Proiettori Veronese

Forum tecnico di carattere generale
Rispondi
Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3808
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Proiettori Veronese

Messaggio da Walter » dom dic 08, 2002 11:50 pm

Ciao a tutti...
qualcuno di voi ha avuto esperienze su proiettori prodotti dalla ditta "Veronese"?? Ho sentito persone che mi hanno assicurato che il basso prezzo di queste macchine è dovuto alla bassa qualità. Qualcuno è in grado di confermare o smentire queste voci??
Mi scusi l'Ing. Veronese (che tra l'altro ho conosciuto un paio di anni fa) se legge questo messaggio ma io non conosco personalmente la qualita dei suoi prodotti e prima di doverne valutare l'acquisto preferisco essere informato!


GRAZIE A TUTTI

WALTER
ps Per che non sapesse di cosa sto parlando il sito di questa azienda è http://www.veronesepaolo.com/

alfapigreco
Messaggi: 4
Iscritto il: lun dic 23, 2002 7:54 am
Località: Emilia Romagna

Proiettori Veronese

Messaggio da alfapigreco » lun dic 23, 2002 8:14 am

Salve,
neanch'io ho mai usato dei "veronese", poichè posseggo dei proiettori portatili 35mm microcine probabilmente un po' più pesanti ma decisamente professionali.
per saperne di più consiglio il loro sito:www.microcine.net

saluti

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

Proiettori Veronese

Messaggio da giorgio » gio gen 30, 2003 2:00 am

Ho una lanterna veronese, ho lavorato con macchine veronese, e ho usato avvolgifilm veronese!
quando nel cinema dove lavoravo precedentemente (un cineclub appena rimodernato dopo 15 anni) ho detto che un megabobinatore come il kinobox non mi andava bene, ma volevo un cinemeccanica o un veronese (poiche erano gli unici ad avere i perni intercambiabili per poterci avvolgere film in 16mm, di cui in quel cinema fanno ampio uso) mi hanno riso in faccia... il fornitore non poteva venderci un cinemeccanica (in quanto di una ditta "avversaria") quindi ci ha ammollato un veronese. appena il tecnico che l'ha installato (attaccato una spina e avvitato al tavolo....) si e' allontanato il tutto ha fatto corto circuito!!!! si erano dimenticati, in fabbrica, di mettere un dado che regge l0 chassis del motore, quindi lo stesso andava a toccare l'avvolgimento con conseguente corto!!!
precendentemente ho usato (per 10 anni) un veronese per bobine da 3000 metri a cui cadevano continuamente i dadi che fungono da fermi ai perni... ma a parte questo, tutto a posto!!! <img src=icon_smile_big.gif border=0 align=middle>
a parte la versatilita' (con i perni adeguati, si possono montare bobine 16, 35mm europee e 35mm americane...) e la velocita' (non ho mai avuto un bobinatore piu' veloce!) credo il resto sia da rifare:
per esempio: i fermi a molla per bloccare la bobina che si allentano dopo un po di tempo, non assolvendo piu' alla loro funzione...
per l'avvolgifilm poco male... ma se vi dico che gli stessi fermi si usano sui proiettori della stessa marca? in un cinema di certi amici, c'e' montato un doppio proiettore veronese, un fermo si stacca continuamente e la bobina rotola via.... che skifo!!!

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3808
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Proiettori Veronese

Messaggio da Walter » gio gen 30, 2003 8:44 am

Grazie Giorgio, col tuo intervento hai confermato quello che gia mi era stato detto, quindi per il cinema nuovo optero per Prevost o Cinemeccanica.

CIAO

WALTER

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Proiettori Veronese

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven gen 31, 2003 4:30 pm

Belle macchine insomma... Basta star li' dietro a raccogliere i pezzi!!!! <img src=icon_smile_big.gif border=0 align=middle>

Ciao
Antonio

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

Proiettori Veronese

Messaggio da giorgio » ven feb 07, 2003 11:58 pm

Vorrei fare una puntualizzazione: i proiettori veronese non sono da buttare via, dovrebbero pero' curarli meglio in fabbrica, aggiustando quelle piccole cose che non vanno...
cmq se non ci fosse veronese, che ha anche una valida officina dove, se non e' possibile trovare i pezzi originali di un proiettore di qualsiasi marca vengono torniti nuovi, molti vecchi proiettori sarebbero stati buttati....

EUROPA
Messaggi: 24
Iscritto il: lun nov 10, 2003 12:00 pm
Località: Liguria

Proiettori Veronese

Messaggio da EUROPA » lun nov 10, 2003 12:56 pm

CIAO.. TI RISPONDO ALLA TUA DOMANDA SOLO ADESSO ESSENDO ENTRATO IN QUESTO SITO DA POCO...
MI CHIAMO GIORGIO E SONO DI GENOVA, LAVORO DA 6 ANNI SU UN PROIETTORE VERONESE DIAMANT 15 LO RITENGO A DIVERSITA' DI ALTRI PARERI MOLTO PIU SICURO DI MOLTI ALTRI..PER I SEGUENTI MOTIVI:
1° E' UN PROIETTORE DI TOTALE STRUTTURA MECCANICA SENZA CINGHIE O QUALUNQUE COSA DA SOSTITUIRE OGNI TOT DI ORE.QUELLI CINEMECCANICA SONO ANCORA COMODI, MA CHI HA AVUTO L'IDEA DI METTERE UNA CINGHIA ALL'INTERNO DEL PROIETTORE PREVOST A BAGNO NELL'OLIO CON UNA MIRIADE DI VITI DA APRIRE E GUARNIZIONI DA RIFARE, TUTTO PER ELIMINARE IL PROBLEMA DI ALINEAMENTO TRA MOTORE E MACCHINA?
2°E SEMPLICE NEL FUNZIONAMENTO E NELLA ELETTRONICA MONTATA.
3° LA LANTERNA DI PICCOLE DIMENSIONI NON INGOMBRA COME ALTRE LA CABINA DI PROIEZIONE
4° I BLOCCHI IN TEFLON CHE FERMANO LE BOBINE SONO CERTAMENTE MEGLIO DI QUELLI PREVOST (DOPO DUE VOLTE CHE TI CADONO IN TERRA I PREVOST NON FUNZIONANO PIU' )

