Victoria 8r

Rimessa in funzione delle "Vecchie Signore"
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar apr 14, 2020 1:12 pm

Il bello dell'UK e' che non esiste questa cosa del grossista e del dettaglio (o meglio esiste ma molto poco) quindi io posso comprare da RS o Farnell con spedizioni gratis senza problemi. Ordini oggi, ricevi domani (prima del lockdown...)

Questo e' carissimo ma...

https://www.ebay.it/itm/10-METRI-CAVO-D ... SwpDdVR02k

Ripeto pero: prendi due cavi microfonici e vivi felice.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » mar apr 14, 2020 1:56 pm

Maledetti Inglesi, sempre più fighi degli altri!!! :P
Bello! Per 10 metri di cavo non mi pare spropositato. In caso mi facessi tentare, i due fili che escono in più da ogni schermatura andrebbero fissati assieme e sarebbero la terra o rimangono singoli e vanno nel processore in corrispondenza delle "2 terre"?

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar apr 14, 2020 3:26 pm

assieme.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » mar apr 14, 2020 9:23 pm

Ricevuto!

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » gio apr 16, 2020 11:11 pm

Buonasera a tutti.
L'ho fatto, ho preso il cavo linkatomi gentilmente da Antonio. Problema, come si chiama questo tipo di connettore?
connettore.JPG
connettore.JPG (161.73 KiB) Visto 349 volte
È facilmente reperibile o è specifico della cellula CInemeccanica? Come vedete ho provato a smontarlo ma credo sia irrecuperabile. Le parti metalliche conduttive all'interno non sono umanamente apribili (o sì?). Nel caso necessito di un attrezzo specifico?
Ho comunque fatto un tentativo con il vecchio cavo montato sul proiettore. Ho trovato un paio di metri di tubo del gas in cantina. Metallico all'interno e rivestito in gomma all'esterno. Ho intubato il cavo e in effetti, seppur di molto poco devo dire, il rumore si è ridotto.
Spero che il cavo nuovo, che anche solo a vista sembra essere nettamente migliore faccia il miracolo...ma ho bisogno di quel connettore!!!!!
Aiutatemi!!!
Grazie, buona serata

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven apr 17, 2020 1:34 am

Il connettore e' sicuramente comune. Non ti serve il guscio di plastica, ti servono i "cosi" interni. Per sfilarli devi prima premere sull'aletta che li blocca in posizione con un cacciative molto fine, a quel punto vengono fuori facilmente.

I nuovi sono da crimpare quindi ti servira' una pinza crimpatrice anche da poco - e un po' di pazienza.

Domani vedo se riesco a trovare il modello di quei connettori. Io ne avevo alcuni per caso in un cassettino!

Se proprio non hai modo di trovarli al momento, se li sfili come ti ho indicato puoi rimuovere il vecchio cavo e saldare quello nuovo. Ma uno mi sembra sia gia' andato! :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » ven apr 17, 2020 10:00 am

Grazie Antonio, se trovi il modello dei "cosi" mi fai un favore e li cerco online e mi procuro una crimpatrice che non ho in casa.
Rileggendo attentamente il manuale dell'inverter ho isolato una pagina che mi sembra interessante. Ve la sottopongo per chiedere se ho capito come andrebbe collegato in maniera ortodossa il motore all'inverter per evitare la propagazione di rumori. Benchè il prodotto sia Italiano il manuale è ovviamente in Inglese.
manuale.jpg
manuale.jpg (99.26 KiB) Visto 334 volte
Dunque, UVW andrebbero inseriti in una guaina in ferrite (la troverò in ferramenta che è l'unica cosa aperta in zona o è più materiale da negozio di forniture elettriche?) se non è costosissima la prenderei sia per il cavo inverter/motore sia per il cavo audio.
L'esterno di questa guaina va messo a terra assieme alla messa aterra del motore (chassis) e il tutto va a finire nel collegamento a terra presente sulla carcassa dell'inverter. Bisognerebbe mettere l'anello in ferrite (al punto3) che credo sia quello in dotazione con il device il più vicino al punto di collegamento dei cavi in partenza dall'inverter e poi sarebbe raccomandato un filtro (Category C1) per un'utenza domestica (al momento non saprei dove trovarlo). Nessuno risponde, è tutto chiuso.
Ho capito bene? Se sì e riesco a reperire i materiai ci provo...
Grazie!

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1034
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Victoria 8r

Messaggio da Elia Orselli » ven apr 17, 2020 10:16 am

Lì si parla o di tubazione in metallo, che però è poco agevole per fare curve, o - più comunemente usato - di cavo schermato (di sezione adeguata). Se poi serve suggerisce di aggiungere un anello di ferrite, che è sempre un prodotto da grossista di materiale elettrico (o in dotazione: dalla pagina del manuale non sembra sia fornito), ma partirei dal cavo schermato. Infine, il filtro di rete è quello che già ti suggerivamo e che ti può fornire chi ti ha venduto l'inverter.
Elia

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » ven apr 17, 2020 10:33 am

Ok, quindi un normale cavo schermato (3 fili più la terra per dirla male) e la terra va collegata al motore e all'inverter. Quindi niente intubamento in guaine di metallo.
L'anello c'è in dotazione. Ne serve uno solo dal lato inverter o ne serve un altro dal lato motore?
Per il filtro, come ricordo mi aveste consigliato e postato temo ci sarà da attendere.
Ok, mi avventuro e vado in cerca del cavo idoneo sperando ci sia qualcosa di aperto.
Grazie Elia!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven apr 17, 2020 11:51 am

Il manuale dice che il motore ha un filtro incorporato ma che per installazioni residenziali serve un filtro di tipo B.

