Star Trek Into Darkness - Varietés Nice sala 3-28/6/13 22.00

Reclami e segnalazioni dal pubblico
Rispondi
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24153
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Star Trek Into Darkness - Varietés Nice sala 3-28/6/13 22.00

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab giu 29, 2013 3:22 pm

Passavo per caso da Nizza e ho incrociato per caso un altro forumer. Abbiamo deciso di andare a vedere un film. Volevo rivedere Star Trek in 2D - avendolo visto in 3D e in Dolby Atmos - ma sfortunatamente al cambio programmazione han rimosso la versione originale. La scelta era tra Superman in VO o Star Trek in Francese. Non parlo una parola di Francese ma abbiamo optato per la seconda opzione, tanto l'avevo già visto e comunque ci tenevo a rivederlo in ogni caso.

Il Varietè è un vecchio cinema riconvertito anni fa in multisala. La classica sala gigantesca divisa in pezzi. 7 sale per l'esattezza, una grande e THX e 6 piccoline. Ci affacciamo anche sulla sala THX prima di entrare, una bella sala grande con poltrone larghe e imbottite che paiono molto comode. Il dubbio sul THX mi viene quando vedo i surround che a metà sala raggiungono il soffitto e poi - per ovvie ragioni fisiche - restano all'altezza del soffitto mentre la gradinata continua a salire. THX ha sempre voluto i surround alti - in termini di altezza fisica - per la migliore copertura sonora e quella posizione suona molto di compromesso. Inoltre i surround posteriori sembrano quasi attaccati al muro con delle fascie che passano di fronte al cono, che non mi convince troppo.

Ma sto divagando. Andiamo in sala 3.

La sala 3 - mi dicono - è stata recentemente converita al digitale. Una piccola sala di 90 posti circa con le medesime poltrone della sala grande. Lo schermo è di circa 6 metri e occorre sedersi in terza fila per vedere un'immagine decente. Lo schermo è su telaio a vista con sipario che però non si è mai chiuso. La sala non ha trattamento acustico, anche il retroschermo è a "buccia d'arancio". Diffusori KCS.
La sala è calda, e silenziosa. Nessuna musica ad intrattenere l'attesa. Dopo pochi minuti inizia la pubblicità seguita da un trailer. La proiezione si mostra subito ottima, senza nessun difetto apparente. La luminosità appare elevata, forse anche troppa che però non fa mai male. Il quadro è centrato e bene a fuoco, a parte l'angolo superiore destro, ma niente di fastidioso. Il quadro scope è leggermente decentrato a destra, ma qui si fa i pignolini. Peccato che lo schermo sia un normale schermo perforato e dalal terza fila le perforazioni siano evidenti.

Il problema è l'audio. La pubblicità parte molto bassa, che è un bene. I dialoghi sono molto nitidi, che è un bene. Ma dopo i primi spot mi rendo conto che... non c'è altro. Dialoghi e basta. Niente basse frequenze, niente surround. "Magari dopo cambia formato" fantastico io.
All'inizio del trailer di Wolverine vedo il quadro muoversi rapidamente in scope - ho subito indovinato la marca del proiettore, Christie - e il trailer parte a volume altrettanto basso ma, di nuovo, senza un filo di dinamica, basse frequenze, surround.
Al termine la proiezione si ferma per un minuto. Poi riparte dal film, mi dicono che sia consuetudine. Ottima direi, se non che in quel minuto resti nel silenzio totale.

Le luci si spengono completamente - a parte qualcosa di rossastro dietro un arco che ho scordato di verificare alla fine della proiezione che comunque non faceva troppa luce.
Purtroppo l'audio rimane invariato: probabilmente è stato alzato per il film ma in modo ridottissimo. Valuterei il volume a non più di 4.0 su un impianto tarato correttamente, il che faceva sembrare lo schermo una "grande TV".
I dialoghi erano sempre nitidi e presenti, era tutto il resto che mancava e di brutto. Il sub o non c'era o era rotto/spento, era totalmente assente. I surround si percepivano unicamente in qualche momento, quando probabilmente gli effetti erano più presenti. Apparivano come fuori posto e comunque appena percepibili. I frontali erano secchissimi, non so per quale motivo. Tutto l'audio era piattissimo, mancante di dinamica, senza surround. Raramente ho sentito un audio così poco coinvolgente e così mediocre. L'unico aspetto "positivo", se vogliamo, erano i dialoghi che erano sempre presenti e nitidi seppur bassi. Non comprendendo una parola di francese non era un grande vantaggio!
In una scena "concitata", nonostante il volume molto basso, ho avvertito uno scricchiolìo tipico del clip di un amplificatore: sarei curioso di vedere che impianto ci fosse dietro lo schermo anche se stento a credere che a quel livello un qualsiasi impianto possa avere dei problemi.

Le poltrone si sono rivelate fatali per la mia schiena - anche se la mia schiena è un po' rognosa - e ad un certo punto avrei voluto alzarmi per fare due passi. Anche perché in sala era caldo. Un caldo non da sudare ma da rendere sgradevole la permanenza cosa che - unita al piccolo schermo e all'audio MIVAR - hanno reso la proiezione totalmente non coinvolgente. Non ho idea se questo fosse causato dal doppiaggio o dalla sala - essendo questo il mio primo film in Francese.

Al termine le luci si accendono nel preciso istante in cui i titoli arrivano sullo schermo. Altra piccola nota sulla proiezione, i rossi erano... troppo rossi! In alcune scene erano talmente rossi che si perdevano i dettagli. Niente di che, non credo vi fosse niente di paurosamente sbagliato e magari dipende dal DCP. Ma l'ho notato più volte nel film. Ora che ci penso, chissà, magari era il DCP 3D proiettato in 2D!

Avevo già visto Star Trek, sinceramente speravo di godermi un po' le musiche ma sono rimaste sul server. Se quella fosse stata la mia prima proiezione di Star Trek avrei probabilmente abbandonato la sala dopo pochi minuti. Finché i cinema non si renderanno conto che siamo nel 2013 e che la gente ha la TV nelle sale, hai voglia a lamentarsi della pirateria!

Votazioni:
Proiezione: 9
Audio: 2
Film: 7
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

18inch
Messaggi: 21
Iscritto il: lun apr 30, 2012 1:57 am

Re: Star Trek Into Darkness - Varietés Nice sala 3-28/6/13 2

Messaggio da 18inch » mer lug 03, 2013 10:46 pm

In effetti sapere che ci sono sale con una qualità audio poco migliore delle registrazioni pirata effettuate con il microfono dovrebbe far riflettere...


ps: Come hai trovato il dolby atmos?

Rispondi