Cinema Vittoria - da piangere

Discussioni varie con tematica riguardante il Cinema
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun lug 12, 2004 11:46 am

Ho lasciato un pezzetto del mio cuore in quel cinema, trovate le foto qui http://www.cinematech.it/phpbb2/viewtop ... =,vittoria (quando le rimetto a posto...). Ho imparato quasi tutto quello che so, e proiettare in una monosala da' una sensazione che nel multiplex vai un po' perdendo.

Ecco oggi come si presenta il mio Cinema Vittoria...

Questa è la facciata, qualcuno l'ha presa a sassate... :(
Immagine:Immagine 57,63 KB

Questo è il lato del cinema, come vedete dalle finestre (una volta sempre chiuse, erano dietro il rivestimento fonoassorbente della sala!) adesso si vede il cielo e ciò che resta dell'intelaiatura della copertura...
Immagine:Immagine 74,35 KB

L'ingresso del cinema...
Immagine:Immagine 64,72 KB

Ancora l'ingresso del cinema. Le due rampe portavano in galleria. In alto vedete la gradinata della galleria in cemento. Prima vi era un controsoffitto.
Immagine:Immagine 49,02 KB

In sala c'è una ruspa... :evil:
Immagine:Immagine 73,6 KB


Ciao a tutti.... :evil::evil::evil:

Antonio

diegovr
Utente 35mm
Messaggi: 295
Iscritto il: mer ago 20, 2003 9:19 am
Località: Veneto

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da diegovr » lun lug 12, 2004 11:05 pm

Ciao Antonio,
anche il mio cinema e' stato chiuso per essere tramutato in multisala privata... capisco quello che provi :D
Ma pero' penso anche al nuovo dopo e sto' subito meglio... per ora sono in prestito in 1 altra sala del gruppo per il tempo necessario ai lavori. :D

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun lug 12, 2004 11:35 pm

Forse non avete capito.

Al posto di quella scavatrice, al posto del Cinema Vittoria, sorgeranno degli appartamenti e degli esercizi commerciali........

:evil:

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Gio » mar lug 13, 2004 12:14 am

L'arte e lo spettacolo si inchinano alle logiche di mercato :evil:

Capisco cosa hai provato a vedere le immagini del Vittoria così risotto, immagino che una lacrimuccia è scesa...

Giovanni - Multisala Lumière

smashing
Utente 35mm
Messaggi: 339
Iscritto il: mer mar 17, 2004 5:45 pm
Località: Veneto

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da smashing » mar lug 13, 2004 10:48 am

sigh!:(

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar lug 13, 2004 11:41 am

Beh, ormai sono passati tanti anni (oddio, sono passati 3 anni!) ma quel cinema l'ho vissuto! Era casa mia, la cabina di proiezione era molto grande e ci portavo praticamente quello che non potevo fare a casa per mancanza di tempo, spippolavo con il portatile, studiavo, leggevo (sempre con l'occhio di falco sulla proiezione, intendiamoci!).
La rimisi tutta in sesto, stuccai tutti i buchi che i vari elettricisti e tecnici avevano lasciato negli anni, coprii le macchie di infiltrazioni e riverniciai tutto bianco sopra e blu sotto, sembrava una scuola elementare ma mi piaceva una cifra. In sala ho praticamente contribuito a tutto, quando fecero dei lavori mi occupai di demolire una parete, di riposizionare dei diffusori ecc. ecc.
Non parlo poi delle modifiche alla proiezione e agli impianti... Avevo costruito una scatoletta da cui potevo richiamare tutti i formati del CP500 (avevamo sia Dolby Digital che DTS, uno dei primi lettori montato per Jurassic Park!), le luci, il quadro, il fuoco e (almeno inizialmente) dei led che indicavano l'effettivo formato utilizzato.

Insomma, quel cinema lo consideravo mio...

Vederlo devastato cosi' mi spiace assai... Considerando che tra un po' non ci sarà neppure + la scritta nè alcun segno di cosa era in passato mi rattrista ancora di piu', sigh!