Te assicurati di avere i collegamenti fatti a regola d'arte, poi si parlera' di filtri :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » ven apr 17, 2020 2:15 pm

Ragazzi. Come sempre avevate ragione voi. Sono uscito in cerca di un cavo schermato...impossibile da trovare, tutto chiuso. Per fortuna un ferramenta gentilissimo che conosco era aperto. Ho preso la pinze per crimpare e gli ho spiegato il problema. Anche lui mi ha detto che il problema era nella messa a terra, non dell'inverter ma del motore.
Tornato a casa ho subito ricontrollato. In effetti avevo attaccato il cavo giallo verde in un punto verniciato dello chassis del proiettore. L'ho spostato serrandolo fra la parte in acciaio vivo del motore e l'attacco alla macchina (sfruttando uno dei due brugoloni che lo tengono in posizione) e l'altra estremità all'inverter dove già era collegato come da manuale. Morale: accendo la lanterna, accendo l'audio, accendo l'inverter e...suona perfettamente!!!
Sono proprio felice, oggi guardo gli stessi2 trailer tutto il pomeriggio!!!
Per il momento seppur molto campato in aria si può utilizzare così. Mi piacerebbe capire come usare il vecchio comando per far partire il motore ma desisto e come fare in modo di collegare la lampada alla ventola di raffreddamento in modo che partano assieme con il pulsante originale della lanterna ma anche qui desisto. Lanterna semi aperta e ventilatorino puntato contro per adesso. La lampada scalda molto poco in effetti ma va comunque in protezione se non ventilata.
Grazie ancora a tutti per i preziosissimi consigli e aiuti!!!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven apr 17, 2020 4:24 pm

:top: :top:

Fantastico!

Ora pero' vogliamo vedere quei cavi sistemati a modo, tutti quanti! :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » ven apr 17, 2020 8:04 pm

Assolutamente. Scollegherò e rimetterò tutto in ordine e inguainato...anche perchè adesso il piccolo ambiente in cui è ospitato il proiettore sembra l'antro di uno scenziato pazzo!!!
Domandissima. Avendo un solo finale stereo ovviamente sento 2 dei 6 canali audio per volta parlando di Dolby SR. Quindi, per sentirli tutti e 6 dovrei avere 3 finali stereo e 6 casse (1 dele quali sarà un subwoofer immagino) giusto?
Ora, non intenderei avere un vero e proprio cinema in casa...non mi pare il caso. E per spazio e soprattutto per soldi (magari nel tempo). Se io i 6 (o anche solo 5) canali in uscita dal processore li butto in un mixer e panpotto i singoli canali per ricreare la stereofonia uscendo sempre su 2 casse faccio cosa malvagia o si può fare?

Avatar utente
Mauro
Moderatore
Messaggi: 4221
Iscritto il: mer mag 28, 2003 11:58 am
Località: Milano

Re: Victoria 8r

Messaggio da Mauro » ven apr 17, 2020 9:10 pm

Innanzitutto ottimo che tu sia riuscito a sistemare il problema del rumore... in fin dei conti sono delle belle soddisfazioni 😀
Con il Dolby SR avrai 4+1 canali perché il surround è mono; il canale del subwoofer, se non ricordo male, è ricavato con un filtro passa basso.
Io, non avendo a disposizione un processore Dolby, quelle poche volte che ho usato la mia Prevost P80 l'ho collegata al ricevitore dall'impianto home theatre che ho a casa: dalla cellula stereo prelevavo il segnale, passavo in un mixerino e poi nel decoder con abilitato il pro logic.
Comunque la tua idea di mandare tutto in un mixer e uscire su due canali è fattibile.
Vi confesso che leggendo il tuo post e quello di Antonio sta venendo anche a me la voglia di rimettere in pista il mio proiettore 😁
"Only the projectionist gets final cut" (W.Friedkin)

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven apr 17, 2020 9:21 pm

Visto che ha un processore Dolby, andrei con la strada del Mixer. Purtroppo come mi ha confermato Elia la funzione "Hearing impaired" che somma LCR in una uscita e' stata introdotta con il CP65 :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1034
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Victoria 8r

Messaggio da Elia Orselli » ven apr 17, 2020 9:31 pm

Sì, si può usare un mixer per fare questa operazione, capita tutt'ora in alcune arene estive digitali...
Nel tuo caso, se sono ben informato, hai un cp55 equipaggiato con cat 441, per cui hai il surround stereo. Quindi si tratta di 6 canali (L, C, R, Ls, Rs e Sw) da gestire. Intanto però, puoi gustare tutto l'audio con lo splendido formato 01, mono academy ;)
Aggiungo: se non hai gli strumenti, equalizzare usando le cat 64B che sono nel processore credo sia quasi impossibile. Il mixer quindi ti permetterebbe di assolvere decorosamente a questa problematica.
Elia

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven apr 17, 2020 10:10 pm

Gia', avevo scordato il mono! :)

La 441 c'e' ma non sono mica sicuro che uscivano i due surround. Forse andava modificato? Non mi ricordo piu'!

