proezioni in magnetico

Forum tecnico di carattere generale
Rispondi
udo
Messaggi: 13
Iscritto il: sab lug 05, 2003 11:55 am
Località: Emilia Romagna

proezioni in magnetico

Messaggio da udo » mer lug 09, 2003 10:14 am

<font face="Impact"></font id="Impact">avete mai avuto l'occasione di proiettare in magnetico?ho appena finito il festival del cinema ritrovato la sezione del mio cinema riguardava il cinemascope ed il magnetico,ho avuto un tecnico norvegese che praticamente mi ha sventrato la macchina per installare le teste magnetiche gran teoria 8 scatoloni di roba e alla fine ha cannato il mascherino 2.55 bobine in plastica perchè il metallo non và bene stavo a smagnetizzare tutto quello che era in cabina insomma gli operatori a quel tempo non passavano dei bei momenti ,grazie a dio e finita
ciao udo:x

udo

stivmen
Utente 35mm
Messaggi: 1625
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:13 pm
Località: Lombardia

proezioni in magnetico

Messaggio da stivmen » gio lug 17, 2003 7:39 pm

Alla fine sono tutte balle vedi IMAX colonna sonora a parte su piatto
Io ho proiettato film in magnetico ma nessun problema nel montare il film su bobine di ferro e riavvolgerle con motore elettrico
Il film Blus Brothers 4 bobine di plastica sono diventate 2 di ferro da 2000 mt tranquillamente.
La maggior parte delle teste magnetiche erano applicate su proiettori esistenti e cmq la maggior parte dei proiettori anche moderni la testa è sempre separata e non si vede per via della verniciatura.
Se avete fatto i film in magnetico forse havrai dovuto cambiare anche i rulli dentati infatti i primi film avevano la perforazione più piccola.
stefano

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24298
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

proezioni in magnetico

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven lug 18, 2003 1:59 am

Ci vuole l'interprete per capirvi... :mrgreen:

In effetti se non erro a Melzo 2001 odissea nello spazio era avvolto su un CNR... Ma a ben pensarci il CNR e' in alluminio.

Stefano, magari non e' che improvvisamente il magnetico sparisce se usi bobine di metallo o motori elettrici ma certo ne accorci l'esistenza! Ricordo sul primo PC che entro' in casa mia (Apple IIe 1985 credo) c'era scritto di non avvicinare motori elettrici ai floppy e io pensavo che mia mamma avrebbe smesso di pulire il soggiorno... :D

In realtà il magnetico è resistente ma alla lunga se esposto a deboli campi magnetici si rovina!

Ciao
A

stivmen
Utente 35mm
Messaggi: 1625
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:13 pm
Località: Lombardia

proezioni in magnetico

Messaggio da stivmen » sab lug 19, 2003 4:03 pm

In effetti le copie in 70mm viaggiavano in parti già imbobinate e non si potevano montare assieme tutto a cambio macchina
stefano

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

proezioni in magnetico

Messaggio da Gio » sab lug 19, 2003 9:54 pm

:D ignorante_mode=on

Scusa Antonio, ma a Melzo Odissea nello Spazio era con audio magnetico? :x

Io pensavo fosse DTS... :|

Oppure ti riferivi semplicemente al fatto che il film fosse TUTTO montato? :oops:

Giovanni - Multisala Lumière

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24298
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

proezioni in magnetico

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom lug 20, 2003 2:23 am

Che c'entra il magnetico con il "tutto montato"?

No, era proprio in magnetico, forse l'unica copia esistente. Mi risulta che il buon Fumagalli abbia acquistato personalmente la copia.
Amici che ci sono stati hanno detto che suonava divinamente (del resto per quanto buono il DTS70mm di Odissea è ricavato dal magnetico!)...

Ciao!
A

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

proezioni in magnetico

Messaggio da giorgio » dom lug 20, 2003 8:00 pm

fermi tutti...
il sonoro DTS di 2001 è restaurato, cosi come la parte visiva.
infatti il film è stato prodotto originariamente in 70mm anamorfico, mentre a melzo mi risulta sia stato proiettato in 70mm flat.
(sito ufficiale della versione reastaurata: http://movies.warnerbros.com/2001/)
Il sonoro della stampa (italiana) proiettata a melzo era in magnetico (non so se in dolby A o SR), scelta, a quanto ne so, dell'istituto luce, proprietaria della copia (non so se fumagalli l'abbia acquistata).
L'audio della versione italiana è fantastico, ma cmq i buoni 70mm magnetici avevano un sonoro di tutto rispetto, migliorato in dolby A e meglio del digitale in SR (lawrence d'arabia docet).
Non è vero che le proiezioni 70mm si facevano solo parte per parte. conosco persone che avevano bobine piu' grandi e facevano 2 parti per volta. certo, sempre di cambi macchina si parla, ma almeno c'era un po' piu' di tempo... ho fatto un paio di proiezioni 70mm a rulli (DA SOLO!!!), se ne avessi fatta un'altra sarei passato all'uso di droghe pesanti!!!!

ho una testa sonora 35mm cinemeccanica e un proiettore cinemeccanica... vorrei fare la pazzia, ma conosco solo un amico che ha un film 35mm magnetico (italiano di cui non ricordo il nome, so solo che è un film di guerra).