NON E' CHE SIA DI TECNOLOGIA MODERNA (ASSOMIGLIA MOLTO AL FEDI XV°)
MA SICURAMENTE ESSENDO PRODOTTO DA UNA MEDIA DITTA LA MECCANICA E' MOLTO PIU' ACCURATA DI ALTRI

RITENGO CHE L'ELETTRONICA SIA IMPORTANTE... MA , PER ESEMPIO IO ANNOVERO NELLA MIA CABINA ANCHE UN PREVOST P93 CON BOBINE DA 3000 CON REW IN MACCHINA... HO SOSTITUITO 5 VOLTE IL REGOLATORE "ELETTRONICO" PER IL REW DATO CHE PRATICAMNETE AVEVO UNA SOLA VELOCITA' A FINE CORSA DEL POTENZIOMETRO....RISULTATO...??? NIENTE.!!!!!
L'INSTALLATORE DELLA CASA NON CONOSCE NEPPURE LA PROCEDURA DI FUNZIONAMENTO DEL REW IN MACCHINA.
ALLORA MI DOMANDO.. NON ERANO MEGLIO I VECCHI REOSTATI A FILO??
CIAO
A RESTO
GIORGIO

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3808
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Proiettori Veronese

Messaggio da Walter » lun nov 10, 2003 2:12 pm

Ciao Europa, grazie per aver detto la tua (è quasi un anno che avevo postato questa discussione enon mi ricordavo nemmeno di averlo fatto:D:D)
Il fatto che i proiettori di vecchia concezione siano piu affidabili e duraturi di quelli nuovi non è piu un segreto!!!
Ma davvero il P93 ha una cinghia nel corpo a bagno d'olio????roba ad matti!!!!

WALTER

EUROPA
Messaggi: 24
Iscritto il: lun nov 10, 2003 12:00 pm
Località: Liguria

Proiettori Veronese

Messaggio da EUROPA » lun nov 10, 2003 2:16 pm

CIAO.. GRAZIE PER LA RISPOSTA... E' LA PRIMA CHE RICEVO!!!!
SEMBRA PROPRIO DI SI CHE SIA COSI'
SI VEDE CHE IL PROGETTISTA DEVE AVERLO PENSATO DOPO UNA NOTTE DI INCUBI!!! HEHEHE
OPPURE PENSANDO A QUANTE CHIAMATE LA CASA RICEVE PER I PEZZI DI RICAMBIO...
IO SONO SEMPRE STATO UN FEDISATA (AMANTE DELLE FEDI)
HAI MAI LAVORATO SU UNA DI QUELLE!!!
AUTENTICI MULI--- VANNO SEMPRE -- PASSANO DI TUTTO
CIAO
GIO

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3808
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Proiettori Veronese

Messaggio da Walter » lun nov 10, 2003 3:21 pm

Purtroppo non ho mai lavorato sulle fedi ma ne ho sempre sentito parlar bene in fatto di robustezza e affidabilità. Penso proprio che prima di comprare un P93 ci rifletterò sopra un paio di volte!
Effettivamente anche lo stesso veronese punta la sua publicita comparativa verso prevost proprio sul fatto che le sue macchine sono prive di cinghie e quindi di manutenzione...


WALTER

giorgio
Utente 35mm
Messaggi: 293
Iscritto il: mer set 25, 2002 12:13 am
Località: Italy

Proiettori Veronese

Messaggio da giorgio » mar nov 11, 2003 3:36 am

Belli i Fedi... in un ambasciata dove ogni tanto faccio qualche proiezione (da quando sono al Trevi ci pensa mio padre) ce n'è uno (anche l'ampli è Fedi). Sono dei trattori, sia per il fatto della rumorosita', sia perche' non si fermano mai... l'unico che si era fermato, dopo decine di anni di lavoro in un cinema (che gli ultimi 15-20 era stato trasformato in cinema porno), lo fece perche' il proiezionista non usava rabboccare l'olio (brrrrrr).
Quando aprimmo la macchina, notammo gli ingranaggi, ovviamente, usurati, la "vite senza fine" che era diventata un'asta liscia...
Mio padre domando' al proiezionista: "ma ce lo metti l'olio?" e lui: "e che ce va l'oio?".
Data l'indisponibilita' del pezzi di ricambio, contattammo Veronese che ce ne fece fare di nuovi dai suoi tornitori (grande!) e la macchina in capo a pochi giorni fu di nuovo operativa.
Anche il proiezionista fu informato tramite corso veloce che gli ingranaggi era meglio se li oliava... almeno una volta al mese doveva controllare il livello e rabbocarlo se fosse stato inferiore... la macchina funziono ancora per anni, fino alla chiusura del cinema....

EUROPA
Messaggi: 24
Iscritto il: lun nov 10, 2003 12:00 pm
Località: Liguria

Proiettori Veronese

Messaggio da EUROPA » lun nov 17, 2003 5:25 pm

SE QUALCUNE AVESSE DEI PROIETTORI FEDI DA FARE FUORI E SIETE A PORTATA DI MANO... DITEMELO!!!!NE HO 13 IN FUNZIONE!!!

Rispondi