Proiettore in casa ??

Rimessa in funzione delle "Vecchie Signore"
Rispondi
deleonic
Messaggi: 13
Iscritto il: sab lug 06, 2002 9:24 pm
Località: Italy

Proiettore in casa ??

Messaggio da deleonic » dom nov 10, 2002 10:54 pm

Ciao a tutti!
E' una vita che non scrivo su questo forum perché ultimamente non ho proprio tempo ma rieccomi!

Mi hanno regalato un vecchissimo Prevost di ghisa nero che pesa quanto un camion e non ho potuto non portarmelo a casa. Insieme mi hanno dato anche un raddrizzatore della Fedi (non sapevo nemmeno che li facessero) e una lampada ad archi di carbone.

Secondo voi ho qualche possibilità di farlo andare in casa?

Avevo pensato ad apportare queste modifiche:

1- Cambiare il motore trifase da 380V del proiettore con uno monofase da 220 (o modificarlo, ma mi hanno detto che in tal caso cambierebbe la velocità)

2- Sostituire la lampada con un'alogena a corrente alternata da 220V (esistono per proiettori?)

3- Sostituire la cellula fotoelettrica con una stereo e collegarla ad un preamplificatore per giradischi per poi attaccarla ad un processore Dolby Pro Logic (mi hanno detto che funziona benissimo, fruscio a parte...)

4- Attaccare due bracci da 1800 m (ce li ho, sono addirittura ancora quelli col portello a tenuta stagna per le pellicole di nitrato !!)

5- Procurarmi delle lenti con lunghezza focale estrema x riuscire a proiettare in una stanza piccola

Purtroppo ho fatto una stupidaggine: visto che la minuteria del proiettore era un po' arrugginita l'ho tolta e pulita ma poi... non sapevo dove andassero i vari pezzi! Ora l'ho ricomposto a mo' di puzzle e PENSO che sia di nuovo come prima...

Calcolando che il mio capitale ammonta a circa 0 €, secondo voi riuscirò mai a farlo andare?

Ciao!
Nicholas

deleonic
Messaggi: 13
Iscritto il: sab lug 06, 2002 9:24 pm
Località: Italy

Proiettore in casa ??

Messaggio da deleonic » dom nov 10, 2002 10:57 pm

Scusate il messaggio doppio ma ho cliccato 2 volte!

Non sono riuscito a trovare un modo x cancellare il messaggio...

Ciao!
Nicholas

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Proiettore in casa ??

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun nov 11, 2002 2:09 am

Ciao

Nessun problema per il doppio messaggio, voi non potete cancellarlo, io si!

Riguardo la lampada alogena penso che possa essere una soluzione, su che superficie intendi proiettare?

Riguardo lo stereo... Sono dubbioso riguardo il preamplificatore per giradischi. Se non ricordo male tali preamplificatori applicano anche una equalizzazione (RIAA o qualcosa di simile ma potrei sbalgiarmi) tipica dei dischi in vinile. per questo registrare un 33 giri in MP3 non e' cosi' banale.

Per ottenere un Dolby Stereo come al cinema avresti bisogno di un preamplificatore (ma non da giradischi), di una riduzione del rumore Dolby SR/A (magari trovi i moduli usati a poco) e di un processore Dolby pro Logic (e per questo puoi utilizzare quello che vuoi, hai ragione).

Facci sapere come procedono le cose!

Ciao


Antonio Marcheselli
Vis-Pathé Campi Bisenzio
Firenze

deleonic
Messaggi: 13
Iscritto il: sab lug 06, 2002 9:24 pm
Località: Italy

Proiettore in casa ??

Messaggio da deleonic » lun nov 11, 2002 7:52 pm

Ciao!

La superficie su cui proiettare sarebbe di 2,92 x 1,24 metri con una distanza di proiezione di 3,20 metri. Quindi mi servirebbero delle lenti con lunghezza focale di 29mm per l'1,85:1 e di 46mm per lo Scope (più le lenti anamorfiche). Non so se con un'alogena riesco ad illuminare abbastanza.
A proposito: qualcuno sa se ci sono delle lanterne apposta per le alogene a corrente alternata o me ne devo costruire una io? O con l'alternata ci sono dei problemi a causa dell'asincronia tra i 24 fps del proiettore ed i 50Hz della lampadina?

Per il suono ho trovato qui http://www.wittner-kinotechnik.de/katal ... _vorve.phpun preamplificatore con riduzione del rumore che si attacca al proiettore ed ha due normalissime uscite RCA che possono essere collegate a qualsiasi impianto stereo. E' carissimo ma se riuscissi a trovare qualcosa del genere usato sarebbe l'ideale.

Secondo voi il trasformatore da 12 volt di un PC può andar bene per la lampadina eccitatrice? Visto che di corrente continua si tratta...

Se solo trovassi un lettore DTS a pochi soldi (cosa MOLTO improbabile) farei a meno del Dolby A o SR e mi accontenterei del mono per i film senza traccia apposita ma mi sa che faccio prima a "inventarmi" un buon impianto per l'analogico.

Inoltre ho un dubbio per il braccio inferiore: visto che è di un altro proietore come faccio a farlo muovere cosicché raccolga la pellicola?

Se qualcuno ha qualche idea riguardo a cos'altro possa "riciclare" per il mio impianto, fatemi sapere!

Ciao!
Nicholas

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Proiettore in casa ??

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar nov 12, 2002 2:18 am

Ciao Nicholas.

Se non ricordo male 40W per MQ sono sufficienti anche con i proiettori meno pregiati (non che il tuo lo sia!). Quindi per la tua superficie 150W dovrebbero bastare! Qualcuno mi smentisca se dico cavolate.