Ciao!
A

Dino microtecnica
Utente 35mm
Messaggi: 303
Iscritto il: sab ago 09, 2003 9:10 pm
Località: Veneto

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Dino microtecnica » mar lug 13, 2004 5:20 pm

Ti capisco benissimo Antonio, ogni proiezionista ha un pezzo di se attaccato alla sala dove ha imparato il mestiere...penso solo che se dovesse capitare qualcosa al "mio" Verdi darei di matto...per fortuna la sala, anche se un po' vecchiotta, gode ancora di buona salute e spero continui ad essere così anche in futuro.
Ciao

Dino

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer lug 14, 2004 2:27 am

Ah,

La forassite che avevo passato dalla cassa alla cabina è quella che adesso si vede ciondoloni nella penultima foto in alto a destra...

:(

dan
Utente 35mm
Messaggi: 907
Iscritto il: mar feb 25, 2003 7:11 pm
Località: Lombardia

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da dan » mer lug 14, 2004 3:12 pm

Scusa, Antonio... Ma cos'è la "forassite"?

Ciao,
Daniele --- Free your mind

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » mer lug 14, 2004 8:06 pm

Quel tubo flessibile ondulato dentro al quale si passano i cavi elettrici!

ciao
A

Alvaro
Utente 35mm
Messaggi: 338
Iscritto il: gio mar 04, 2004 4:09 pm

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Alvaro » mer lug 14, 2004 9:48 pm

Amici / colleghi proiezionisti perdonate l’aspetto di questa mia risposta, più simile ad una lettera indirizzata ad Antonio che ad un post tecnico, ma, per contro, aperta a tutti.


Antonio,

ho visto le foto e letto quanto scritto. Ci sarebbe da dire un mucchio di cose e niente. In questi frangenti si sconfina da quello che è un post tecnico in cui si chiedono e danno consigli o si confrontano le reciproche esperienze, non per gareggiare nel chi è il migliore, ma nell’intento di aiutarsi a vicenda e di migliorare la propria conoscenza e preparazione, e si entra nel piano emotivo di un individuo. Ed è proprio in base all’emotività che ti rispondo. Io sono meno giovane di te e, purtroppo, questo capitolo l’ho già visto e vissuto. Ma è anche vero che “il primo amore” non si scorda mai. Capisco e comprendo perfettamente quello che puoi aver provato nel vedere il “tuo” Vittoria venir smantellato a colpi di benna dalla ruspa: ogni breccia aperta dalla ruspa è una ferita che si apriva in te. Ci si sente una nullità nel dover assistere inermi ed impotenti ad uno spettacolo del genere mentre, con la mente, si torna ai ricordi di quando, in pieno della sua funzionalità, al posto della ruspa c’erano gli spettatori; si ricordano gli scoppi di risate del pubblico nelle scene che inducevano all’ilarità, alle emozioni e anche lacrime versate da qualche attempata tipa durante la proiezione di qualche film con scene particolarmente commoventi. Ma soprattutto ti ricorderai di quando hai varcato la porta della cabina per la prima volta, il tuo primo approccio con il “mondo dei proiettori”, l’emozione provata quando, da solo, per la prima volta hai pigiato lo “start” e hai “condotto” lo spettacolo, unico e vero attuatore materiale di un mondo di illusioni e finzioni (cinematografiche) e dell’amarezza di quando per l’ultima volta hai pigiato lo “stop”, consapevole che non ci sarebbe stato poi più nulla, solo un mondo di oscurità non più illuminato dalla luce della lanterna e animato dalla voce delle JBL. Purtroppo è stato, è e sarà ancora il destino di molti altri locali quello di finire demoliti o “riciclati” dopo aver regalato per anni ore di emozione a tanta gente, meritevole e non. Come hai detto tu, quello che hai imparato lo hai imparato al “tuo” Vittoria, trampolino di lancio della tua carriera, che ti auguro brillante e serena. Ora in te c’è solo la voglia di approfondire e migliorare quello che il Vittoria ti ha insegnato, mettendolo in pratica e tramandandolo ai tuoi “apprendisti stregoni”, se mi concedi la battuta, e di riflesso anche a noi, semplici iscritti a questo Forum. Ma come è vero che i ricordi sono fatti di immagini, l’immagine del “tuo” Vittoria, purtroppo, poco a poco svanirà e con il passare del tempo la gente nemmeno più ricorderà che lì sorgeva un cinema, magari proprio quello in cui, giovanissimi, hanno strappato il primo “furtivo” bacio alla propria ragazza. Ma il Vittoria continuerà a vivere in te perché continuerai a fare quello che proprio lì hai appreso: il cineoperatore o Proiezionista. Lo ricorderai soprattutto per le forti emozioni che tu, insieme ai suoi macchinari che con tanto amore e dedizione hai curato, servito e usato, quasi in una specie di simbiosi, avete saputo magistralmente regalare al pubblico. Lo ricorderai soprattutto anche per i piccoli “aneddoti” che sono capitati in cabina o alla biglietteria o al buffet, per le “cavolate” da guinness dei primati sparate da qualche spettatore. Ma soprattutto lo ricorderai perché è stato il “tuo” cinema. E questo, forse, è il più grande elogio e rigraziamento che tu possa fargli.



