Braccio Meo 5 BX1

Rimessa in funzione delle "Vecchie Signore"
Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » gio dic 29, 2011 5:49 pm

Ho acquistato un braccio per Meo 5 BX1 funzionantissimo, mi serve come braccio avvolgimento per il mio Tk35 che sto modificando per la seconda volta, ma cambiando tutti i fili elettrici e rimontando il tutto mi trovo con il braccio non funzionante, si sente il ronzio del condensatore ma il motore assente, forse ho sbagliato a cablare qualche filo nella morsettiera, ma quale?
Non ho lo schema di montaggio, se qualcuno l'avesse mi farebbe un grandissimo piacere, sto impazzendo, comunque vi posto lo schema che pensavo fosse giusto, ma ripeto, debbo aver sbagliato qualcosa.

Immagine
Stefano

In a small quantity!

andrea astolfi
Utente 35mm
Messaggi: 218
Iscritto il: mer nov 11, 2009 5:11 pm

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da andrea astolfi » gio dic 29, 2011 10:22 pm

ti pogo una domanda
il condensatore è quello originale o lo hai messo tu? sul motore non c'è una targa con i dati tecnici?
il pulsante che funzione avrebbe? da come lo hai messo tu sullo schema sembrerebbe un avviamento dolce, sbaglio?
sicuro delle lettere sul motore, non è che siano U1,V1,W1?
il motore che potenza ha?
Saluti Andrea.

Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » gio dic 29, 2011 11:19 pm

Ciao,

il condensatore è quello originale un Tesla
6uf + - 10 % MP
400 V 50 HZ

il pulsante servirebbe a dare più potenza quando la bobina è piena, le lettere sul motore sono precisamente quelle descritte da me,

il motore è un Mez
6uf 250v
220V 1300/min 50HZ

Saluti
Stefano
Stefano

In a small quantity!

Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » ven dic 30, 2011 8:08 am

Controllando con un cerca fase, ho visto che c'è corrente nello Z1 e U2 del motore, ma il motore non si muove normale?
Stefano

In a small quantity!

Avatar utente
vipao
Utente 35mm
Messaggi: 361
Iscritto il: mer gen 20, 2010 10:30 am

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da vipao » ven dic 30, 2011 9:02 am

Ciao Stefano!
Io non ho mai messo mano su proiettori ma cerco di aiutarti in campo elettrico.

Come avrai già capito il ronzio che senti non è il condensatore, ma bensì il motore che in spunto non riesce a partire: non insistere altriementi bruci il motore!

Poi, mi dici cos'è la morsettira a cui afferiscono tutti i fili? Senza sapere che cosa è non capisco i collegamenti... Hai uno schema/foto della morsettiera vuota? O almeno dimmi cos'è! Se è solo un giuntafili (pin alto e basso corrispettivi di ogni colonna collegati tra loro) ci credo che non funziona niente

Prima della tua "modifica" il braccio andava: sicuro? L'hai provato? A vuoto o sotto carico? Hai cambiato qualche cosa nella meccanica del braccio o nell'insieme braccio proiettore? Ci sono cinghi o pulegge che hai accorciatio, allungato, maggiorato??? (te lo chiedo perchè io non so nemmeno esattamente dove/come si usi e come sia fatto il braccio di cui parli)? A parte quella resistenza, che se non mi dici cosa è la morsettiera non riesco a capire il cablaggio... sembra che il motore non abbia abbastanza sponto per partire (magari girava a vuoto ma non sotto carico, o girava sul Meo perchè richiedeva meno coppia...) e quindi sembra ti serva un condensatore più grosso: se ne hai uno (rubalo dalla lavatrice...) prova a montarlo in parallelo al condensatore che hai giù usato!
Ma il mio grande dubbio è quella resistenza: se la avessi cablata sbagliata spiegherebbe il problema...

Paolo
Paolo

Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » ven dic 30, 2011 9:31 am

Ciao, e grazie per la disponibilità, la morsettiera è dove si uniscono i fili tutto qui, prima il braccio andava benissimo, perfetto motore girava pulsante dava più spunto, ora se agisco sul pulsante si sente il ronzio più forte, il braccio non l'ho modificato e tutto gira perfettamente azionandolo a mano, non ci sono rotture o blocchi, potrebbe essere come tu dici qualche filo cablato male magari sulla resistenza.
Saluti
Stefano
Stefano

In a small quantity!

