Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Discussioni varie con tematica riguardante il Cinema
ludega
Utente 16mm
Messaggi: 170
Iscritto il: sab nov 21, 2015 1:36 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da ludega » mar nov 22, 2016 11:34 am

L'HDR in ambito televisivo si basa sulla "intensità del flusso luminoso" (luminanza), espressa in Nits, non sul contrasto anche perché finché si resta con gli LCD/LED il contrasto non sarà mai clamoroso. Si spera che gli OLED maturino definitivamente.

L'HDR10 arriva a 1.000 nits contro i 300-500 di una TV normale. Ma il Dolby Vision casalingo può arrivare a 4.000 nits. Certo è ancora tutto molto immaturo a livello di standard e di pannelli.

Insieme all'HDR si usa lo spazio colore DCI-P3 o Rec.2020 a 10 o 12 bit per colore per dare molte più varianti e sfumature di colore

PS. L'HDR Video non c'entra assolutamente nulla con quello delle foto che si fanno con lo smartphone

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar nov 22, 2016 2:01 pm

il problema è che pochi di questi contenuti sono nativamente HDR e non ce la vedo la produzione investire un'enorme quantità di danaro per rifare tutto. Sarà più probabilmente un algoritmo che spara i bianchi e abbassa i neri...

(leggo solo ora il post precedente): apputo, fuffa. Se aumenti il flusso luminoso aumenti anche il livello del nero - visto che il contrasto non sale. E allora devi spiegarmi dove è il vantaggio. In Inglese: Gimmick.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

OverOverClockGear
Nuovo Utente
Messaggi: 99
Iscritto il: sab dic 19, 2015 10:10 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da OverOverClockGear » mar nov 22, 2016 5:22 pm

Sydneyblue120d ha scritto:L'HDR viene usato per migliorare la qualità dell'immagine, ma non esiste nessuno smartphone in grado di generare file "HDR" come lo sono i contenuti su Netflix ecc,
Per quanto riguarda le console è ovvio che il risultato sia ottimo, si tratta di finzione e non di immagini reali, quindi ci si puà sbizzarrire :)
Non avevo capito che ti riferissi al vero HDR, in questo caso ovviamente non ne conosco neanche uno. Io continuo a pensare che l'HDR delle console sia solo fuffa, parliamo sempre di un settore in cui sugli standard ci pisciano sopra, ma felice di essere smentito.

ludega
Utente 16mm
Messaggi: 170
Iscritto il: sab nov 21, 2015 1:36 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da ludega » mar nov 22, 2016 5:41 pm

Antonio Marcheselli ha scritto: (leggo solo ora il post precedente): apputo, fuffa. Se aumenti il flusso luminoso aumenti anche il livello del nero - visto che il contrasto non sale. E allora devi spiegarmi dove è il vantaggio. In Inglese: Gimmick.
Concordo con te. Prima di fare un passaggio del genere bisogna migliorare i pannelli per questo penso che una simile innovazione abbia senso solo su TV Oled. Un LCD/LED per quanto aiutato dall'elettronica interna non darà mai dei risultati ideali.

OverOverClockGear
Nuovo Utente
Messaggi: 99
Iscritto il: sab dic 19, 2015 10:10 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da OverOverClockGear » mer dic 07, 2016 7:24 pm

Da Avmagazine
Ci son stato io alla proiezione delle 20 di Venerdi sera.
Con mio sommo rammarico posso solo che confermare le note negative degli utenti prima di me. Proiezione scarsissima ( il trailer prima del film si vedeva decisamente meglio del film! se ne è accorta pure la mia ragazza) e audio assolutamente di medio livello.
La cosa davvero imbarazzante è che per tutto il film la cassa di sinistra laterale gracchiava e non poco!
bah ....

Ad ogni qualvolta c era una esplosione si sentiva benissimo che la cassa soffriva e gracchiava. L avrà fatto almeno una decina di volte.
Confermo il gracchiare della cassa in questione, per non parlare del basso livello di volume, sul versante video direi nella media, nulla di eclatante, insomma a mai più ex ottimo cinema.