Comincia con l'azzerare l'EQ che trovi dentro le cat 64B.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » ven apr 17, 2020 11:18 pm

Grazie mille!!!

FrancescoV
Nuovo Utente
Messaggi: 93
Iscritto il: ven set 13, 2019 2:44 pm

Re: Victoria 8r

Messaggio da FrancescoV » lun apr 27, 2020 3:55 pm

Buongiorno a tutti. Bene, anzi...male!!!
Saremo ancora confinati a casa per maggio a quanto pare. Ma guardando i lati positivi più tempo da dedicare ai lavori sul proiettore. Vi chiedo come al solito aiuto.
RIleggendo i post nelle pagine precedenti avevo già chiesto come potesse il relè posto tra trasformatore e led audio attivarsi. Mi pare Elia avesse detto che si attivasse alla partenza del motore. Non mi è charo come però!!! È difficilissimo! Osservando la macchina mi chiedo...non è possibile che invece si attivasse all'apertura della serranda? O comunque non c'è un modo alternativo, senza rispettare i collegamenti originali di far accadere ciò legando l'accensione del led al motore o alla serranda in modo semplice senza far danno? in fondo penso si tratti di applicare un interruttore giusto?
Altra domanda. La luce di quadro a che voltaggio funziona? È una normale lampadina 220v per cui posso prendere in prestito la fornitura di corrente della lanterna e utilizzare il suo interruttore originale o essendo piccolina ha un voltaggio inferiore?
Aggiungo foto dettagliate dei sistema "cambio macchina" e serranda. Se mi potete dire in che modo agivano i dispositivi e in che modo eventualmente sfruttarli vi ringrazio. Alcuni cavi (tipo quello verde a fianco dei due rossi che suppongo siano quelli della luce di quadro) non capisco proprio a che servissero e lo schema elettrico originale del V8 mi è ostico!!! Trovate immagini del relè un po' più in su nella discussione...il cavo giallo/verde finiva in una sorta di mega trasformatore a parte...l'altro cavo all'interruttore sul bancale. Non capisco!!!!!
Particolare_04.JPG
Particolare_04.JPG (174.4 KiB) Visto 211 volte
Particolare_03.JPG
Particolare_03.JPG (221.1 KiB) Visto 211 volte
Particolare_02.JPG
Particolare_02.JPG (177.02 KiB) Visto 211 volte
Particolare.JPG
Particolare.JPG (223.64 KiB) Visto 211 volte
Stavo anche iniziando a pensare allo schermo. La misura base ideale per me sarebbe 350cm. Un avvolgibile a soffitto sarebbe l'ideale i prezzi al nuovo, almeno per quello che ho visto in rete sono un po' meno ideali...mi accontento anche di 300cm per base. Avete qualche consiglio? Materiali, posti in cui cercare un usato? Se il discorso schermo è fuori tema ditemelo e apro un post nell'area più consona.
Grazie mille a tutti!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Victoria 8r

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun apr 27, 2020 4:35 pm

Un mio amico Ingegnere elettronico risponderebbe "Voltaggio" e' una localita' in provincia di Genova! "Voltage" e' corretto in Inglese ma in Italiano e' Tensione ;)

E qui termino la fase saputella! :D

Difficile poterti aiutare. E' possibile che il LED si accendesse all'alzata della serranda ma credo che l'installazione classica prevedesse che il LED si accendesse alla partenza del motore e la serranda azionasse il circuito di "cambio macchina" (changeover) sul processore audio. In parole povere il processore audio ha due ingressi e l'idea e' che sia attivo solo quello a cui corrisponde la serranda aperta. Quindi immagina di far partire la macchina 1, il LED si accende ma hai ancora la serranda chiusa. Per evitare 1. il "miagolio" della colonna sonora che accelera e 2. sentire audio in sala a serranda chiusa, il processore viene mantenuto in "macchina 2" finche' la serranda non viene aperta. Trovi i LED di indicazione sulla schera piu' a sinistra del processore.

Per il resto non so aiutarti a distanza - anche in loco onestamente: si tratta di trovare quale sia il rele' della serranda/cambio macchina e vedere se c'e' un contatto libero che tu possa utilizzare.

Per il discorso schermo una parete bianca non va bene? Non lo dico per canzonarti: nel mio home theatre ho una parete bianca con cornice nera :)

infine, visto che c'e' tempo, perche' non leggersi il manuale del CP55 (anche quello del Cp65 va bene)? Contiene sicuramente tanti concetti che potrebbero esserti d'aiuto.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Rispondi