ciao - Alvaro

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Gio » mer lug 14, 2004 10:14 pm

[:211]

Non ci sono parole per quello che Alvaro ha scritto, se non la convinzione che abbia descritto solo la realtà (ci son passato pure io per "l'ultima proiezione")
Debbo confessare che mi sono commosso!

Giovanni - Multisala Lumière

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio lug 15, 2004 12:22 am

Grazie Alvaro per le tue parole... Ormai il Vittoria è un ricordo ma certamente lo portero' nel cuore per sempre.

Tra l'altro non ho condotto il Vittoria fino alla sua morte in quanto "abbandonai la nave che affondava" un anno prima della sua chiusura, per dirigermi a nuoto verso i Multiplex (quanta acqua ho bevuto prima di toccare terra) [stasera siamo tutti poeti!].
Ma non potei fare a meno, il 30 giugno del 2002, di recarmi al Vittoria per assistere all'ultima proiezione ufficiale. E lì fu un po' triste. Ho ancora in mente l'ultima scena prima che la macchina si fermasse...

Ancora grazie e ciao!
A

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom lug 18, 2004 9:50 pm

Aggiungo: sono ripassato di la' e stanno tirando giu' una fiancata a colpi di martello pneumatico, evidentemente la struttura non puo' essere demolita con mezzi piu' pesanti per via delle vicine abitazioni.

Io credevo che l'esterno rimanesse, che ci costruissero dentro, invece radono tutto al suolo...

[:83][:211][:150][:254]

Alvaro
Utente 35mm
Messaggi: 338
Iscritto il: gio mar 04, 2004 4:09 pm

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Alvaro » dom lug 18, 2004 11:09 pm

Io non sono un impresario edile nè tanto meno so con esattezza cosa ci verrà al suo posto, posso solo presumere che all'Impresa Edile in questione fosse antieconomico riadattare e più conveniente liberare l'area e costruire ex novo. Strutture così solitamente si adattano di più a diventare magazzini, piccoli centri commerciali come ad esempio un Cral o un Conad che non appartamenti o palazzi a più piani. Un cinema non è strutturato a piani. Al massimo ci possono essere gallerie o soppalchi, al limite i loggioni se è anche teatro, ma non due o tre piani. Al massimo la struttura portante può essere a due piani dove sorge la cabina, ma non certo sulla platea. Comunque, ripeto, è solo una mia idea e non ho basi di ingegneria edile, quindi posso benissimo aver scritto delle fesserie. Quello dove io imparai lo demolirono e basta. Solo un decennio dopo hanno costruito.

ciao - Alvaro

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun lug 19, 2004 12:47 am

Ma io pensavo che comunque ci fossero dei vincoli (anche solo per l'eta' della struttura, apri' nel 1930 ed è in stile fascista come tutte le abitazioni della zona) e che avrebbero costruito una seconda struttura all'interno modificando solo leggermente quella esterna.

