Pixels - Cinema Teatro Malè 09/08/015 ore 21:15

Reclami e segnalazioni dal pubblico
Rispondi
Alpy
Utente 35mm
Messaggi: 263
Iscritto il: lun giu 26, 2006 1:08 pm
Località: Liguria

Pixels - Cinema Teatro Malè 09/08/015 ore 21:15

Messaggio da Alpy » mar ago 11, 2015 5:54 pm

Trovandoci in vacanza da queste parti, la sera in questione abbiamo pensato di fare un salto al cinema teatro comunale di Malè per vedere Pixels. La sala è ad uso misto, come deducibile dal nome. E’ di piccole dimensioni ma molto carina. Il colore prevalente è chiaro, bianche e grigie le pareti e rosse le poltrone e i tendaggi. Lo schermo è relativamente piccolo, a occhio direi otto o nove metri di larghezza in formato “scope”.
La proiezione è iniziata in perfetto orario e senza pubblicità alcuna, (incredibile!!). La qualità dell’immagine mi ha lasciato stupefatto, veramente ottima per i miei parametri. Il film in se ci avrà messo del suo, con una fotografia nitida e colorata, ma la luminosità era davvero ottima, il fuoco da rasoio, il dettaglio altissimo, con trame delle giacche e porosità dei volti encomiabili e il contrasto eccellente. L’audio era ad un buon volume per me, ma ho trovato gli interventi dei diffusori laterali non sempre ben percepibili (eravamo in posti centrali, ma non dovrebbe essere un problema).
L’unico difetto riguarda una (probabile) struttura metallica posta dietro lo schermo, che in alcuni frangenti faceva delle riflessioni un po’ fastidiose, visibili soprattutto durante il logo Columbia, ma quasi invisibili nella maggior parte del film. Probabilmente un compromesso dovuto all’uso misto, che secondo me potrebbe essere facilmente risolvibile.
Ero incuriosito di sapere di che proiettore fosse dotata la cabina, ma purtroppo non ho visto nessuno dello staff a fine film. Spostandomi a luci accese vicino allo schermo e guardando dietro, sono riuscito a vedere il proiettore che a memoria parrebbe un Sony srx 515 (quindi un 4K), anche se da quanto so Pixels ha un DI a 2K e di conseguenza tale è la risoluzione del DCP.
Comunque un cinema a cui mancherebbe poco a parer mio per farne un piccolo gioiello. Vorrei che a Genova esistessero dei cinema di quartiere come una volta ma con questa qualità, andrei al cinema più spesso. Che sogno sarebbe per me poter avere e gestire una sala del genere! Ok, basta sognare!
PS: nell’atrio facevano mostra di se due bei proiettori a pellicola in esposizione: un Cinemeccanica vecchiotto e un Kinoton FP30, quest’ultimo ci scommetterei, era sicuramente in cabina prima che arrivasse il digitale.

Rispondi