Mah, mi auguro sia ancora quel fanale stupido, ma pensate quanto sarebbe demenziale un impianto sovraprezzato che gracchia pure.

Entro domani scrivo (veramente) ad Arcadia, ma anche a Dolby, Meyer Sound e se trovo altre informazioni anche a chi ha effettuato l'installazione e magari anche chi la (s)taratura.

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3808
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da Walter » mer dic 14, 2016 9:07 pm

E questo articolo apparso sul sito cinemeccanica? Vogliamo parlarne? :D

http://www.cinemeccanica.eu/index.php/n ... europe/102
WALTER - Cinema Teatro Loverini
http://www.loverini.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer dic 14, 2016 10:05 pm

quindi niente HDR. Semplice laser retrofit.
Le macchine Laser Barco e Christie hanno un contrasto migliorato. Cosa succede con il retrofit Cinemeccanica?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

ludega
Utente 16mm
Messaggi: 170
Iscritto il: sab nov 21, 2015 1:36 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da ludega » gio dic 15, 2016 11:46 am

Finché non arriva il Dolby Cinema in Italia, l'HDR non si può sfruttare comunque. Stando a quanto detto da Fumagalli nella mail si tratta dunque di una soluzione di transizione in attesa di Dolby Cinema

pclarici
Esperto D-Cinema - Moderatore
Messaggi: 1707
Iscritto il: mar set 04, 2007 3:50 pm
Località: Foligno
Contatta:

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da pclarici » gio dic 15, 2016 12:15 pm

Ho troppa stima per Fumagalli per credere che sia una scelta definitiva, più probabile un accordo con CM per qualche mese di demo e visibilità.
Pietro Clarici
www.cinemaclarici.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio dic 15, 2016 7:14 pm

ripeto, il "Dolby Cinema in Italia" vuol dire prendere il master Dolby Vision inglese e appiccicarci la colonna sonora Italiana. Non e' come trasportare Dolby Atmos alla versione Italiana, che richiede un mix dedicato.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

ludega
Utente 16mm
Messaggi: 170
Iscritto il: sab nov 21, 2015 1:36 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da ludega » gio dic 15, 2016 10:37 pm

No, mi riferisco anche alla parte hardware Dolby Cinema non solo i file...

Quando sarà "a listino" anche per l'Italia allora ci arriveremo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven dic 16, 2016 6:47 am

Sono certo che Dolby non si tirerebbe indietro se qualcuno si facesse avanti con quanto richiesto per una installazione Dolby cinema ;)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

ludega
Utente 16mm
Messaggi: 170
Iscritto il: sab nov 21, 2015 1:36 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da ludega » ven dic 16, 2016 1:36 pm

Ma infatti si tratta solo di un piccolo contrattempo "commerciale". Considerando quanto la Dolby ha spinto per portare l'Atmos in Sala Energia un anno fa (che inizialmente non era nei piani di Fumagalli), farà presto lo stesso anche con la parte video....

mario beltramo
Utente 35mm
Messaggi: 351
Iscritto il: mer dic 08, 2004 8:04 pm
Località: Piemonte

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da mario beltramo » lun dic 26, 2016 6:20 pm

Visto in Energia mercoledi scorso e finalmente posso assicurarvi che immagine e audio erano al top , su 140 m. di film le poltrone hanno tremato 100 m. e venuto giu' l universo , mai sentito bassi cosi' potenti e effetti cosi' ben direzionati. L immagine nn posso sapere se dipendeva dal film in se' o dai nuovi proiettori laser ma era stupefacente . Qualcuno è stato in sala ultimamente e puo' confermarmi che ha avuto le mie stesse impressioni ? Direi che i problemi sopracitati siano ormai solo un lontano ricordo .
mario beltramo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun dic 26, 2016 7:20 pm

Beh se l'impianto è progettato per il 3D, immagino che in 2D con il laser hanno tutta la luce che vogliono.
Ottimo per il resto, e i dialoghi con l'eco?
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

OverOverClockGear
Nuovo Utente
Messaggi: 99
Iscritto il: sab dic 19, 2015 10:10 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da OverOverClockGear » mer dic 28, 2016 5:12 pm

No, niente eco.