Avatar utente
vipao
Utente 35mm
Messaggi: 361
Iscritto il: mer gen 20, 2010 10:30 am

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da vipao » ven dic 30, 2011 12:24 pm

Scusa ma continuo a non capire la morsettira...
Ha 5 contatti neri sopra (nel tuo schema) e 5 contatti sotto: ma tra i contatti sopra e quelli sotto c'è una lamella metallica che li unisce? Cioè il primo sopra è connesso al primo sotto, il secondo sopra al secondo sotto e così via???
Perchè mi verrebbe da dire che il motore è tipo trifase che funziona in monofase con il condensatore... ma allora il neutro non arriva al motore... ti manca una fase, ecco perchè non parte...
Paolo

andrea astolfi
Utente 35mm
Messaggi: 218
Iscritto il: mer nov 11, 2009 5:11 pm

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da andrea astolfi » ven dic 30, 2011 1:03 pm

Perchè mi verrebbe da dire che il motore è tipo trifase che funziona in monofase con il condensatore... ma allora il neutro non arriva al motore... ti manca una fase, ecco perchè non parte...
se il motore fosse trifase quel collegamento lì non ha senso, però, per avere ulteriori conferme immagino il motore abbia una targa con dei dati.
Poi se fosse trifase la giusta denominazione dei collegamenti sarebbe U1 V1 W1.

Avatar utente
vipao
Utente 35mm
Messaggi: 361
Iscritto il: mer gen 20, 2010 10:30 am

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da vipao » ven dic 30, 2011 1:36 pm

Giusto Andrea: mi sono espresso molto male, il che NON VA AFFATTO BENE quando si cerca di spiegare qualche cosa a qualcuno... chiedo scusa!
Intendevo un motore monofase ma con morsettiera a tre terminali(da quì mi è uscito il termine trifase...) per invertire il senso di rotazione. Evidentemente quel motore porta all'esterno solo 3 terminali sui quattro totali interni al motore perchè non ammette l'inversione di rotazione. Lo schema di cablaggio del SOLO MOTORE e CONDENSATORE si trova qui:
http://www.kenworthproducts.co.uk/acata ... 0phase.pdf
é l'ultimo schema in basso a destra...

Il problema è che dal disogno di stefano non continuo a capire la morsettiera e quindi a cosa è collegato U2... a me senbra collegato al nulla... come pure un capo della resistenza...
Paolo

andrea astolfi
Utente 35mm
Messaggi: 218
Iscritto il: mer nov 11, 2009 5:11 pm

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da andrea astolfi » ven dic 30, 2011 1:50 pm

rileggendo i post ho notato una cosa
il motore è un Mez
6uf 250v
220V 1300/min 50HZ
quindi se indica una capacità questa probabilmente è già contenuta al suo interno
quindi lo schema del motore potrebbe essere questo ovvero un motore monofase con avolgimento ausiliario di avviamento
http://www.railwaytechnology.it/Elettr_ ... nofase.gif
il pulsante allora servirebbe proprio ad inserire l' avvolgimento ausiliario.

andrea astolfi
Utente 35mm
Messaggi: 218
Iscritto il: mer nov 11, 2009 5:11 pm

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da andrea astolfi » ven dic 30, 2011 2:07 pm

questo spiegherebbe i tre fili e z sarebbe il comune fra i due avvolgimenti.

Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » ven dic 30, 2011 5:21 pm

Posto altre foto e spero che siano più esplicative, ma è vero che sia U2 che un capo della resistenza sono collegati al nulla quindi avrò sicuramente sbagliato a scrivere i collegamenti.

