Conversione lungometraggio indipendente

Discussioni riguardanti il Cinema Digitale
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer mag 17, 2017 2:43 pm

Avevo immaginato cosa intendevi con Flat, ero un po' sarcastico! Era un proiettore 2K, il formato Flat esiste sia in 2K che in 4K, hanno solo risoluzioni differenti.

Non saprei bene nel tuo caso ma penso che sia difficile valutare i livelli a occhio guardando dei vu meter. Se non hai l'impianto calibrato - nemmeno i livelli tra i vari canali - il risultato non può essere che casuale su un impianto calibrato in maniera differente. Il cinema è forse l'unico settore che ha questi standard, forse per questo non hai mai riscontrato problemi altrove, dove semplicemente si ha pieno controllo su tutto e si può alzare il volume del video quanto si vuole e in più punti.

Un DIALOGO a 0dB onestamente lo vedo impensabile! Vuol dire che a 7.0 il cinema sta riproducendo quel dialogo a 105dB - un po' altino!

Prova un film commerciale e vedi come suona. Se è MOLTO più alto o MOLTO più basso (a parità di volume sul processore sonoro) allora i tuoi livelli sono sballati. Ma, ripeto, non servono molti decibel per far suonare una colonna sonora molto più alta/bassa e non credo che osservando un vu-meter si possa valutare questa cosa. Il livello di per sé poi dice poco, dipende anche dalla dinamica della registrazione. Insomma: se vuoi fare queste produzioni, calibra l'impianto!
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » mer mag 17, 2017 3:35 pm

SE mi capiteranno altri lavori di questo tipo che dovrenno essere proiettati al cinema valuterò una calibrazione dell'impianto audio con cui compio l'acolto del mio montaggio, per ora sto apprendendo nozioni che precedentemento non avevo ed "aggiungo tasselli al mio mosaico "

i dialoghi in generale li tengo a -10 -12 db , non a 0 db, anche quando ho alzato il volume dopo la prova precedente , a 0 db nel corso di 48 minuti sono arrivato intorno agli 0 db in una decina di picchi.

visto che ho qualche perplessità riguardo alla calibrazione anche del cinema stesso dove ho proiettato, c'è qualcuno che mi farebbe il piacere di provare ad importare un breve DCP creato corto appositamente per testare questa cosa ? lo caricherei su google drive in modo da poter essere scaricato agevolmente
Daniele

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer mag 17, 2017 5:32 pm

-10dB peak or RMS? C'è una enorme differenza. E dipende comunque dal dialogo: non sono un esperto in materia ma se il dialogo ha una dinamica eccessiva sarà facile avere dei picchi che non rappresentano il dialogo stesso. Credo che il registrato debba essere opportunamente equalizzato e compresso prima di poter essere utilizzato - ma qui si va al di fuori del mio campo.

Calibrare l'impianto è comunque una cosa che ti consiglio di fare in ogni caso, anche se metti i video su youtube :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » mer gen 09, 2019 11:52 am

Buongiorno a tutti, volevo ringraziarvi tutti per il vostro lavoro, da spettatore , sotto queste feste ci siamo goduti diversi film-cartoni.
dovrei creare un nuovo DPC di un trailer di un film. purtroppo però lo hanno girato ed editato a 25p invece che 24p. molti proiettori mi hanno detto che riescono a gestire nativamente anche i DCP a 25p, e così mi sono fatto dire dalal sala che proiettore possiedono. è un "Christie Solaria One", però non mi hanno saputo dire se legga o meno il 25p. voi avete delle indicazioni a riguardo?
sono andato nel sito del produttore ed ho letto le specifiche, ma non mi riporta il framerate accettato
https://www.christiedigital.com/emea/ci ... ion-system
grazie anticipatamente per l'aiuto Daniele
Daniele

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer gen 09, 2019 12:09 pm

Ciao

Dovresti chiedere che serve hanno - qualsiasi proiettore supporta il 25fps, sono i server che a volte non lo fanno.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » mer gen 09, 2019 1:02 pm

Ok grazie Antonio, ho indagato ulteriormente, ho parlato con chi esegue l'assistenza del proiettore del cinema e mi ha confermato che il loro sistema legge il 25p, non mi ha detto il modello del server, ma mi sento abbastanza tranquillo. grazie ancora Daniele
Daniele

