesto, la uso raramente, solo in caso di estremo bisogno poiché le notizie fresche fresche le trovo su www.cinematografo.it. Infatti è con quello che compilo i campi del fiscale. Cmq sono dati che si possono, in questo caso, aggiungere poi.

Altro dato delicato: il metraggio, lo si può calcolare dalla durata effettiva perché, detta qua, i visti censura chi li vede più? Nelle scatole non ci sono e io, quelli che vedo, sono solo per le grosse uscite BVI che mi manda il visto per e-mail. Per sapere se un film è vietato o meno bisogna telefonare :(

Per i vari formati di proiezione intendi se sono disponibili "anche in"?
O come è stato girato?




Giovanni Zampieri
La petite Lumière cinemultisala - Belluno
www.cinemalumiere.it

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da giorgio » sab lug 16, 2005 8:20 pm

scusatemi se faccio il provocatore...
ma come faremo a capire se il film e' in 1:1,66 o in 1:1,85???
forse i dati dovrebbero circolare tra noi prima dell'elaborazione definitiva?

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab lug 16, 2005 10:05 pm

I miei sono tutti 1.85... ;)

Avatar utente
Mauro
Moderatore
Messaggi: 4223
Iscritto il: mer mag 28, 2003 11:58 am
Località: Milano

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da Mauro » sab lug 16, 2005 10:22 pm

Ottima idea, inviterei tutti da subito ad inserire le informazioni relative a qualsiasi film che vi passi per le mani.

Mauro
-CineTeatro Agorà-

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab lug 16, 2005 10:38 pm

Mauro
Ma questa non è una novità... La sezione è qui apposta, la mia idea era fare come Film-tech, molto aggiornata!!! :)

Avatar utente
Mauro
Moderatore
Messaggi: 4223
Iscritto il: mer mag 28, 2003 11:58 am
Località: Milano

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da Mauro » sab lug 16, 2005 11:17 pm

Lo so che non è una novità...
Il mio era un invito a tenere aggiornata la sezione con tutti i titoli di prima e seconda visione.
Occhio ai doppioni però... ;)

Mauro
-CineTeatro Agorà-

roberto
Utente 16mm
Messaggi: 173
Iscritto il: mar giu 04, 2002 7:30 pm
Località: Lazio

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da roberto » dom lug 17, 2005 11:09 am

Giovanni,

quello che direi di fare è di inserire tutte le informazioni
che sono direttamente sotto gli occhi e le mani dei
proiezionisti;quindi descrivere le caratteristiche dei film al
momento del montaggio e della proiezione.

Mi era sfuggito il vietato.

La durata ed il metraggio quelli risultanti dalla proiezione(ci sono non pochi errori, tra metraggio dichiarato e quello effettivo).

Per formato intendevo 1,85/1,66 etc...

Naturalmente altri proiezionisti(oltre il primo che inserisce la scheda) potranno controllare ed eventualmente correggere ed integrare.

Poi si può fare un controllo incrociato con altre banche dati(Imdb etc...),ma questo lo si può fare anche a posteriori.

Il libro lo inizierei così:

Che cos'è un cinematografo?
Come dovrebbe essere un cinema ideale?
Come devono essere visti e sentiti i film?
Come si vede il cinema in televisione?(4/3-16/9)
Etc...

Sarà corredato da numerosi grafici e foto e pòtrà rimandare a siti
web,o testi,per approfondire gli argomenti trattati.

Non vorrei che fosse una cosa pallosa,ma un vademecum agile e
rigoroso.

Ed un qualsiasi lettore potrà trovare tutte le informazioni.

Contribuirà a far amare il Cinema e mi auguro stimolerà molti lettori a diventare spettatori incoraggiandoli ad andare a vedere e sentire i film nelle sale cinematografiche,quelle di oggi e quelle future.

Ci sono decine di migliaia di testi sul cinema(ovviamente mi riferisco alla tecnica cinematografica),ma sono quasi sicuro(...speriamo bene!)che non ce ne sia nessuno fatto così.

Non vorrei che Rescigno o altri mi smentissero;però se lo dovessero fàre mi dovrebbero indicare il testo/i anche esteri con le caratteristiche dette(li comprerei volentieri),visto che quelli italiani,almeno Rescigno, non li considera molto.
(Devo dire che la letteratura scientifica italiana sul cinema non
eccelle,basta scorrere una bibliografia).