Aggiungerò qualche commento una volta arrivato a casa.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer dic 28, 2016 5:16 pm

questa cosa dell'eco è sparita e ritornata nel tempo... :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

OverOverClockGear
Nuovo Utente
Messaggi: 99
Iscritto il: sab dic 19, 2015 10:10 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da OverOverClockGear » mer dic 28, 2016 5:59 pm

Qualcuno dirà che un filino c'è ancora, se ti metti in fila 12 su un piede solo e roteando il bacino. Seriamente, direi che al limite i dialoghi hanno una timbrica caratteristica (ho visto il film in due sale diverse, posso fare un confronto diretto) ma secondo me fa ridere farne una paranoia eccessiva come ho constatato negli ultimi anni.
Anche se a volte io stesso ho avvertito quello strano eco, non voglio sembrare egoista; del tipo "se lo dico io è legge, e solo io posso" ma solo in pochi casi mi è sembrato un difettuccio così ben avvertibile.

Confermo più o meno le opinioni che si leggono più o meno ovunque sull'audio più bilanciato, il volume moderatamente alto e il video di gran livello (anche se il nero del dolby cinema di cui si parla ancora manca a melzo).

Non confermo i bassi che fanno tremare le poltrone per 100 minuti o il cannone della morte nera che scuote anche melzo o la finestra della vecchia di fianco, c'erano dei buoni bassi, anni luce avanti al cesso di cinema di zona che sotto una certa frequenza è totalmente muto, ma la sala energia ne ha offerti di più potenti, mio cugino ha confermato le stesse sensazioni confermando che in episodio vii fossero più duri.

Il "benchmark" dolby amaze ha confermato queste performance a metà strada tra il nulla di batman vs superman e i terremoti di episodio vii/thx amazing life/amaze a casa mia.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24281
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer dic 28, 2016 6:26 pm

L'eco c'era al tempo delle EV e sicuramente dipende dalla posizione in cui ti siedi. Il nostro cervello è anche molto bravo a mascherare il riverbero: ricordo la arena estiva di Donoratico (LI), unica nel suo genere in quanto era parzialmente coperta ma la copertura rimandava indietro TUTTO il suono, era una cosa allucinante. I primi 5 minuti non si capiva una parola - poi piano piano ci si abituava e non ci si faceva più troppo caso. Immagino che a Melzo possa essere una cosa similare.
etrusco.JPG
etrusco.JPG (67.88 KiB) Visto 5523 volte
Per le basse, Meyer ha disposto i sub al centro, in colonna. Loro dovrebbero sapere come disporre le basse frequenze - è sempre un problema negli eventi live dove ammucchiare i sub tutti assieme NON è la soluzione migliore. Ma chissà, forse la disposizione/sala non dà una copertura molto uniforme e magari ci sono poltrove dove il sub è molto più profondo/potente. Il Supercinema di Firenze aveva la sesta fila dal fondo sala che aveva il sub +6dB rispetto al resto della sala (ovviamente era il mio posto!). Chiaramente chi si sedeva lì aveva un'esperienza molto diversa da chi si sedeva altrove. Il punto è che a Melzo hanno talmente tanta potenza oggi che non riesco a credere che i 10 Meyer non siano capaci di raggiungere le potenzialità degli EV. Gli EV d'altro canto tendevano ad essere un po' "monotoni" nel senso che parevano fare QUELLA nota molto potente e basta. Magari i Meyer sono soggettivamente meno d'impatto ma tecnicamente più equilibrati, chi lo sa - o meglio, dovrei sentire diverse cose per valutare.