UDO complimenti, c'è stato un mio amico a vedere le proiezioni, veramente ben fatte e sonoro fantastico, anche per quei film un po' provati. mi è dispiaciuto essere impegnato qui a roma nel cinema dove lavoro (il trevi) e non esserci venuto!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24298
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

proezioni in magnetico

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun lug 21, 2003 2:12 am

Ma.... il 70mm esiste anche anamofico? Sei sicuro????
Un 70mm anamorfico in che proporzioni viene, 4:1???

Quello che dico sul DTS è che il vero e originale 2001 era in magnetico e quindi il DTS è solo la solita rimasterizzazione. W il magnetico in questo caso! Non ho mai avuto modo di sentirlo... :(

Qualcuno mi ha detto che Fumagalli ha acquistato la copia, non per nulla ogni tanto la riproponeva...

CiaoA

stivmen
Utente 35mm
Messaggi: 1625
Iscritto il: gio mag 09, 2002 9:13 pm
Località: Lombardia

proezioni in magnetico

Messaggio da stivmen » mar lug 22, 2003 1:58 pm

Una mia curiosità è di sapere se qualcuno ha visto "Via col vento" nella versione 70mm come dicevano gli affissi dell'ultima volta che è uscito
stefano

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

proezioni in magnetico

Messaggio da giorgio » gio lug 24, 2003 3:51 pm

Antonio
il 70 esiste anche anamorfico, ma la lente usata non ha il rapporto di compressione 2x ma 1.5x (se non erro, vado a memoria)... il sistema era chiamato MGM CAMERA 65, in seguito denominato Ultra panavision 70.
dal mio articolo su www.offscreen.it:
"MGM Camera 65 (poi conosciuto come Ultra Panavision 70) Formato 70mm anamorfico, usato per estendere il rapporto di proiezione del 70mm (usualmente 2,20:1) fino a 2.76:1(!), pur essendo nato per estendere lo schermo del 70mm fino a 2.94:1 (!!). Il più famoso film in questo formato è “Ben Hur”, vincitore di ben 11 premi Oscar!".
Nel DVD di Ben Hur, viene rispettato il formato originale, infatti nel retro della copertina le note danno il formato come 1:2,75.
riguardo la rimasterizzazione... se il tecnico del suono ha "le palle che fumano" riesce a dare nuova vita a vecchie registrazioni (e non penso che a rimasterizzare l'audio di un film di Kubrik, anzi DEL film di Kubrik, sia stato chiamato un coglione).
A mio parere una colonna magnetica 70mm con riduttore dolby SR è nettamente superiore a un qualsiasi digitale (a patto di avere una banda piena anche negli effetti stereo!), ma risiede comunque su striscie magnetiche soggette ad usura ed eventuale smagnetizzazione. una colonna sonora DTS su dischetto a parte da una garanzia di maggiore durabilità, oltre che non essendo piu' vincolati ad apporre le strisce magnetiche sulla pellicola lo spessore diminuisce, diminuendo l'ingombro....

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

proezioni in magnetico

Messaggio da giorgio » gio lug 24, 2003 4:37 pm

UDO
ho notato or ora che sul sito http://www.offscreen.it il mio amico (e collaboratore, ed ex collega di lavoro) massimiliano, che poi è quello che ti dicevo che è venuto a vedere le proiezioni, ha scritto una piccola recensione, tessendo lodi a destra e a manca... magari a te o qualcuno del tuo staff puo' far piacere leggerlo....

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24298
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

proezioni in magnetico

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven lug 25, 2003 2:03 pm

La mia ignoranza sulla storia della tecnologia del cinema non ha limiti...

Ora capisco perche' quella volta mio babbo vedendo un vecchissimo film alla TV, presentato nel formato originale, penso' che la TV si fosse guastata perche' il film riempiva solo una piccola strisciolina al centro dello schermo!!! 3:1???? Favoloso!!!

Devo ri-farmi una cultura su queste cose... :)

Sull'audio concordo che una Rimasterizzazione da magnetico a digitale puo' essere una buona cosa ma conoscendo il lavoro che stanno facendo un po' su tutti i film, nuovi o vecchi che siano mi viene la pelle d'oca... Spesso la rimasterizzazione in digitale è intesa come portare tutto in digitale magari aggiungendo ai film mono un riverberino sul surround (come fanno i DSP automaticamente per intenderci!).