C'è però un testo italiano,dell'ing.D'Alessio,sul D-Cinema splendido.
Se no lo avete letto,sbrigatevi a farlo.
L'ing.D'Alessio è stato,e credo lo sia ancora,
il Consulente di Arcadia;nel team sul progetto del D-Cinema c'è
anche Laura Fumagalli,e come poteva non esserci!

L'ing D'Alessio ha in preparazione un testo in inglese sullo stesso
argomento(credo lo abbia già terminato).

Nel 1995,andando a piedi dal Campidoglio al Palazzo delle
Esposizioni,il sig.Fumagalli raccontava della nascita di Arcadia.

Chissà se lo ricorda? Per mè il ricordo è tra quelli incancellabili.
Allora era solo un sogno che successivamente ha saputo realizzare.

E giustamente voi spesso celebrate le visioni nella sala Energia.

Quel giorno del 1995 si festeggiava il Centenario del Cinema.

roberto parisi

Andrea Rescigno
Utente 35mm
Messaggi: 629
Iscritto il: sab lug 26, 2003 8:05 pm
Località: Lazio

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da Andrea Rescigno » dom lug 17, 2005 1:06 pm

Messaggio inserito da roberto
Non vorrei che Rescigno o altri mi smentissero;però se lo dovessero fàre mi dovrebbero indicare il testo/i anche esteri con le
Non conosco testi come quello che hai in mente tu, però questo è forse l'unico caso in cui un testo estero non andrebbe bene, perché tratterebbe di una realtà diversa (anche se non di molto) da quella italiana (basti pensare alla classificazione multisala/multiplex, ecc.).

Credo però che un libro come lo intendi tu (se non ho capito male) sia un impegno non indifferente, anche dal punto di vista economico: oltre al testo (che comunque va controllato, le fonti vanno verificate, ecc.) occorre realizzare le immagini e i diagrammi, prepararli per la stampa, impaginare il tutto e, infine, stampare le copie (e la stampa in quadricromia è carissima). Considerando che si tratta di un'opera di nicchia, anche solo per rientrare delle spese dovresti imporre un prezzo di copertina folle.

Perché non fare invece un DVD misto?



Andrea

dan
Utente 35mm
Messaggi: 907
Iscritto il: mar feb 25, 2003 7:11 pm
Località: Lombardia

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da dan » dom lug 17, 2005 3:31 pm

Messaggio inserito da roberto
C'è però un testo italiano,dell'ing.D'Alessio,sul D-Cinema splendido.
Qual'è? E' il testo "Il Cinema Digitale e gli Esercenti Cinema-35 mm o 2K?" a cui accennavi in un altro messaggio?

Ciao,
Daniele --- Free your mind

roberto
Utente 16mm
Messaggi: 173
Iscritto il: mar giu 04, 2002 7:30 pm
Località: Lazio

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da roberto » dom lug 17, 2005 7:20 pm

Sì,il testo è quello.

Rescigno lo ha letto ? Ha delle osservazioni da fare?

Per quanto riguarda i libri italiani,ripetutamente messi all'indice
da Rescigno,lascerei perdere.

Oppure sarebbe meglio che Rescigno entrasse nel merito dei testi
da lui esaminati e bocciati;e potrebbe avere anche ragione.

Altrimenti siamo al razzismo culturale,in questo caso di testi
italiani.

Come definireste le sue affermazioni generiche senza specifiche
considerazioni?

Ripeto il libro citato da Dan è un libro italiano su D-Cinema,per mè un piccolo e agevole ma essenziale testo,scritto molto bene dall'ing.Angelo D'Alessio.

Osservazioni?

roberto parisi

Nb:per quanto riguarda il dvd lo si potrebbe fare,comunque dovrebbe
sempre esserci un'editore.

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da giorgio » dom lug 17, 2005 7:49 pm

roberto
Nel 1995,andando a piedi dal Campidoglio al Palazzo delle
Esposizioni,il sig.Fumagalli raccontava della nascita di Arcadia.
e' il giorno che al palazzo delle esposizioni presentarono (mi sembra l'agis) il libro dell'Ing Calzini (100 anni di cinema al cinema)?
ne ho ancora una copia, che custodisco gelosamente tra i libri sul cinema che ho (in pratica ne ho solo un altro, sul restauro in 70mm di "Lawrence d'arabia" di David Lean!!!)