Avatar utente
Mauro
Moderatore
Messaggi: 4219
Iscritto il: mer mag 28, 2003 11:58 am
Località: Milano

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Mauro » mer gen 09, 2019 6:26 pm

Solaria One ha l'IMB S2 di Christie. Ti confermo che supporta i 25fps
"Only the projectionist gets final cut" (W.Friedkin)

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer gen 09, 2019 7:33 pm

In teoria è aggiornabile ad altri IMS o sbaglio?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » mer gen 09, 2019 9:02 pm

Bene bene, sono in fase di codifica del DCP.
DCP O matic ,i segnala che sto facendo un DCP a 25p e che quindi non è pienamente compatibile (questo era chiaro e me l'aspettavo) .
mi dice anche: " Hai impostato un DCP Interop conun avelocità frame non supportata ufficialmente . dovresti mare un DCP SMPTE piuttosto"
io gli ho detto di andare avanti, anche se questo ultimo consiglio non l'ho capito...
Daniele

Avatar utente
Mauro
Moderatore
Messaggi: 4219
Iscritto il: mer mag 28, 2003 11:58 am
Località: Milano

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Mauro » mer gen 09, 2019 11:43 pm

Sì Antonio, da qualche tempo (per fortuna) è possibile sostituirlo.
"Only the projectionist gets final cut" (W.Friedkin)

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » dom gen 13, 2019 4:56 pm

Mo hanno detto che il server-proiettore , gli ha dato un messaggio di errore con il DCP a 25p, domani provo a generare un file 24p , partendo da un file.gia'finito a 25p, facendo degli adattamenti e vedendo se funziona...
Daniele

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom gen 13, 2019 7:24 pm

che messaggio di errore?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » dom gen 13, 2019 9:55 pm

Cerco di scoprirlo domani, ero fuori città per delle riprese e mi ha chiamato il protezionista, dicendo che gli dava errore e gli si riavviava il proiettore. L'ingest è avvenutocorrettamente senza problemi
Daniele

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom gen 13, 2019 10:27 pm

Addirittura si riavviava il proiettore!!!
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » dom gen 13, 2019 11:35 pm

Mi ha detto che l'ingest è avvenuto correttamente, ma quando poi entrava in program, per selezionare il titolo, dava errore ( questa volta non mi ha ripetuto questa cosa " che si riavviava la macchina) . Comunque ho convertito il file 25p, a 24p, ho ricreato il nuovo DCP e l'ho consegnato . Domani mi dovrebbe dire se è visualizzabile correttamente
Daniele

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » dom gen 13, 2019 11:51 pm

Mi ha scritto ora il protezionista, mi ha detto che con il 24p, nessun problema, l'ha proiettato senza problemi. Ci dovrei recapitare lunedì prossimo, se ho una mezzora libera, ci riprovo con un doc 25p, a bit rate più basso ( il 25p era a 200, quello a 24p a 150), anche se , mi avete già detto che 200 non danno alcun problema)
Daniele

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun gen 14, 2019 12:08 am

Protezionista non si può vede’! ;)

Potrebbe dipendere da chissà quanti fattori. Hai provato a selezionare un formato SMPTE? Non seguo le varie versioni di DCP-o-matic, so che non tutte ‘riescono con il buco’, magari quella che usi te ha qualche problema con i Christie.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

iachidda
Messaggi: 45
Iscritto il: mar dic 06, 2016 7:20 pm
Località: PESARO

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da iachidda » lun gen 14, 2019 2:17 pm

L'ave a segnalata l'altra volta la necessità di un SMPTE, ma non ho capito come poterlo fare in.questa modalità ( nel DCP a.25p). Lo avevo scritto nel post di mercoledì sera
Daniele

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Conversione lungometraggio indipendente

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun gen 14, 2019 5:08 pm

Lo avevi scritto ma non avendo molte conoscenze specifiche in proposito non avevo risposto. Il mio commento e' riferito esattamente a quello che suggerisce DOM. SMPTE e' un formato di 'impacchettamento' diverso che doveva essere lo standard fin dal principio ma e' in realta' arrivato con calma.

Nella mia versione (vecchia immagino) di DOM puoi selezionare il tipo di DCP sotto "standard"
Allegati
dom.PNG
dom.PNG (24.62 KiB) Visto 2652 volte
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Rispondi