Interstellar - Odeon Leicester sq (UK) - Screen 1 - 16:00

Reclami e segnalazioni dal pubblico
Rispondi
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Interstellar - Odeon Leicester sq (UK) - Screen 1 - 16:00

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab nov 15, 2014 11:12 pm

Ormai non vado più al cinema. E' praticamente impossibile assistere a qualcosa di "voluto". E' tutto casuale. Si potrebbe vedere bene o male a seconda di varie circostanze. Non che prima fosse diverso, intendiamoci, anzi era peggio. Diciamo che per tanti anni vedevo i film nel "mio" cinema dove se qualcosa non era di mio gradimento salivo le scale e sistemavo per conto mio. Poi avevo il mio home theatre.
Qui in UK ho provato a cercare una sala che mi desse qualità AV ai massimi livelli, ma non l'ho trovata e dopo aver speso parecchie sterline in questa direzione, un giorno ho deciso che avrei rinunciato.

In quanto appassionato di Sci-Fi e nell'occasione della possibile ultima proiezione a pellicola in assoluto, mi sarebbe piaciuto andare a vedere Interstellar a Londra all'Odeon. Il caso ha voluto che Venerdì fossi a lavorare proprio in Leicester Sq, quindi quando ho finito sono bastati 10 passi per acquistare il biglietto.

Ricordo che un biglietto per la platea all'Odeon costa 17 sterline (22 euro). (cliccate per visualizzare l'immagine intera, devo trovare un modo per disabilitare questa cosa! -- EDIT: Risolto!!)
20141114_155014 (Custom).jpg
20141114_155014 (Custom).jpg (155.59 KiB) Visto 3928 volte
Alle 15.55 mi reco al cinema dove il biglietto viene strappato "all'uscio". Entro nella sala che almeno in platea ha una struttura che ricorda l'Arcadia di Melzo, con il muro di fondo sala che copre le porte d'ingresso. In sala, incredibilmente, c'è del personale che mi indica il posto con la torcia e mi indica dove sono i bagni.

La sala è molto grande, platea e galleria, e un po' vecchiotta. Riverstimenti e poltrone necessiterebbero di una rinnovata. Anche i bagni per dire la verità. Anzi, non capisco come una platea da 600 posti (azzardo) possa essere servita da quel ripostiglio maleodorante che chiamano bagno, ma qui in UK è tutto sempre piccolo e vecchio! :)
odeon-leicester-square.jpg
odeon-leicester-square.jpg (50.73 KiB) Visto 3928 volte
Come vedete dalla foto, tra l'altro, i surround in platea terminano a metà sala. Per chi siede più avanti... pazienza.

Mi accomodo a sedere - e per fortuna non ho dato retta al cassiere che mi diceva che la poltrona in "mezzo alla sala" era la fila X: la fila X è l'ultima a ridosso del muro! Certo, se prendi in considerazione anche la galleria sei a metà sala ma non credo che fosse quello che intendevo!

La platea non è inclinata e la persona che mi siede davanti mi copre la base dello schermo - e io non sono proprio bassino. Sono dovuto stare ben seduto sulla poltrona per vedere tutto lo schermo.
20141114_160106 (Custom).jpg
20141114_160106 (Custom).jpg (68.03 KiB) Visto 3928 volte
Ad ogni modo mi accomodo. Le poltrone non sono comodissime e direi che sono un po' "finite" ma vabbè.

Alle 16.00 si alza la tenda antincendio - credo sia un requisito legale qui, anche se credo che sia solo per quando il locale è chiuso. Poco dopo si apre il sipario vero e proprio e parte la proiezione digitale di trailer e pubblicità. L'immagine era eccellente e MOLTO luminosa. Mi sono in effetti goduto trailer e pubblicità, compresa l'ultima pubblicità Sainsbury's (seupermercato) che fa molto discutere ma che pare essere molto apprezzata.
20141114_155855 (Custom).jpg
20141114_155855 (Custom).jpg (113.57 KiB) Visto 3928 volte
Durante i primi trailer noto che l'audio è un po' sibilante - comprensibile in una sala così grande - e i sub sembrano molto alti, particolarmente un gruppo di frequenze.

Al termine dei trailer il sipario di chiude. Poco dopo una voce proveniente dal canale sinistro annuncia che la proiezione sarà in 70mm e che il cinema Odeon è l'unico cinema in UK ad avere la copia, assieme ad altri 4 in Europa. Peccato che l'annuncio era bassissimo e l'intero cinema si è ammutolito nel tentativo di sentire il messaggio stesso.

Parte quindi la proiezione vera e propria. Le luci sopra di me si spengono (meno male, molti cinema in UK tengono le luci basse durante il film: l'Odeon tiene le luci accese sopra i corridoi (e pazienza per chi siede vicino al corridoio). Il sipario si apre e vedo un "raster" grigio che onestamente non mi ricorda una proiezione a pellicola. E' il visto censura, obbligatorio, che viene proiettato in digitale. Mi viene il dubbio che il film sarà in Digitale senza dirlo a nessuno! :)

Ma no, un attimo dopo vedo un "cambio di nero", il nero diventa più nero e parte il logo WB con la classica leggera tremarella e soprattutto effetto "stroboscopico" della pellicola.