E invece radono al suolo.

Stasera sono sentimentale, mi sono appena rivisto in Divx (uno dei 2 o 3 che ho, giusto per film che ho proiettato talmente tanto che comprare il DVD mi pare uno spreco!) "Le Follie dell'imperatore", che proiettai a pasqua del 99 direi.

Che bello, ricordavo esattamente i cambi parte, il punto in cui passava la stagnola di cambio macchina e le due giunte a caldo rimosse... :D

Poi mi è apparsa davanti la foto con la ruspa... :evil:

CiaoA

Dino microtecnica
Utente 35mm
Messaggi: 303
Iscritto il: sab ago 09, 2003 9:10 pm
Località: Veneto

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Dino microtecnica » lun lug 19, 2004 7:38 pm

Purtroppo le grandi immobiliari non hanno pietà e rispetto verso nulla. Per dire, nel pieno centro del mio paese sorgrva una vecchia filanda attiva dalla fine dell'800 fino a pochi anni fa: aveva da sempre rappresentato un punto cardine del paese e dentro c'erano ancora alcuni macchinari di inizio secolo. Sarebbe stato molto bello poterla recuperare come archeologia industriale e farne un museo invece è stato tutto raso al suolo e i macchinari se ne sono andati a ferro vecchio assieme a un secolo di storia. Al suo posto ora sorgono 2 complessi di appartamenti stile alveare (tipo quello de "L'apetta Giulia") che in centro storico, vicino a edifici che hanno svariate centinaia d'anni, ci centrano veramente come i broccoli a colazione!
Forse ho divagato un po' ma comunque sono del parere che molti edifici dopo aver segnato decenni di storia sono rasi al suolo in pochi giorni senza il minimo rispetto e considerazione!
Ciao

Dino

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar lug 20, 2004 1:20 am

Beh, oggettivamente è meglio che vengano rasi al suolo per ospitare qualcosa di meglio piuttosto che la cieca burocrazia tenga locali immensi chiusi perche' non puo' essere fatto altro che lo stesso locale.

Cioe': se fosse stato possibile riaprire quel cinema, o farne qualcosa che ne rispettasse le tematiche bene. Ma piuttosto che vedere il Vittoria chiuso per 25 anni puntellato e circondato da transenne... Ben venga che lasci posto a qualcosa di nuovo, anche se mi piange il cuore vederlo smantellare a martellate.

CiaoA

Avatar utente
Graziano
Utente 35mm
Messaggi: 219
Iscritto il: mar mar 09, 2004 10:13 pm
Località: Toscana

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Graziano » gio lug 22, 2004 11:19 am

vorrei condividere quanto hai scritto Antonio, e anche quello che ha detto Alvaro, che è un'amico.
Con l'occasione vorrei formulare 2 richieste ad Antonio :
La rubrica "cabine d'Italia", la facciamo funzionare? Vedere sia le cabine sia i locali mi sermbra un ottimo scambio sia tecnico che culturale.
E' possibile Antonio organizzare un raduno dei proiezionisti ?
Ciao a tutti

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Cinema Vittoria - da piangere

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio lug 22, 2004 3:39 pm

La rubrica di per se' è funzionante. Visto pero' che il sito è gestito da Andrea e Elena che sono molto impegnate, come avevamo già detto è possibile fare una sezione del forum in cui voi uploadate le vostre immagini. Sarebbe automatico, senza che nessuno debba metterci mano (al limite posso imporre la moderazione giusto per evitare di trovare immagini di 10 mega!!!!;)).

Contatto Andrea ed Elena e sentiamo un po' cosa ne pensano!

Raduno dei proiezionisti? Si puo' fare...

Ciao

Rispondi