Ready player one, Arcadia Cinema Melzo

Reclami e segnalazioni dal pubblico
Rispondi
Ale Dogo
Nuovo Utente
Messaggi: 50
Iscritto il: ven lug 28, 2017 12:55 am

Ready player one, Arcadia Cinema Melzo

Messaggio da Ale Dogo » ven mar 30, 2018 12:22 pm

READY PLAYER ONE
Ho avuto la fortuna di vedere questo film (che a parer mio è bellissimo) in 3 diversi formati, tutti in Arcadia.
Comincio dal primo spettacolo, Martedì 20/03 alle 20.30 (anteprima), sala fuoco; la proiezione è stata in digitale 4K 2D con audio PCM 7.1.
Il video è stato ottimo, nitidezza e luminosità perfette, livello del nero "classico" di un proiettore 4K Christie (credo il contrasto sia intorno a 1800:1), colori perfetti e immagini con moltissimi dettagli, tutti ben riprodotti da un ottimo comparto video.
Le immagini presentavano una grana leggera, perché il film è stato girato in 35mm.
L'audio di questo film è veramente eccezionale.
Prima del film è stato presentato il trailer Spheres (7.1) che è anch'esso fantastico, potente e dinamico; l'ultima volta mi aveva deluso, invece mi son dovuto ricredere.
Unico problema è che un surround laterale sinistro in sala fuoco gracchiavaz; in una scena facilmente distinguibile fino alla parte destra della sala (anche da parte di persone meno attente di me all'audio).
La seconda visione, in sala energia in 70mm il giorno 28/03 alle 19.50 è stata nettamente più spettacolare della prima.
La sala energia è di per se molto più grande e avvolgente della sala fuoco.
La copia 70mm dell'Arcadia è la nº 2 e la proiezione è stata, secondo me, quasi perfetta; la gamma dei colori è stata riprodotta in modo impeccabile, le scene più scure non perdevano i dettagli (il livello del nero rispetto al digitale DLP è avanti anni luce), solo alcune scene con una leggera perdita di nitidezza ma il resto tutto perfetto, veramente una proiezione da applausi.
Unico appunto è il masking che nella parte destra copre un pezzettino di immagine ma non da per niente fastidio a me.
Passo all'audio, che in sala energia non ha eguali.
Prima del film hanno presentato il trailer Atmos Nature's fury, buono ma poco emozionante, la sala energia merita di più.
Come già detto il film ha un'audio ottimo: la dinamica generale è fantastica, i surround sono sempre presenti e creano sempre un ambiente coinvolgente formato da rumori di sottofondo curatissimi e ben posizionati, in scene più action invece danno quel tocco in più alle scene simulando perfettamente tutti i suoni "off-screen" e spazialità ottima.
Riassumendo la componente surround (presente praticamente quasi sempre) riempie la sala e arricchisce l'esperienza in modo superlativo.
I frontali sono potenti e cristallini, voci sempre distinguibili.
Musiche perfettamente divise tra i canali e qualità solita dell'impianto Meyer.
Qualità generale più che perfetta.
Basse frequenze sempre molto presenti, profonde, molto potenti, precise e con una timbrica imponente; questa traccia presenta una gamma bassa devastante e aggressiva che scuote la sala e rimbomba nello stomaco, dalle bordate più secche a quelle più massicce e prolungate nel tempo il sub non finisce mai di stupire.
Io personalmente avrei alzato di più il volume.
Ora passo all'ultimo formato, sempre in energia, il 3D (4K) con audio Dolby Atmos.
La proiezione sempre ottima, questa volta il 3D mi ha abbastanza colpito; un po' altalenante l'effetto tridimensionale ma comunque è fatto bene e sono presenti delle scene "buca schermo" abbastanza spettacolari.
Nessun problema di lati sdoppiati come avevo notato con star wars, luminosità buona nonostante fosse 3D e lo schermo è enorme.
Prima del film è stato presentato il trailer atmos (in 3D) Unfold a volume molto alto; nonostante il finale fosse meno profondo di quanto ricordavo è stato veramente potentissimo (ma proprio tanto) e d'impatto!
Per un amico era la prima volta in energia e la coppia 3D + Unfold ha dato un battesimo di fuoco da paura, non dimenticherò la sua espressione dopo la fine del trailer :D
Finalmente ho potuto mettere a confronto la traccia DTS 5.1 con quella Dolby Atmos e ahimè, secondo me vince la traccia DTS.
La traccia Atmos era leggermente meno dell'impatto con il sub e la dinamica (soprattutto con i surround) era altalenante; in certe scene il suono ti immergeva da tutte le parti (anche dall'alto) ed elevava la dinamica ad un livello superiore, in altre la confondeva e rendeva l'ambiente surround meno efficace rispetto al DTS.
Credo che abbiamo combinato qualcosa con la traccia Atmos italiana.
Come nell'altra proiezione avrei alzato un po' il volume.
In generale ottime esperienze all'Arcadia e soprattutto in energia che conferma avere una marcia in più.
Complimenti al Fumagalli.
"Il cinema è la scultura del tempo"

Ale Dogo
Nuovo Utente
Messaggi: 50
Iscritto il: ven lug 28, 2017 12:55 am

Re: Ready player one, Arcadia Cinema Melzo

Messaggio da Ale Dogo » sab mar 31, 2018 5:44 pm

Mi correggo, il 3D non era in 4K ma in 2K (2K per occhio), me lo hanno appena spiegato persone molto più competenti di me.
"Il cinema è la scultura del tempo"

Rispondi