Qui sotto c'è il coperchietto dell'uscita fili del motore
Immagine

Immagine

Immagine
Stefano

In a small quantity!

andrea astolfi
Utente 35mm
Messaggi: 218
Iscritto il: mer nov 11, 2009 5:11 pm

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da andrea astolfi » ven dic 30, 2011 5:35 pm

ecco dalla targa si capisce come questo sia appunto un motore asincrono monofase con avvolgimento ausiliario di avviamento che è appunto u1, mentre u2è l' avvolgimento di marcia, z1 è il comune fra i due.
quindi il tuo schema è evidentemente sbagliato, poichè essendo u2 l' avvolgimento di marcia deve essere connesso, non staccato.
adesso un attimo con calma ti faccio lo schema.

andrea astolfi
Utente 35mm
Messaggi: 218
Iscritto il: mer nov 11, 2009 5:11 pm

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da andrea astolfi » ven dic 30, 2011 5:54 pm

intanto prova a mettere il motore in questo modo per vedere se gira e se si nel senso voluto.
Immagine
per la partenza dolce vediamo dopo.

Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » ven dic 30, 2011 6:10 pm

Ciao Andrea e grazie per la disponibilità, ma potresti dirmi molto più semplicemente come collegare partendo dal mio disegno stupido, ma, per me il solo comprensibile, come nozioni elettriche ne ho poche.
Grazie ancora
Stefano
Stefano

In a small quantity!

andrea astolfi
Utente 35mm
Messaggi: 218
Iscritto il: mer nov 11, 2009 5:11 pm

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da andrea astolfi » ven dic 30, 2011 6:34 pm

tento di spiegarti il disegno :
quel grosso cerchio con all' interno una M è il motore a lato ti ho riportato i nomi dei morsetti indicati sulla tua morsettiera.
quelle due "sbarrette" affacciate con a lato una C sono il condensatore.
L sta ad indicare la fase ovvero il cavo marrone.
N sta ad indicare il neutroil cavo blu.
hai capito un pò meglio?
due suggerimenti per la realizzazione
il cavo di terra come hai giustamente fatto và con un capicorda ad attaccarsi sulla carcassa del motore, però se ne hai la possibilità togli il morsettino bianco ed al suo posto metti un capicorda per attaccarti direttamente alla carcassa del motoresa senza giunzioni.
vedendo in fotografia la resistenza, quella arancione, mi viene da pensare che quegli anelli che si vedono siano in tensione durante il normale funzionamento, come anche la morsettiera, perciò credo sarà meglio alla fine di tutto rendere quelle parti inacessibili.
Durante le operazioni di montaggio e prova bisogna stare particolarmente attenti, poichè nel tuo circuito c'è un condensatore, che anche dopo aver tolto la tensione di alimentazione resta carico.
in particolare non mettere mano al circuito senza essere sicuro di aver tolto l' alimentazione staccando la spina, e dopo averlo fatto, conviene aspettare un pò, e magari se possiedi un tester accertarsi che il condensatore sia scarico, con le dovute attenzioni.
Ultima modifica di andrea astolfi il ven dic 30, 2011 6:49 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » ven dic 30, 2011 6:43 pm

Credo di si, la resistenza non la inserisco, collego solo il condensatore con i cavi U1 e Z1 e faccio uscire la fase da Z1 e U2 come neutro
Stefano

In a small quantity!

andrea astolfi
Utente 35mm
Messaggi: 218
Iscritto il: mer nov 11, 2009 5:11 pm

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da andrea astolfi » ven dic 30, 2011 6:51 pm

esattamente.
e come ti ho scritto sopra occhio, in particolare al condensatore.

Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » ven dic 30, 2011 6:56 pm

Si certo, vado sempre in sicurezza e so del condensatore comunque grazie!
Sto preparando lo schema di ciò che hai detto appena potrai dagli uno sguardo e dimmi se posso procedere, grazie ancora!
La sicurezza non è mai troppa!
Stefano
Stefano

In a small quantity!

Avatar utente
steven7
Utente 35mm
Messaggi: 268
Iscritto il: ven lug 15, 2005 4:43 pm
Località: Roma

Re: Braccio Meo 5 BX1

Messaggio da steven7 » ven dic 30, 2011 7:14 pm

Ecco qui spero sia giusto!
Immagine
Stefano

In a small quantity!

Rispondi