Andrea Rescigno
Utente 35mm
Messaggi: 629
Iscritto il: sab lug 26, 2003 8:05 pm
Località: Lazio

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da Andrea Rescigno » dom lug 17, 2005 7:56 pm

Messaggio inserito da roberto
Altrimenti siamo al razzismo culturale,in questo caso di testi
italiani.
Beh, forse faremmo prima se mi citassi tu un lavoro italiano di qualità pari a quella dei lavori esteri (soprattutto americani e inglesi).

Se vuoi un esempio di lavoro scadente, puoi leggere l'articolo intitolato "The Image Resolution of 35mm Cinema Film in Theatrical Presentation" a pagina 60 del numero di Febbraio 2004 del MIJ e la risposta della Kodak apparsa a pagina 102 del numero di Aprile 2004 sempre del MIJ, che si può sintetizzare nella frase "The Baroncini [...] paper used the wrong test image ...]", rendendo di fatto le conclusioni del lavoro prive di qualsiasi significato.

Quanto al testo di D'Alessio, l'ho letto rapidamente tempo fa ripromettendomi di esaminarlo meglio, cosa che non ho poi fatto per ragioni di tempo. Quando l'avrò letto con attenzione, sarò lieto di discuterne con te.


Andrea

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da Gio » lun lug 18, 2005 12:47 am

Roberto,

dal tuo prologo, con l'introduzione sul Cinematografo ideale, non vedo il collegamento ad un annuario che renderebbe datato tutto il resto del testo (sorry per la rima).
Perché inserirvi una lista di titoli con le loro caratteristiche tecniche?
La perplessità mi è sorta immaginando il libro... Come concilieresti i due aspetti?

Giovanni Zampieri
La petite Lumière cinemultisala - Belluno
www.cinemalumiere.it

roberto
Utente 16mm
Messaggi: 173
Iscritto il: mar giu 04, 2002 7:30 pm
Località: Lazio

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da roberto » lun lug 18, 2005 3:44 am

Giovanni,
è semplicemente una breve introduzione al cinema visto nelle sale cinematografiche,ovviamente niente che già non si sappia.

Come dorebbero essere fatte le sale per vedere e sentire i
film nelle condizioni ideali?

Ad esempio:ci sono cinema che pur dotati di tecnologie moderne,soprattutto audio,hanno le poltrone a partire da sotto lo schermo;i primi posti utili,per una buona visione,sono a metà sala.

Io non amo vedere i film in sale del genere,soprattutto se fossi costretto a sedermi nelle prime file.

Oppure sale squilibrate nel rapporto larghezza dello schermo/ultimi
posti,per la ragione opposta;praticamente dei corridoi.

L'elenco dei film con le specifiche tecniche,in buona parte già in rete,anche se con errori,è un piccolo contributo alla trasparenza ed alla divulgazione.

Certo la sala Energia è unica o in una ristrettissima cerchia di prototipi.

Per quanto riguarda le giuste osservazioni di Rescigno sui costi,effettivamente la quadricromia costa;ma questo è un problema che si risolverà dopo con l'editore, insieme al dvd.

Poi i problemi si affrontano uno alla volta.
Intanto direi di iniziare a fare l'elenco dei film o a completarlo.

Ma la mia è soltanto una idea molto flessibile,quindi aperta a proposte,suggerimenti,modifiche etc...

Per l'introduzione,foto,grafici;stessa cosa.

Sto tentando di dire:usiamo la sinergia di gruppo per realizzare un
piccolo progetto.

roberto parisi

dan
Utente 35mm
Messaggi: 907
Iscritto il: mar feb 25, 2003 7:11 pm
Località: Lombardia

Info Pellicole : "Un nuovo annuario"

Messaggio da dan » lun lug 18, 2005 8:44 pm

Messaggio inserito da dan
Messaggio inserito da roberto
C'è però un testo italiano,dell'ing.D'Alessio,sul D-Cinema splendido.
Qual'è? E' il testo "Il Cinema Digitale e gli Esercenti Cinema-35 mm o 2K?" a cui accennavi in un altro messaggio?
Mi quoto da solo (:evil:) per dire a chi fosse interessato che il libro è disponibile (in fondo all'elenco) per la lettura nella biblioteca dell'AGIS lombarda a chiunque fosse interessato. Ovviamente si accede solo su appuntamento e la consultazione può avvenire solo in sede (almeno così è stato detto a me che mi sono presentato come semplice interessato, magari un tesista ha vantaggi particolari :D).

Ciao,
Daniele --- Free your mind

Rispondi