The Expendables-Starplex Mantova

Reclami e segnalazioni dal pubblico
Avatar utente
Sydneyblue120d
Utente 35mm
Messaggi: 1313
Iscritto il: mar dic 29, 2009 4:34 pm
Località: Mantova

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Sydneyblue120d » mar set 21, 2010 11:08 am

Io la penso in modo opposto.

Ho frequentato fino all'anno scorso un multisala di Modena (quello più recente), sono andato a vedere almeno 6 - 7 pellicole: Alla fine ho dovuto smettere perché le proiezioni erano di qualità oscena sempre con una infinità di disturbi, peli e similari sulla pellicola, per cui alla fine io notavo solo quello e non il resto del film. E questo anche variando periodo dell'anno, sale fisiche di proiezione ecc.

Eppure la struttura era (non so ora ma immagino lo sia ancora) sempre piena, e non ho mai sentito nessuno lamentarsi, né chiedere rimborsi, non l'ho fatto nemmeno io in effetti, ho solo cambiato cinema.

Quindi in generale direi che non è affatto vero che il cliente medio italiano riesce ad apprezzare la differenza qualitativa.

Come ho già avuto modo di dire, anche su forum specializzati di cinema, quasi nessuno ha nemmeno idea di cosa sia il 2K, e chi lo sa difende strenuamente la pellicola dicendo che "si vede meglio".

Credo, dovendo scegliere, che la qualità del servizio complessiva sia più importante: Ovviamente ciò non giustifica proiezioni con evidenti errori tecnici o similari, anzi, l'ideale sarebbe che le due cose andassero a braccetto.

Tutto IMVHO ovviamente :)
Inesperto appassionato di Cinema

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar set 21, 2010 11:16 am

ma opposto a cosa? E nessuno dice che il cliente medio italiano si renda conto di niente, anzi.
Io continuo a sostenere che un nocciolo silenzioso esista, ma che ormai si sia spostato su altre cose. Io adoro il cinema ma mi piace vederlo a modo: ho smesso. Non vado piu' al cinema. A che pro? Buttare via soldi? Eppure anni fa ci andavo 2 volte a settimana. Un cliente normale che ama il cinema ma che vorrebbe vederlo bene e senza il burino che manda SMS di fianco che fa? Se li guarda a casa, anzi a quel punto se li scarica!
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
ilaz
Utente 35mm
Messaggi: 314
Iscritto il: mar ott 27, 2009 9:20 am

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da ilaz » mar set 21, 2010 1:48 pm

Mah, sei un po' troppo estremo Antonio. C'è chi vuole vivere ancora il cinema come una esperienza sociale, cosa che l'home theater non soddisfa appieno.
Il fascino che esercita il cinema è ancora forte.
Voglio dire, non tutti vanno al cinema per avere pulizia e luminosità del proiettato. Molti sono fruitori 'casual', che hanno l'esclusivo interesse a passare una serata piacevole con la compagnia di amici.

Sulla questione del pubblico italiano: generalizzando, l'utente medio quando va al cinema riconosce la cordialità del personale e la varietà del menu del bar. Quelli che riconoscono la qualità di una proiezione è una nicchia strettissima.
Sinceramente: se fossi il gestore di un cinema grande, e vedessi che investendo sui nachos piuttosto che sullo scotch della CIR per le giunte mi fa portare più clienti, beh, non avrei dubbi sul cosa fare, e difatti la situazione in Italia (ma non solo qua, eh, il pubblico 'caprone' c'è ovunque) è questa.
apprendista

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar set 21, 2010 2:05 pm

Ovviamente non intendo che di punto in bianco nessuno va al cinema. Intendo che specialmente le multisale selezionano ogni giorno un pubblico "non esigente", spesso rumoroso e maleducato, che un cliente piu' appassionato non trova piacevole.
Non ho neanche detto che queste persone si rivolgono all'home theatre, io mi sono rivolto a niente, ho smesso proprio di guardare i film. A casa non ho ancora un qualcosa che mi permetta di guardare i film in modo soddisfacente, il cinema e' caro e pessimo e quindi ho semplicemente abbandonato - temporaneamente - il mio hobby, la mia passione. Immagino che molte persone (e non prendiamo l'esempio dei super appassionati, quelli finche' c'e' luce c'e' speranza) abbiano fatto lo stesso: non c'e' solo il cinema la sera! Magari invece di andarci 3-4 volte l'anno ci vanno 2-3 o magari 1-2.