Se avessi la possibilità di vedere 2001 in magnetico o in DTS preferirei in magnetico per quanto detto. Certo che si parla di 2001 in magnetico all'Arcadia, la sera immagino che facciano le coccole alla pellicola prima di metterla a letto...

Ciao
A

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

proezioni in magnetico

Messaggio da giorgio » sab ago 02, 2003 2:35 pm

eccomi di ritorno dalla Calabria (nel paese di Caulonia) dopo aver fatto parte dello staff tecnico di una serie di proiezioni dedicate all'attore Leopoldo Trieste, amico di mio padre nonché mio, che è venuto a mancare a fine gennaio di quest'anno.
torniamo al topic:
ovviamente se si esegue una rimasterizzazione coi controcazzi (quelle che fanno all'estero: vedi la prima trilogia di guerre stellari) dove i tecnici danno il massimo per ricostruire la colonna sonora dotandola di nuova vita, penso che un bel DTS sia il massimo (anche se un 70mm dolby SR, almeno nei primi passaggi credo suoni molto similmente... forse anche meglio!!!).
certo che se rimasterizzazioni sono come quelle che fanno in italia, molto spesso raffazzonate (ascoltate molti DVD, uno per tutti: il giorno dei trifidi, dove il fruscio originale della colonna sonora, mono, che viaggia tra i canali assieme al segnale sonoro...), non sarebbero certo neanche all'altezza del magnetico... la trilogia di guerre stellari, specialmente il primo film, già nelle sale soffriva di un fruscio a tratti insopportabile, proprio sul parlato italiano.
i tecnici italiani, probabilmente, hanno mixato la colonna internazionale (musica + effetti, senza i dialoghi) con la traccia italiana (visto che, a quanto ne so, la FOX dovrebbe ancora essere in possesso della copia 35mm magnetica), senza ripulirla, magari solo riequalizzandola! il difetto è riscontrabile anche nella versione in videocassetta!
a che serve in questo caso il digitale?

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24298
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

proezioni in magnetico

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom ago 03, 2003 4:44 pm

Appunto, se le rimasterizzazioni devono essere raffazzonate dall'originale... tanto meglio l'originale!!! Ho comprato Il Nome Della Rosa in DVD, con tracce rimasterizzate DD e DTS. Molto meglio le originali!!! Nel DTS ci sono punti in cui hanno enfatizzato i surround e punti in cui hanno enfatizzato il sub ma per il 90% del tempo hanno peggiorato e tutto viene fuori dal centrale.... Mentre nella colonna in pro logic le voci all'interno dell'abbazia sono sempre riverberate... Molto realistiche!!

Quindi ok, se la colonna sonora è rimasterizzata come si deve viva il digitale. Altrimenti viva la colonna originale!!!

Ciao!
A

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

proezioni in magnetico

Messaggio da giorgio » lun ago 04, 2003 5:57 pm

decine di messaggi per dire in pratica la stessa cosa!!!
A proposito del nome della rosa (anche in quel film c'era il grande Leopoldo Trieste, che faceva Fra Michele, capo dei francescani) hai sentito nei titoli finali? nel punto dove c'è la giunta dei titoli finali si sente il rumore del passaggio della medesima davanti al letttore analogico. lo stesso rumore si sente nella rimasterizzazione DD e in quella DTS!!!! ma dico, un minimo di riduzione del rumore? ormai togliere un click (perche tale è il passaggio di una giunta mal fatta su un lettore ottico) è questione di una manciata di secondi... se il tecnico ha seguito tutto il film per sapere dove alzare il volume dei surround o del sub, forse allora poteva sentire anche tutte le imperfezioni derivate dalla lettura ottica, perche il sonoro è stato riversato dalla copia 35mm... spero dopo averlo fatto passare nel riduttore Dolby A!!!!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24298
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

proezioni in magnetico

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven ago 08, 2003 3:26 am

Quello che temo è che il "tecnico" non abbia passato tutto il film ma si sia semplicemente applicato un piccolo algoritmo "automatico"... Una volta su un sito o una rivista, non ricordo, c'erano le istruzioni su come fare una traccia multicanale da un segnmale stereo. Si mandava semplicemente una copia piu' bassa e sfasata ai surround e si tagliava le basse e si mandavano al sub... Ho tanta paura che molti film "rimasterizzati" siano fatti alla stessa maniera...

Ciao
A

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

proezioni in magnetico

Messaggio da giorgio » sab ago 09, 2003 12:53 am

l'articolo era su AF DIGITALE. gli ho scritto anche io, per dire che l'approccio era sbagliato. ho invece preso dei brani musicali stereo e li ho trasformati in 5.1, e codificando poi il tutto sia in AC3 che DTS... (inutile dire qual'era il migliore)

Rispondi