Ingest anomalo Disney

Discussioni riguardanti il Cinema Digitale
Rispondi
Guido Anselmi
Utente 8mm
Messaggi: 111
Iscritto il: lun nov 10, 2008 4:48 pm

Ingest anomalo Disney

Messaggio da Guido Anselmi » gio dic 20, 2018 1:06 pm

Ciao,
giorni fa ho ricevuto dai distributori Disney l'hard-disk di IL RITORNO DI MARY POPPINS, purtroppo nel formato piccolo, non professionale, come spesso accade con questa casa di produzione. Download, quindi, attraverso cavo Usb che si sdoppia in due prese, utilizzate entrambe. Arrivato - dopo 2 ore - al 99%, improvvisamente il riquadro dello "Status" indica: 86% - Exception. A questo punto, non è più stato possibile selezionare e visualizzare il contenuto presente sull' hard-disk ("No packages found"): nè le cpl del film nè i trailer. Anche l'86% del download non era presente nella pagina "Content". Non mi è restato altro da fare che richiedere un nuovo hard-disk e questa volta ne è arrivato uno professionale. Introdotto il quale, una volta selezionato il file versione originale, ecco che il download riprende dall' 86% per proseguire senza problemi fino alla fine. Scaricate anche le altre cpls del film (versione italiana, ecc.), sembra tutto a posto ("Content", "Feature"). E' successo anche ad altri?
grazie

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Ingest anomalo Disney

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio dic 20, 2018 1:57 pm

Cosa intendi con ‘utilizzate entrambe’?

Il formato USB non ha niente di ‘non professionale’, specialmente se USB3 che è veloce come il SATA.

Che server usi?

Ti consiglierei di ricaricare il contenuto una volta cancellato - non si sa mai dopo un caricamento fallito. O, come minimo, eseguire un ‘sanity check’ del contenuto stesso.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Guido Anselmi
Utente 8mm
Messaggi: 111
Iscritto il: lun nov 10, 2008 4:48 pm

Re: Ingest anomalo Disney

Messaggio da Guido Anselmi » gio dic 20, 2018 2:27 pm

Il download interrotto, l'ho fatto inserendo entrambi i connettori Usb Type-A presenti sul cavo, nelle due prese Usb sul server GDC, come da istruzioni del foglio allegato con l'hard disk. Il download è durato (fino al 99%, poi ha visualizzato 86%) due ore: non mi sembra veloce. Con i normali HDD- Sata, un film di queste dimensioni (202 GB circa) lo scarico in 20-30 minuti. Avrei voluto ricaricare tutto, ma dopo che dal 99% è passato all'86% con la scritta "Exception", non è più stato possibile visualizzare alcun contenuto: c'era l'elenco dei files ma selezionandoli risultava "No packages found". Per questo ho richiesto un nuovo dcp.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Ingest anomalo Disney

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio dic 20, 2018 3:09 pm

Non so che istruzioni tu abbia ma dubito che un dispositivo USB possa funzionare collegando due spinotti al medesimo computer?? Però non ho nemmeno mai visto un dispositivo con due spinotti.

USB 2 è più lento di USB3. Che il disco lo supporto o meno, ho come la sensazione che il tuo GDC non supporti USB3 comunque.

In ogni caso non definirei i formati più o meno ‘professionali’ bensì più o meno ‘veloci’ - e, ripeto, è possibile che il disco fosse ben più veloce ma ‘rallentato’ dal tuo server (USB3 funziona anche su connettori USB2 ma a velocità ridotta appunto)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Elia Orselli
Moderatore da Baskerville
Messaggi: 1045
Iscritto il: dom nov 18, 2007 9:31 am
Località: Imola, Bologna
Contatta:

