Sempre sull'educazione

Discussioni varie con tematica riguardante il Cinema
EuroplexComo9
Messaggi: 8
Iscritto il: mar gen 30, 2007 5:50 pm

Sempre sull'educazione

Messaggio da EuroplexComo9 » lun feb 19, 2007 5:10 am

Messaggio inserito da Antonio Marcheselli
non vedo quale sia il problema di impedire l'ingresso a cibi esterni in una sala
Semplice protezionismo degli alimenti venduti ALL'INTERNO del cinema, non è una questione di sporcare o non sporcare...
Altrimenti venderebbero i popcorn sotto forma di vapore e le bibite zuccherate per endovena, così non sporcherebbe nessuno:shock::shock::shock:...

Ho capito, omaggi, rimborso o convertiti comunque li avete agevolati mentre il loro gioco era piantar grane, quindi andavano ignorati e bisognava lasciar fare a Batm.. cioé volevo dire all'appuntato di fiducia convocato all'istante...

LucaZaba
Nuovo Utente
Messaggi: 64
Iscritto il: dom feb 11, 2007 11:33 am
Località: Piemonte

Sempre sull'educazione

Messaggio da LucaZaba » lun feb 19, 2007 10:15 am

Speravo di trovare una discussione del genere..Io lavoro in un multisala di Asti(da molti definita come il Bronx del Piemonte),capisco i discorsi su 20-30 ragazzini rumorosi,ma vi dico che c'è di peggio...Sabato sera primo spettacolo serale di "notte prima degli esami" ce ne saranno stati almeno 150 in una sala e 100 in un altra...Fino all'intervallo tutto bene,durante la pausa sono usciti i primi 150 per rifocillarsi,vista la coda al bar ci premuriamo di allungare l'intervallo da 5 a 8-9 minuti,con il problema di far incontrare i due intervalli di "notte prima esami"..i due gruppi si incontrano al bar e ovviamente il 90% dei ragazzi si conosceva...Avallo chi diceva che i ragazzi vanno al cinema non per vedere il film ma per fare qualcosa..infatti volevano mischiarsi e andare a salutare gli amici cambiando sala...per non creare problemi alle poche persone in sala interessate al film abbiamo dovuto piazzare una maschera all'ingresso di ogni sala a ri-controllare i biglietti e nn tentavano di entrare solo ragazzi di notte prima degli esami,ma anche di hannibal,di manuale d'amore,di notte al museo...Per non contare quelli che fanno entrare gli amici dalle uscite di sicurezza,o che aprono le medesime per fumare..

Giusto per non farci mancare nulla da noi vengono spesso i Rom (per chi non li conoscesse sono i nomadi che vengono dai paesi dell'Est)..Ieri sera in 2 hanno pagato il biglietto (a dire il vero lo fanno quasi sempre) ma appena entrati in sala hanno aperto le uscite di sicurezza alla famiglia...e ne sono entrati altri 3-4..In sala "fortuna" vuole ci fosse la signora della Cinespot che indignata va a chiedere ai nuovi arrivati i biglietti che ovviamente non ci sono..La signora chiama un mio collega dicendo di controllare i biglietti mentre due di loro escono per spiegazioni..Morale della favola alla fine scuciono altri 21 euro e vanno a vedere il film non prima di aver minacciato la signora..Io mi sono preso la responsabilità di tirar fuori dalla cosa i miei colleghi,far parlare il direttore e di non immischiarci...Ovviamente la signora della Cinespot ha voluto spiegazioni del mio comportamento che è stata:"per 6.134 € l'ora non voglio che nessuno faccia parole con gente che non ha nulla da perdere..Sanno che macchine abbiamo e non ci mettono nulla e mettere le mani in faccia..Non è questione di servilismo ma semplicemente la maglietta che portiamo non fa di noi una polizia..Se ci dotassero di Tazer sarebbe tutto più facile...

In più nella serata di sabato ho visto ragazzi di 12 anni chiedere birre al bar,e visto che non le si dava è apparso un cugino di 18 anni che gliele ha comprate...Ragazze rompersi un piede o tagliarsi correndo a pedi nudi nel parcheggio sopraelevato attiguo al cinema...

Io vado in palestra e faccio anche un corso di Street Fighting ma mi han detto che se indosso la maglietta del cinema non devo mai reagire..Neanche se un energumeno(palesemente non finito)esaltato dalla visione di Rocky ti fissa in cagneso e ti da uno spintone (per altro senza spostarmi visto che me lo aspettavo)..