La serata piacevole con gli amici la passi, ma il cinema costa e se in sala c'e' uno che telefona o che fa rumore, la proiezione non e' niente di che (e quindi non esci con particolari sensazioni) e magari il film e' pure uno di quelli bruttini... Insomma, tra film e patatine sono 15 euro che se ne vanno a cranio!

Sicuramente il pubblico medio non e' in grado di riconoscere nulla, ma ho sempre in mente l'esempio di un'amica che non vedevo da tempo e che incontrai dopo tanti anni. Mi disse che voleva vedere Star Wars I - pur non essendo appassionata di quel genere di film. Studentessa in letteratura, completamente fuori dal mondo del cinema e, credo, non particolarmente appassionata.
Le dissi che lavoravo al Vittoria e che se voleva poteva venire a vederlo li', lei secca mi rispose "no no, quello lo vado a vedere al Supercinema, troppo piu' "coinvolgente"!". Ecco, in quel "coinvolgente" s'e' detto tutto. Non sapeva niente ne' di THX, ne' di B-Chain, JBL o quant'altro ma riconosceva che li' si era "divertita di piu'".

Le multisale pero' stanno, appunto, selezionando un pubblico mediocre, e l'altro pubblico, quello che potrebbe apprezzare lo scotch della CIR (esempio comunque poco rappresentativo, diciamocelo!) sta ogni giorno piu' a casa.

La multisala pessima sempre piena di gente esiste ed esistera' ancora. Non c'e' niente di meglio di un bel parcheggio di fronte o di 10km in meno di guida. Ma io sono convinto che se QUELLA multisala fosse qualitativamente eccellente, triplicherebbe gli introiti.
Il giorno che ACCANTO a quella multisala ne apre una decente, il pubblico non ci pensa due volte a tradirla.

Ciao
A
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Sydneyblue120d
Utente 35mm
Messaggi: 1313
Iscritto il: mar dic 29, 2009 4:34 pm
Località: Mantova

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Sydneyblue120d » gio set 23, 2010 11:47 pm

Da "utilizzatore finale" mi sembra spesso manchi di un adeguato marketing da parte dei gestori delle sale per far percepire la qualità.

Faccio un esempio concreto: Quando Disney diffuse l'elenco delle sale che proiettavano Prince of Persia in digitale 2K, scoprii con piacere che tra di esse c'era il Raffaello di Modena, che reputo un'ottima struttura, dove andrò Domenica prossima a vedere Inception; Bene, sul sito del cinema durante tutto il periodo in cui fu in programmazione, non fu mai nemmeno menzionato che il film veniva proiettato in digitale, gli dovetti mandare una mail (a cui risposero molto rapidamente) per sapere in quale sala veniva proiettato in digitale. Ovviamente poi la proiezione fu molto soddisfacente, però uno spettatore "medio" non ha nemmeno l'informazione.

Altro esempio molto attuale, le installazioni 4K: A parte il Nexus e l'Arcadia, nessuna delle altre strutture fa nemmeno cenno sui propri siti di essere dotata di tali proiettori... Ora è vero che lo spettatore medio non è informato su cosa sia il 2K, il 4K e via dicendo, però scriverlo sul sito e magari fare un accenno a quali siano i vantaggi di tale tecnologia, magari un minimo di curiosità la fa venire.

Tutto IMVHO ovviamente.
Inesperto appassionato di Cinema

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven set 24, 2010 12:15 am

As I visit so many cinemas in the course of putting together Cinema technology it soon becomes ovious which ones are really trying to "put on a show", and which are merely going through the motions of presenting movies on a dozen screens simultaneously - there is a difference, and it really does matter to customers
Visitando numerosi cinema nel redarre "Cinema Technology" appare presto evidente quali stiano veramente cercando di "mettere su uno spettacolo" e quali invece si limitino a proiettare un film su una dozzina di schermi in contemporanea - c'è una differenza, ed è decisamente importante per il cliente

Sul marketing concordo. Ho SEMPRE tenuto a pubblicizzare quel poco che avevo. Spesso un DTS o un EX non fanno la differenza. Ma poiché molto spesso le altre sale NON pubblicizzano niente, il cliente è un po' portato a credere qualcosa del tipo "ah, lì si sentiva bene perché c'era il DTS", quando invece è una serie di cose, in cui il DTS influisce magari il 5%.

Poi certo, quando il cliente va in un'altra sala DTS, passa il logo DTS e non si spettina... capisce che c'è qualche differenza.

