Subnet mask

Discussioni di tutti i tipi, ma non di Cinema
Rispondi
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Subnet mask

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab apr 13, 2013 4:36 pm

Lo metto sotto giardinetti anche se è relativo a roba digitale per cinema :)

Dunque, cosa accade se metto due apparecchi nella stessa famiglia IP ma con due Subnet Mask diverse?

Esempio

A: 192.168.1.150 - SN 255.255.255.128
B: 192.168.1.160 - SN 255.255.255.0

Entrambi le subnet considererebbero i due indirizzi come visibili. Ma è possibile che questa discrepanza porti a inaspettati problemi di comunicazione?

Grazie
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Simo89
Utente 8mm
Messaggi: 136
Iscritto il: lun giu 04, 2007 7:33 pm
Località: Robecco sul Naviglio
Contatta:

Re: Subnet mask

Messaggio da Simo89 » lun apr 22, 2013 3:04 pm

Così facendo i due host A e B non si vedono, in quanto sono in due sottoreti diverse e di conseguenza di problemi ne hai eccome :)
CineTeatroAgorà
P.zza XXI Luglio, 29 - Robecco s/N (MI)
Tel. 02 94975021
https://www.cineteatroagora.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Subnet mask

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio apr 25, 2013 9:47 pm

Ma per entrambe le sottoreti gli host sono nella medesima sottorete. Oppure il semplice fatto di avere due subnet mask diverse li rende invisibili? So che sono visibili perche' i due host che avevano si vedevano, ma a tratti la comunicazione si interrompeva.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3808
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Re: Subnet mask

Messaggio da Walter » ven apr 26, 2013 12:49 pm

Nessun problema, si vedono e lavorano senza problemi.
Ho avuto in piu casi di reti con subnet non omogenee, e non ho mai riscontrato problemi.
Ovviamente se per esempio il secondo indirizzo fosse, 192.168.1.x con x<128 i problemi li avresti.
Secondo me devi cercar il problema altrove, magari sui dispositivi fisici.
WALTER - Cinema Teatro Loverini
http://www.loverini.it

Avatar utente
Simo89
Utente 8mm
Messaggi: 136
Iscritto il: lun giu 04, 2007 7:33 pm
Località: Robecco sul Naviglio
Contatta:

Re: Subnet mask

Messaggio da Simo89 » ven apr 26, 2013 3:39 pm

Se i due pc si devono vedere, è una porcata averli in due subnet diverse.

Tuttavia gli host della sottorete 255.255.255.0 che hanno IP superiore a 192.168.1.128 vedono quelli dell'altra, questo perché:

255.255.255.0
11111111.11111111.11111111.00000000

255.255.255.128
11111111.11111111.11111111.10000000

gli IP maggiori di *128 vanno a "forzare" il primo bit dell'ultimo byte a "1" e quindi è come se fossi nell'atra sottorete.

Resta comunque una porcata!
CineTeatroAgorà
P.zza XXI Luglio, 29 - Robecco s/N (MI)
Tel. 02 94975021
https://www.cineteatroagora.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Subnet mask

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven apr 26, 2013 7:07 pm

Lo so che è una porcata, volevo solo capire perché funzionasse... ma in modo intermittente!
Non preoccuparti, non vado in giro a settare sottoreti a casaccio :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3808
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Re: Subnet mask

Messaggio da Walter » sab apr 27, 2013 8:07 am

Perché è una porcata?
In alcuni casi è utile averli così, penso che uno dei vari motivi per cui sono state inventate le subnet sia anche questo.
WALTER - Cinema Teatro Loverini
http://www.loverini.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Subnet mask

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab apr 27, 2013 11:17 am

Per esempio?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3808
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Re: Subnet mask

Messaggio da Walter » sab apr 27, 2013 12:33 pm

impedire ad alcuni computer di una sottorete di vedere l'altra.
WALTER - Cinema Teatro Loverini
http://www.loverini.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Subnet mask

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab apr 27, 2013 12:41 pm

Capito.
Quindi come mai nel mio caso con server su 0 e proiettore su 128 - ma con indirizzi compatibli con il 128 - avevo una perdita continua di comunicazione, che però poi tornava e permetteva la proiezione di un film?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Simo89
Utente 8mm
Messaggi: 136
Iscritto il: lun giu 04, 2007 7:33 pm
Località: Robecco sul Naviglio
Contatta:

Re: Subnet mask

Messaggio da Simo89 » lun apr 29, 2013 12:52 pm

Classico problema delle sottoreti sovrapposte...il server va a cercare il proiettore sull'IP giusto ma secondo la propria sottorete (del server) e quindi interpreta male la parte di IP che definisce la rete con quella che definisce l'host. Stesso discorso al contrario.
CineTeatroAgorà
P.zza XXI Luglio, 29 - Robecco s/N (MI)
Tel. 02 94975021
https://www.cineteatroagora.it

Avatar utente
Tobia
Utente 35mm
Messaggi: 1247
Iscritto il: mer nov 26, 2003 2:26 pm
Località: Vicenza

Re: Subnet mask

Messaggio da Tobia » sab dic 20, 2014 8:10 am

Arrivo un po' tardi ... ma non ho letto nulla sul "gateway" che secondo me è fondamentale quando si parla della subnet.