Qui devo confessare che 10 anni di ricordi mi sono tornati a mente e mi sono un po' commosso. Eh sì. Capita! :)

Peccato che il loogo WB fosse venuto male e avesse un effetto "palette" (colori a bande) molto visibile, un dettaglio.

Non c'è da dire molto sulla proiezione. Probabilmente una delle migliori che abbia visto. Le scene a schermo bianco mostravano una luminosità perfettamente uniforme e i titoli di coda hanno confermato che il fuoco fosse perfetto da parte a parte. L'immagine era ottimamente definita. La differenza tra scene Imax e non Imax si vedeva ma nemmeno tanto. Ma alcune scene erano davvero ottime per contrasto e definizione. Certo, è una fotografia e colorimetria molto filmica, e anche un po' voluta direi.
La luminosità era eccellente, probabilmente più dei 16fL richiesti. Lo schermo è curvo e quindi c'era una certa distorsione dell'immagine, ma su questo non ci si può far niente. La copia era pulita, ho visto passare una riga per qualche minuto lungo tutto il film, ma niente di che. Le giunte erano appena visibili. L'audio non ha avuto sganci o alcun problema a parte - se proprio vogliamo essere pignoli - un leggero "click" ad inizio proiezione.

Parlando dell'audio, non conosco l'Odeon ed è una sala molto grande che penso sia molto difficile da equalizzare. E poi dipende dal film. L'audio del film era giustamente alto. In alcuni momenti i subwoofer facevano da padroni - in alcuni momenti da soli - regalando sequenze interminabili a piena potenza. Sequenze che onestamente erano fastidiose, non puoi stare con i sub a "palla" per minuti interi. E quando il resto della colonna sonora cercava di amalgamarsi, sentivo musica e dialoghi "oscillanti", per le eccessive basse frequenze che mi facevano vibrare lo sterno. Direi in questo caso che le basse frequenze erano decisamente troppo alte - o sedevo in un posto "buono".
Nelle scene dove si aveva un pieno di musica o effetti, devo dire che il tutto si tramutava in una altissima cacofonia difficilmente apprezzabile. I dialoghi scomparivano sotto tale cacofonia come letto altrove, ma direi che si trattava di scene in cui la cosa era intenzionale.
Le basse frequenze che ho avuto il (dis)piacere di sentire così a lungo non erano particolarmente profonde, ma non avvertivo vibrazioni o distorsioni particolari, anche se devo dire che le mie orecchie erano letteralmente sovraccaricate da queste frequenze e non riuscivo a sentire altro.
I surround li ho trovati un po' fiacchi, presenti ma poco incisivi - forse anche per il riverbero della sala che ovviamente maschera un po' la direzionalità.

I dialoghi erano purtroppo sporcati dall'eco proveniente dalla sala, niente di colossale ma c'era. Meno dell'Empire - prima che fosse diviso in 4.

La proiezione è terminata regolarmente e il sipario si è chiuso al termine.
20141114_191143 (Custom).jpg
20141114_191143 (Custom).jpg (48 KiB) Visto 3928 volte
Tutto sommato, una proiezione di ottima qualità, il suono probabilmente non ottimo del film (anche l'ultimo Dark Knight aveva un mix un po' impastato e "cacofono") non ha aiutato l'impianto della sala che risente della grandezza del locale.

Votazioni:
Proiezione: 9
Suono: 6
Film: 8

Un paio di EDIT.
1. Non so il 2K o 4K, ma chi ha sostenuto che il film non ha dinamica video, nero slavato e pessima definizione, deve pulirsi bene gli occhiali
2. Ho appena letto una dichiarazione di Nolan. Riassumendo, alcune battute sono intenzionalmente inudibili per renderle "Reali" (non sto a spoilerare) e che se ne capirà bene il significato nelle battute successive. In effetti ci sono alcuni punti in cui si capisce poco - io poi non sono madrelingua inglese - ma a quanto pare è in parte intenzionale.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Interstellar - Odeon Leicester sq (UK) - Screen 1 - 16:0

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom nov 16, 2014 4:42 pm

Ho scordato un paio di cose importanti.

1. Si vedeva, sopra lo schermo sulle quinte, il riflesso della parte alta dell'immagine. Ogni volta che vi era una scena scura con qualcosa di chiaro in alto, un riflesso sfocato compariva sopra lo schermo. Non ho notato la cosa sullo schermo stesso
2. Il rullo 2 della copia è stato danneggiato qualche giorno dopo l'uscita del film. Il cinema ha dovuto proiettare la versione digitale per TRE giorni intanto che un nuovo rullo veniva stampato.

Confermano inoltre che la macchina era un Victoria 8.

EDIT: Ho scordato un terzo punto:
3. c'è chi indica errori di fotografia allucinanti... Sì, in un paio di scene ci sono dei primi piani non perfettamente a fuoco. Su 3 ore di film non la vedo come una enorme tragedia...
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Rispondi