Dispositivi per Non Udenti: consigli

Discussioni riguardanti il Cinema Digitale
Rispondi
Guido Anselmi
Utente 8mm
Messaggi: 111
Iscritto il: lun nov 10, 2008 4:48 pm

Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Guido Anselmi » mer mag 06, 2020 12:09 pm

Ciao, vorremmo dotare il cinema dei dispositivi per non udenti: qualche consiglio su modelli, prezzi, caratteristiche?
Grazie

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24265
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer mag 06, 2020 12:31 pm

Ciao Guido,

Ti riferisci ai sistemi per mandare in cuffia una versione piu' intellegibile del suono del film o sistemi per riprodurre i sottotitoli su un dispositivo esterno?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Guido Anselmi
Utente 8mm
Messaggi: 111
Iscritto il: lun nov 10, 2008 4:48 pm

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Guido Anselmi » mer mag 06, 2020 1:07 pm

I primi, tipo il sistema Fidelio Dolby (costosissimo).

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1040
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Elia Orselli » mer mag 06, 2020 11:26 pm

Il tema non è semplice: per ottemperare alle richieste dei bandi Mibact per il momento è sufficiente MovieReading, coprendo disabilità sia uditive che visive. I sistemi convenzionali a livello di prezzo si equivalgono, c'è quello dolby (fidelio+captiview+eventuale accesslink se si tratta di server non doremi) e c'è quello Qsc ex ultrastereo che usa un pannello a infrarossi per audio e sottotitoli.
Per quanto riguarda la sola parte di audio si può ipotizzare l'uso di sistemi di cuffie wireless generiche, come quelle Sennheiser o quelle che si usano in alcuni eventi, ma bisogna vedere che processore audio si ha a disposizione: a seconda dei casi sarà possibile trasmettere solo il mix LRC o anche l'eventuale audiodescrizione.

Il problema di tutta la materia, purtroppo, resta la totale assenza di contenuti accessibili nei DCP. Paradossalmente MovieReading al momento è la soluzione con più contenuti previsti
Elia

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24265
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer mag 06, 2020 11:51 pm

Interessante. Qui e' di legge quindi l'audio descrizione e' presente nel 100% dei contenuti. E non e' nemmeno che vengano usate le descrizioni di oltreoceano: tutto deve essere ovviamente rifatto con l'accento corretto! :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1040
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Elia Orselli » gio mag 07, 2020 10:02 am

Ammetto che qualcosa non mi torna: a quanto avevo capito riguardo l'attuale legge cinema l'obbligo dell'accessibilità sarebbe per tutta la filiera, per poter ottenere i contributi ministeriali. Idealmente quindi tutti i DCP, a mio avviso, dovrebbero avere i contenuti, ma al momento non mi risulta che ce ne siano: l'unico a me noto è il Sintel che mi sono fatto per testare le installazioni...
Elia

Guido Anselmi
Utente 8mm
Messaggi: 111
Iscritto il: lun nov 10, 2008 4:48 pm

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Guido Anselmi » gio mag 07, 2020 9:12 pm

Grazie. Ho chiesto informazioni per MovieReading perchè non capisco di quali strumenti debba dotarsi il cinema perchè lo spettatore possa sfruttare l'app sul suo smartphone. Sei sicuro che sia sufficiente per accedere ai bandi Mibact? Ammetto che stiamo considerando la cosa solo per quello (d'altronde, alcuni che hanno acquistato l'apparecchiatura Dolby mi confermano che la utilizzano come soprammobile).

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1040
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Elia Orselli » gio mag 07, 2020 10:12 pm

Ovviamente il Mibact non si è mai pronunciato ufficialmente su MovieReading, ma ci sono un paio di circolari ANEC sul tema che spiegano quali siano i termini per l'uso e la posizione dell'associazione, ti consiglio di farne richiesta tramite la tua delegazione territoriale.
In mancanza di un pronunciamento, la quasi totalità dei gestori si basa sull'uso di MovieReading per assolvere agli obblighi posti dai vari bandi. In base all'intensità del contributo ci sono casi in cui è stato valutato opportuno dall'esercente tutelarsi da ogni contestazione in materia, dotandosi quindi di dispositivi come quelli che dicevamo sopra.
MovieReading in ogni caso è un'applicazione che può essere installata in autonomia dal cliente sul proprio dispositivo, la sala può tuttavia dotarsi di un paio di tablet su cui installare l'applicazione stessa e da fornire su richiesta degli spettatori. Ovviamente si dovranno provvedere, nel caso di disabilità visive, auricolari adeguatamente igienizzati. È possibile acquistare direttamente dal creatore dell'app dei tablet preconfigurati e il medesimo gestore offre - ora dietro pagamento di un canone annuale - l'iscrizione al proprio database di sale dotate di dispositivi a servizio della clientela.
Personalmente ritengo che sia urgente che i DCP vengano completati almeno dell'audio per videolesi, i sistemi per questa fruizione sono molto efficaci. Più problematica è la questione della sottotitolazione per audiolesi: avere un sottotitolo da leggere in una posizione necessariamente distante dallo schermo rende la visione del film - dal mio punto di vista - quasi impossibile. Più interessante è sicuramente la soluzione sony (ma oramai è questione chiusa) con gli occhiali Epson o quella QSC che prevede tra le opzioni un occhiale, ma rimane la problematica - sempre più sensibile - della sanificazione, oltre che la non semplice coesistenza con gli (eventuali) occhiali da vista dello spettatore.
Elia

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1040
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Elia Orselli » gio mag 14, 2020 10:23 am

Aggiungo un elemento interessante: se ne parla in un articolo nella lettera mensile della CST appena uscita: [iURL]https://www.cst.fr/wp-content/uploads/2 ... ST_174.pdf[/iURL] (pagine 36-43)
Si tratta dei sistemi di induzione magnetica con loop per trasmettere audio alle protesi acustiche. Può essere un sistema adatto sia per le problematiche delle disabilità sensoriali, sia - con appositi ricevitori - per il doppio audio o la traduzione simultanea.
Elia

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24265
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mag 14, 2020 11:46 am

Questi erano diffusi in UK e lentamente sostituiti da dispositivi a infrarossi o radio. Il difetto principale e' che se il loop si interrompe da qualche parte, potrebbe essere non esattamente semplice individuare il problema.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Guido Anselmi
Utente 8mm
Messaggi: 111
Iscritto il: lun nov 10, 2008 4:48 pm

Re: Dispositivi per Non Udenti: consigli

Messaggio da Guido Anselmi » gio mag 14, 2020 8:43 pm

L'adozione del sistema MovieReading/CinemAmico vi risulta che dia accesso anche al tax credit sulla programmazione cinematografica (quello legato alla scelta di determinati film)?

Rispondi