Ragazzi c'è poco da fare i ragazzini hanno tutto..Vengono al cinema e spendono 20 euro in popcorn che versano in sala,sono firmati dalla testa ai piedi e ostentano la marca più costosa,senza parlare di videofonini e company..In più le ragazzine vengono al cinema attrezzate da lavoratrici della strada e i maschi non fanno neanche più la fatica di sudarsela la prima limonata..Tutto troppo facile...

Se volete altri Aneddoti...Chiedete pure...spazio dal sesso etero in sala,al sesso orale omosessuale,dai pannolini in sala ai rigurgiti alcoolici....

www.Myspace.com/lucazaba

Avatar utente
Tobia
Utente 35mm
Messaggi: 1247
Iscritto il: mer nov 26, 2003 2:26 pm
Località: Vicenza

Sempre sull'educazione

Messaggio da Tobia » lun feb 19, 2007 10:34 am

quoto la firma di Mauro:
"Only the projectionist gets final cut"
Friedkin si riferiva alle mani di qualche marmocchio... :D:D:D

Dai vostri messaggi si vede chiaramente che manca una cultura civile, ma non solo al cinema. Dappertutto, vedi anche il discorso della raccolta differenziata. Anche da noi c'è da anni, qualcuno si sta adattando altri se ne fregano. Questo perchè (cito parole non mie) l'Italia si è modernizzata senza civilizzarsi. Non abbiamo nessuna coscienza civile, se uno fa cacare il cane nel nostro giardino ci incavoliamo, ma se lo fa cacare nei giardinetti pubblici non facciamo una piega perchè il giardinetto non è nostro. Se vi interessa questo ampio discorso vi consiglio un libro interessante che è "Il paese del pressappoco".

Tornando al cinema noi soffriamo degli stessi problemi, dopo i cartoni animati c'è un campo di battaglia.... forse è l'oscurità del cinema che incentiva il vandalismo...


Immagine Tobia Scapin - Cinema Araceli, Vicenza

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Sempre sull'educazione

Messaggio da Antonio Marcheselli » lun feb 19, 2007 3:31 pm

"il paese dei pressapoco", devo leggerlo... :evil:

Argomenti pesanti ma giusti secondo me, purtroppo. Poi la gente sa che al cinema non c'è più nessun controllo...

Per europlexcomo: sì e no. Ovviamente si cerca di vendere più roba ma io ho visto entrare persone con sacchetti della spesa... non puoi pensare dopo di andare a pulire chissà che cosa. Si sa che si puliscono pop-corn, coca, gelati e qualche salsina, PUNTO. Non puoi prepararti per andare a pulire pezzi di pizza, pastasciutta, panini con il lampredotto... Secondo me questa cosa ha un senso.

Ciao
A

_____________
I've always wondered if there was a god. And now I know there is
-- and it's me.
Homer Simpson

Avatar utente
Orsoluca
Utente 35mm
Messaggi: 800
Iscritto il: gio gen 06, 2005 11:01 pm
Località: Lazio

Sempre sull'educazione

Messaggio da Orsoluca » mer feb 28, 2007 1:00 am

E già la Coca sui sedili di danni ne fa assai...


Luca Bellomonte
No audience should be expected to pay too see what looks like a second-hand product.

Gianluca Breda
Utente 35mm
Messaggi: 1064
Iscritto il: ven dic 01, 2006 2:21 pm
Località: Lombardia

Sempre sull'educazione

Messaggio da Gianluca Breda » mer feb 28, 2007 10:37 am

settimana scorsa mi sono trovato una bottiglia di desperados (birra aromatizzata alla tequila, fa sentire tanto grandi i pischelli) versata dietro l'ultima fila... che odio -_- ovviamente poi la bottiglia non l'hanno buttata nel cestino, ma bensi' DENTRO IL WATER.

ma la testa l'hanno solo per tener su gli occhiali?

Gianluca

Virgilio
Utente 8mm
Messaggi: 112
Iscritto il: mer feb 07, 2007 2:21 pm
Località: Bari

Sempre sull'educazione

Messaggio da Virgilio » mer feb 28, 2007 3:35 pm

Messaggio inserito da Gianlu
ovviamente poi la bottiglia non l'hanno buttata nel cestino, ma bensi' DENTRO IL WATER
Assurdo, incredibile! Forse si erano ubriacati a sufficienza.
Io declinai, nell'estate 2003, l'invito di una ragazza (con la sua comitiva) in una discoteca nei pressi dal camping che frequentavo, proprio perché sapevo che si "faceva". E infatti, tornata in roulotte, si sentì malissimo e dormì fino alle quattro del pomeriggio. Colpa del tequila bum bum! Peraltro, che senso ha ubriacarsi quando si deve vedere un film??? Bisognerebbe essere lucidissimi!