Difficile anche valutare una performance sonora con EP:VII che è uscito diverso tempo fa.

Infine, ogni film è diverso. Alcuni film hanno basse più secche, altre più massicce. Magari i momenti della "forza" di EP:7 erano più soggetivamente d'impatto del cannone della morte nera di Rogue? Chissà. Ma ci sono mille-mila variabili e una molto importante è proprio il film. Se un film ti fa svenire dalle vibrazioni e il successivo no, il primo 'colpevole' è il film stesso. "Amazing life" ha una traccia LFE intenzionalmente (?) distorta, una onda quadra di dimensioni colossali che però nella sala MOLTO ben dimensionata fa tremare i capelli (avercene).
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

OverOverClockGear
Nuovo Utente
Messaggi: 99
Iscritto il: sab dic 19, 2015 10:10 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggio da OverOverClockGear » mer dic 28, 2016 7:16 pm

Forse si può dire che a Melzo ERA così, dico una baggianata se ipotizzo che possa essere il film stesso ad avere i dialoghi mixati in un modo tale da rendere il riverbero avvertibile, anche se in minima parte?


Quanto alle basse, nel mio campo si direbbe che ci vuole uno "standard interno", così da poter fare un confronto considerando i rapporti dei segnali percepiti (ma le nostre orecchie non sono proprio dei rivelatori analitici). Ricordo molto bene le basse de il risveglio della forza, ma non c'era nessun trailer, così come ricordo trailer e film di oggi e anche trailer e film "batman vs superman". Per fare uno spannometrico confronto su questi rapporti mancherebbe un tassello del puzzle: il trailer prima di star wars episodio VII, ma in tutti i casi ho notato una singolare proporzionalità tra casino del film e casino dei trailer.


Ipotesi dei posti... ho alcuni biglietti, praticamente ho girato tutta la sala energia sia prima che dopo l'installazione del nuovo impianto, e ironia della sorte spesso sono quasi nello stesso posto, tipo oggi ero in fila 9, posto 16 mentre con doctor strange ero nel posto 19. Non so il posto di episodio VII ma ero nel settore centrale, in avanti e a sinistra, molto vicino alla fila 5 posto 14 di captain america (sì, ho qui i biglietti, probabilmente ne ho altri in giro per casa). Mi sento perciò di escludere (anche se in modo non proprio scientifico) l'ipotesi del posto a sedere, anche per un'altra ragione (vedi sotto).


Come dicevo qualche mese fa, non so se le versioni consumer dei trailer siano significativamente alterate rispetto a quelle cinematografiche, ma Amazing Life e Dolby Amaze almeno in volume sono molto simili, ignoro eventuali frazioni percentuali ma posso assicurare che si discostano in maniera MOLTO evidente da tutto il resto: Dolby Unfold, cavalcade, broadway, broadway 2000, dolby countdown, countdown v2, Spheres e altri. Anche se non è quantitativamente verificato si può dire, in linea generale, che se Amazing Life faceva casino dovrebbe farlo anche Amaze a livelli molto simili, i posti sono spesso simili, eccetera eccetera (ci sarebbe anche la variabile posizione dei sub ma... verificherò in qualche modo, vediamo se riesco a trovare qualche software adatto).


Cosa intendi con monotoni? Perché dovevano essere monocorde? I sistemi reflex hanno un minimo di distorsione in prossimità della frequenza di accordo, a parte quello al massimo possono distorcere di più a 40-50 Hz, ma non dovrebbero dare naturalmente significative differenze di pressione sonora massima (massimo sui 2-3 dB) e visto che i sistemi B6 hanno la risposta calante (quindi niente ripple fastidioso dei bass reflex sovralitrati) l'eventualità di una singola frequenza a livelli molto elevati dovrebbe essere intenzionale e frutto di una scorretta equalizzazione. Sei sicuro che non fosse la solita leggenda metropolitana?

Rispondi