Ricordo per la prima di Star Trek IX, organizzai qualcosa e alcuni appassionati mi dissero che poi avevano rivisto il film alla convention. La sala, mi dissero, aveva il DTS (a suo tempo non l'avevo) ma mi dissero che nonostante questo il coinvolgimento da me fu molto superiore.
Posso fare quanti esempi volete di persone "stupite" da pochi minuti di una "mia" sala.

Molte di queste persone d'altro canto erano infastidite dai clienti rumorosi, dagli zingari nel parcheggio, dai 40 minuti di pubblicità in testa al film ecc. ecc.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Sydneyblue120d
Utente 35mm
Messaggi: 1313
Iscritto il: mar dic 29, 2009 4:34 pm
Località: Mantova

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Sydneyblue120d » ven set 24, 2010 12:20 am

Antonio Marcheselli ha scritto:40 minuti di pubblicità in testa
Avevo dimenticato anche questa cosa, fortunatamente nelle sale che frequento io ce n'è sempre poca (addirittura allo Starplex di solito non c'è proprio!!!) ma doversi fare fino a 30 minuti di pubblicità prima dell'inizio del film come accade nelle catene di multisala trovo sia una cosa estremamente offensiva nei confronti dello spettatore, anche perché spesso il prezzo del biglietto nelle catene di multisala è più elevato di quelle delle realtà più piccole.
Inesperto appassionato di Cinema

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Gio » ven set 24, 2010 12:30 pm

Ma il pubblico non è che sia disinformato per colpa degli stessi cinema?

Come dice giustamente Sydneyblue120d troppo spesso non si menzionano gli impianti, non si scrive da nessuna parte come sono equipaggiate le sale e non si spiega mai la tecnologia che sta dietro una proiezione.
Arcadia lo fa e il suo pubblico di sonseguenza lo sa, lo stesso vale per i Cinecity e per alcune realtà, ma tantissimi (troppi) siti di cinematografi non fanno proprio cenno alla cabina di proiezione, come fosse un "optional"...

Io ho, nel mio piccolo, una breve descrizione sommaria dei formati audio e di proiezione (mica occorre fare una enciclopedia) e il pubblico lo sa, è consapevole di cosa c'è in cabina e la reazione è positiva e parlare poi con lo spettatore informato è un piacere!!!
Giovanni Zampieri
La petite Lumière cinemultisala - Belluno

Avatar utente
Sydneyblue120d
Utente 35mm
Messaggi: 1313
Iscritto il: mar dic 29, 2009 4:34 pm
Località: Mantova

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Sydneyblue120d » ven set 24, 2010 12:46 pm

Aggiungo che se è vero che la massa è disinformata, spesso nelle compagnie c'è qualcuno più appassionato o comunque interessato in grado magari anche di trascinare o che comunque gli amici tendono a seguire :)
Inesperto appassionato di Cinema

Avatar utente
ilaz
Utente 35mm
Messaggi: 314
Iscritto il: mar ott 27, 2009 9:20 am

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da ilaz » ven set 24, 2010 1:36 pm

Concordo anch'io sulla disinformazione degli impianti.

E per quanto i desiderosi di informazioni siano comunque una nicchia, trovo assurdo che molte strutture non facciano menzione delle loro apparecchiature.
Cioè, se spingi sul digitale, dimmelo. Se hai schermi da mille metri, dimmelo (Cinecity Limena ha una precisa tabella sul sito). Se utilizzi i Nec o i Cinemeccanica, dimmelo.
Sono informazioni in più che potrebbero avvicinare qualche curioso, cioè spettatori paganti.

Mi verrebbe da pensare che sia un piano strategico onde evitare fughe d'informazioni per la concorrenza...
apprendista

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven set 24, 2010 3:41 pm

... oppure strategie per nascondere il pietoso stato di alcuni impianti, ricordiamocelo!

Vogliamo davvero pubblicizzare una sala con un impianto talmente sottodimensionato? O una sala con apparecchiature mai sentite prima? O pubblicizzare cose che non funzionano piu'?
Pubblicizzare poi vuol dire "mantenere". Se pubblicizzi che hai 7000W di lampada, poi la gente si aspetta una proiezione luminosa. Se pubblicizzi 8 subwoofer, poi la gente si aspetta di sentirli questi sub!
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Sydneyblue120d
Utente 35mm
Messaggi: 1313
Iscritto il: mar dic 29, 2009 4:34 pm
Località: Mantova

Re: The Expendables-Starplex Mantova

Messaggio da Sydneyblue120d » lun giu 17, 2013 4:35 pm

Inesperto appassionato di Cinema

Rispondi