La subnet mask serve per definire quando un host troverà il destinatario nella sua rete locale o quando invece deve inviare tutto al gateway che provvederà a inoltrarle per lui su un altra rete.
Quindi se la maschera di rete "passa", ovvero è compatibile con l'ip richiesto, la richiesta viene mantenuta sulla stessa rete, se la richiesta non passa la maschera viene delegata la ricerca del destinatario al gateway (o router). Quindi se due host sono sulla stessa rete il gateway non viene utilizzato.

Se due host hanno subnet mask diverse ma compatibili con i loro ip non succederà nulla, quando comunicheranno tra loro si troveranno direttamente. Se uno dei due è fuori dalla maschera, cercando l'altro faranno passare la richiesta dal gatway (che in base alla sua bontà rispedirà nella stessa rete o casserà la richiesta). Quindi potenzialmente anche con subnet mask errate la comunicazione potrebbe avvenire senza problemi.

Sottolineo, anche se a volte si potrebbe pensare, che non si stratta di un metodo di sicurezza ma un'ottimizzazione nella ricerca del destinatario (infatti ogni host si imposta la subnet che vuole).

Quando mi collego a "cinematech.it" l'ip del mio computer trova che non è nella sottorete di cinematech.it e quindi richiede il collegamento al gateway (il router adsl) che a sua volta cerca il destinatario nella sua sottorete se l'ip è compatibile con la sua subnet altrimenti inoltra al suo gateway... e così via finchè non si arriva da cinematech.it e finalmente si posta il messagio :colpa:

Avatar utente
Tobia
Utente 35mm
Messaggi: 1247
Iscritto il: mer nov 26, 2003 2:26 pm
Località: Vicenza

Re: Subnet mask

Messaggio da Tobia » sab dic 20, 2014 8:28 am

Dimenticavo una cosa...

E' da considerare è che la subnet incide su come vengono propagati i broadcast (definito come ultimo indirizzo di sottorete con cui tutti comunicano con tutti) quindi usare sottoreti diverse potrebbe essere utile per regolare l'arrivo dei broadcast.

Tornando all'esempio iniziale:
A: 192.168.1.150 - SN 255.255.255.128
B: 192.168.1.160 - SN 255.255.255.0

I broadcast di un host non arriveranno all'altro host perchè avranno ip di broadcast diversi. Quindi dire che i due host hanno ip compatibili quindi possono comunicare è corretto solo se si considerano collegamenti diretti (unicast).

fabiooo
Utente 35mm
Messaggi: 432
Iscritto il: lun mag 13, 2013 8:53 pm

Re: Subnet mask

Messaggio da fabiooo » sab dic 20, 2014 10:26 am

Tobia ha scritto: e così via finché non si arriva da cinematech.it e finalmente si posta il messaggio :colpa:
Puntualizzerei i router delle reti di telecomunicazione non inoltrano sempre al default gateway ma hanno una tabella con cui scelgono in base a come è fatto l'indirizzo verso quale altro router instradarlo.

Concordo al 100% con Tobia che è assolutamente deleterio pensare di isolare efficacemente due computer mettendoli in due subnet diverse, pensate che un virus non riesca a cambiare ip e subnet del computer?

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24226
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Subnet mask

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab dic 20, 2014 3:01 pm

non era per isolare, era un caso reale dove server e proiettore avevano indirizzi IP simili a quelli indicati. Funzionava per un po', poi sconnetteva. Forse come dice Tobia i collegamenti unicast potevano passare ma i broadcast no?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Tobia
Utente 35mm
Messaggi: 1247
Iscritto il: mer nov 26, 2003 2:26 pm
Località: Vicenza

Re: Subnet mask

Messaggio da Tobia » sab dic 20, 2014 5:37 pm

Giusto fabiooo!

@Antonio
Si, potrebbe essere, bisognerebbe capire come funzionano i servizi di rete che stava usando, se erano tutti unicast oppure no...
Anche se il broadcast non è mai un sistema per collegamenti "certi" e di norma viene usato per ricercare in rete qualcosa, es. particolari dispositivi collegati, il dhcp, per i wake-on-lan ecc.

Rispondi