Re: Ingest anomalo Disney

Messaggio da Elia Orselli » gio dic 20, 2018 3:56 pm

dubito che un dispositivo USB possa funzionare collegando due spinotti al medesimo computer?? Però non ho nemmeno mai visto un dispositivo con due spinotti.
Antonio, penso si tratti di un normale HD consumer con USB autoalimentato. Può essere dotato di un doppio connettore USB per permettere al dispositivo di avere alimentazione sufficiente anche con i pc più vecchi con correnti limitate sulla singola porta USB. Anche se è cosa abbastanza comune con dispositivi usb2, vedo che esistono cavi del genere anche per usb3
Elia

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Ingest anomalo Disney

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio dic 20, 2018 4:21 pm

Interessante approccio.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

MARTCinema - Paolo
Messaggi: 9
Iscritto il: mer mag 02, 2018 9:44 am

Re: Ingest anomalo Disney

Messaggio da MARTCinema - Paolo » gio dic 20, 2018 4:46 pm

Confermo anche io quanto scritto da Elia. Taluni dischi USB 2.5" (formato "piccolo" per intenerci e non 3.5" con alimentazione a parte) hanno in dotazione un doppio spinotto, uno per il passaggio dati, l'altro per l'alimentazione a 5v su una seconda porta USB.

A me interesserebbe sapere se questo disco è arrivato da fonte OpenSky o fonte MARTCinema se possibile. Non dovremmo permettere noi di MARTCinema che questi dischi vadano in giro con contenuti cinematografici e se ciò è accaduto sento il dovere di intervenire immediatamente. Noi usiamo solo e dobbiamo usare SOLO formato CRU, il DX 115, e non assolutamente il CRU DCmini Kit. Se ciò dovesse essere accaduto me ne scuso personalmente, ma spero vivamente che sia stato utilizzato da un'altra azienda e non la nostra.
---------------------------------------------------------------------------------------------
Paolo - C.E.D.A.S. srl
MARTCinema
Keep your friends close, but your enemies closer (cit. Il Padrino - Parte II)

Guido Anselmi
Utente 8mm
Messaggi: 111
Iscritto il: lun nov 10, 2008 4:48 pm

Re: Ingest anomalo Disney

Messaggio da Guido Anselmi » gio dic 20, 2018 8:11 pm

Sì, si tratta di un normale hard disk esterno, come quelli che si usano per il proprio pc domestico: in questo senso intendevo non professionale, cioè non è un CRU DX115. Sono molto usati da quella grande corporation che è la Disney. Non mi è arrivato nè da Opensky nè da MartCinema: so solo che si trattava di un hard disk "ufficiale" Disney. Comunque, ho fatto una "Verify" delle cpls e sembra tutto ok; anche in "Content" i GB sono quelli della scheda e anche in "Feature" la durata del film è giusta. Sta di fatto che quell' 86%- Exception che risultava dal primo hard disk piccolo, non riuscivo a trovarlo nel server, prima di inserire il nuovo hard disk cru che è partito con il download proprio da quella percentuale.
grazie

MARTCinema - Paolo
Messaggi: 9
Iscritto il: mer mag 02, 2018 9:44 am

Re: Ingest anomalo Disney

Messaggio da MARTCinema - Paolo » gio dic 20, 2018 11:07 pm

MI sembra strano si tratti di un HDD ufficiale Disney.
I dischi ufficiali Disney vengono affidati a noi di MARTCinema e sono dei CRU DX115, generalmente creati da Artec.
Perdona l'insistenza, ma vorrei veramente escludere che quel disco sia uscito da MARTCinema.
Chi ti ha consegnato il primo disco? Un corriere standard? Ferri, DHL?
Il secondo disco, se posso chiedere, da chi ti è arrivato?
Per fare un ulteriore controllo, anche in MP se preferisci, mi potresti scrivere la tua sala? Già da quello posso risalire.
Sei possessore di un sistema MARTCinema od OpenSky o vieni sempre generalmente servito tramite HDD?

Grazie
---------------------------------------------------------------------------------------------
Paolo - C.E.D.A.S. srl
MARTCinema
Keep your friends close, but your enemies closer (cit. Il Padrino - Parte II)

Rispondi