Interessante la questione dei 50Hz ma... anche il 30V delle lampade xenon ha una frequenza (credo sia sempre la oslita 50Hz) ma questo comunque non crea problemi.

Per il suono: se hai un po' di pazienza mi dicono che su Ebay.com ci sono dei lettori DTS usati e anche Dolby. Forse forse un vecchio Cp45 lo trovi a prezzi davvero stracciati. Un vecchio DTS con i drive difettosi credo si trovi a prezzi ulteriormente stracciati! Il problema del DTS e': dove li vai a trovare i CD di film vecchi poi? Certo, il risultato sarebbe fenomenale!!! Prova a seguire le chiusure di qualche vecchia sala.

Prova anche a vedere il forum apposito su http://www.film-tech.com

Alimentatore da PC: per la cellula piu' la corrente e' stabile e meglio e'. Credo che la corrente dell'alimentatore di un PC possa andare...

Ciao!


Antonio Marcheselli
Vis-Pathé Campi Bisenzio
Firenze

PAOLOCINE
Messaggi: 5
Iscritto il: mar lug 02, 2002 12:51 am

Proiettore in casa ??

Messaggio da PAOLOCINE » mar nov 12, 2002 12:47 pm

Fermatutto!!!!
Non modificare niente del proiettore (motore compreso).
Io il 35 mm in casa lo havevo già 10 anni fa! Poi mi sono costruito un cinemino personale dove ho tutti i formati. Se vuoi informazioni in particolare chiedi e ti risponderò molto volentieri. Con un poco di fantasia buona volontà e... pochi soldi puoi farcela.
Purtroppo Trieste è un pochino troppo distante altrimenti ti darei una mano volentieri.
Fammi sapere il modello della macchina (sarebbe meglio una foto).
Intanto saluti e Bravo!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Proiettore in casa ??

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar nov 12, 2002 5:45 pm

Se riuscite a dialogare tramite forum sarei curioso... :-)

Ciao!


Antonio Marcheselli
Vis-Pathé Campi Bisenzio
Firenze

deleonic
Messaggi: 13
Iscritto il: sab lug 06, 2002 9:24 pm
Località: Italy

Proiettore in casa ??

Messaggio da deleonic » mar nov 12, 2002 8:53 pm

Ciao a tutti!
Innanzitutto grazie mille per il supporto!

Per i CD del DTS credo che me li possa procurare facilmente da http://www.35mmforum.com/ . Certo sono in inglese ma non ha importanza (dovrebbero andare anche con le copie italiane a meno che non ci sia un distributore diverso).

Sul proiettore non c'è alcun riferimento al modello: c'è solo scritto in rilievo nella ghisa Prevost. Sul motore c'è una minuscola targhetta con scritti sopra questi dati:

Tipo: SCP 2/4 (credo, è un po' consumata)
Volt 380 Ampere 1 - 4 Giri 1500

Entro un po' di giorni cercherò di mandare delle foto perché ho l'impressione che manchi anche qualche ingranaggio.

Ho quasi l'impressione che farei prima a trovarmi un proiettore almeno un po' più recente (avrà minimo 60 anni) che tenermi in casa questo "pezzo d'antiquariato" (che non varrà poi tanto perché purtroppo la base di ghisa l'ho dovuta lasciare dov'era: peserà 100 chili solo la testa...)

Ciao!
Nicholas

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Proiettore in casa ??

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer nov 13, 2002 1:56 am

I CD del DTS dovrebbero andare bene anche se cambia il distributore. Finche' non ci sono da effettuare tagli (o meglio aggiunte) il laboratorio non ha motivo di richiedere un nuovo seriale per la timecode.

Non conoscevo il forum, grazie!

Ciao


Antonio Marcheselli
Vis-Pathé Campi Bisenzio
Firenze

Marco
Utente 16mm
Messaggi: 182
Iscritto il: gio dic 05, 2002 8:22 am

Proiettore in casa ??

Messaggio da Marco » gio dic 05, 2002 8:26 am

Nicholas,

non devi abbatterti, io lo terrei sinceramente!...io proietto in casa con un vecchio Victoria IV modificato in maniera artigianale...ma ti dico eterno! e oltretutto anche poco rumoroso.
Sulla questione del passaggio da 380v a 220v penso lo saprai è semplicissimo e ci sarà un leggero calo di giri...noi sicuramente ce ne accorgiamo ma il pubblico almeno nella mia esperienza personale non se ne accorge...

Marco

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

Proiettore in casa ??

Messaggio da giorgio » gio gen 30, 2003 2:34 am

io ho un microcine e problemi di cambio tensione del motore non ne ho.. eheheheh!!!
a parte gli scherzi (ho anche un prevost p50 e un victoria soncazz, e devo prendermi 2 prevost p75) ma per preamplificare un segnale da cellula va bene anche un mixer semiprofessionale con ingressi mic regolabili (si parte da 250€, ma ti consiglio almeno un mackie, anche se costa un cincinino in piu'...) e con almeno un equalizzazione, sui canali mic, di 3 bande minimo. poi prendi il segnale dall'uscita sbilanciata del mixer e lo infili nel decoder prologic.
se riesci a trovare dei riduttori a/sr usati tanto meglio (li sto cercando anche io...), ma io ci ho "messo una pezza" con dei riduttori di rumore single-ended, modificati da me in modo da comportarsi GROSSOLANAMENTE come il dolby a o sr (quando il segnale e' basso taglia sulle alte e sulle medie, quando e' alto taglia poco e spinge un po' sulle basse). il risultato e' interessante...
spero di poterti essere di aiuto.
giorgio

Rispondi