EuroplexComo9
Messaggi: 8
Iscritto il: mar gen 30, 2007 5:50 pm

Sempre sull'educazione

Messaggio da EuroplexComo9 » gio mar 01, 2007 1:33 am

che senso ha ubriacarsi quando si deve vedere un film??? Bisognerebbe essere lucidissimi!
Infatti... da una parte mi sembra di sentire cose esagerate, come il tipo che ha stracciato i soldi davanti a tutti ahahahahahah...
Invece, anche stasera ho avuto modo di stupirmi:
"Notte prima degli esami", non si è capito se al primo o al secondo spettacolo, ultima fila laterale: lasciata sul sedile una zucchina enorme, siffredica direi, completamente unta tanto da aver sporcato e rovinato la poltroncina... unta quindi presumibilmente di qualcosa di naturale + qualcosa di "artificiale"......:mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:
le maschere hanno avuto schifo, hanno dovuto utilizzare 2000 fazzoletti di carta per prenderla e buttarla via....
Io veramente sono incredulo, ditemi voi se una donna con tendenze così accentuate deve venire a sfogarsi in un cinema... sempre che si trattasse di una donna, che non avesse un complice o una complice.. o che non fosse una donna!!!!!!
Un sedile da rifoderare.... idiota, che vada da qualche altra parte la prossima volta...

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Sempre sull'educazione

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mar 01, 2007 1:37 am

Il solo pensiero che una persona vada in giro con una ZUCCHINA in borsa mi fa piangere.

Tra l'altro siamo fuori stagione, voglio dire, prendi un cetriolo che costa meno no? Una carota, non so...

Mah... :evil:

Cia
A

_____________
I've always wondered if there was a god. And now I know there is
-- and it's me.
Homer Simpson

Iv@no
Fisherman
Messaggi: 712
Iscritto il: mer giu 16, 2004 11:19 pm
Skype: panarello1
Località: Piemonte
Contatta:

Sempre sull'educazione

Messaggio da Iv@no » gio mar 01, 2007 2:00 am

Un anguria....:D

Ma non poteva farlo a casa????:shock:

Lunghi giorni e piacevoli notti

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Sempre sull'educazione

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mar 01, 2007 2:02 am

Si vede che il protagonista lo/la ispirava!

ciao
a

_____________
I've always wondered if there was a god. And now I know there is
-- and it's me.
Homer Simpson

Iv@no
Fisherman
Messaggi: 712
Iscritto il: mer giu 16, 2004 11:19 pm
Skype: panarello1
Località: Piemonte
Contatta:

Sempre sull'educazione

Messaggio da Iv@no » gio mar 01, 2007 2:08 am

Il mondo è bello xche è avariato :)

Lunghi giorni e piacevoli notti

Avatar utente
Matteo83
Moderatore
Messaggi: 1287
Iscritto il: ven ott 06, 2006 7:01 pm
Località: Mondo - Italia - Lombardia - Brescia

Sempre sull'educazione

Messaggio da Matteo83 » gio mar 01, 2007 1:09 pm

che tristezza....
Non ho le parole per descrivere tale ignoranza e deficienza.
Qualcuno sarebbe perfetto per lavorare 16 ore in miniera o in fonderia alla colata continua...inveche che andare al cinema a fare le stronzxxte.
Si si il mondo sta proprio andando sempre più giù nel fango (per non dire altro).
Ciaooo
Matteo83

---------------------------------------------------------------------------------------------------
Al mondo ci stanno tante donne, ma non tutte ci stanno. Starci è l'imperfetto del verbo pomiciare. (Toto' in "Totò, Eva e il pennello proibito")
Sono rimasto isolato: lei che hai il panfilo, me la darebbe una panfilata fino a Napoli? (Toto' in "Toto' le Moko'")

alessandro
Utente 16mm
Messaggi: 199
Iscritto il: dom gen 01, 2006 1:31 pm
Località: Emilia Romagna

Sempre sull'educazione

Messaggio da alessandro » gio mar 01, 2007 2:07 pm

più leggo queste cose e più sono contento, dopo aver lavorato in 2 multiplex, di far servizio in un cinema comunale di paese dove gli inconvenienti sono ridotti davvero al minimo. mi piace molto per tutti quei colleghi che hanno riportato le loro testimonianze così assurde. il fatto è che un proiezionista è pagato per montare, proiettare e smontare al meglio un film e la maschera per lo strappo dei biglietti e dare assistenza alla clientela ma, in ogni caso, nessuno dei due ha ruoli da servizio d'ordine. sarebbe interessante, sindacalmente e giuridicamente, come uno dovrebbe comportarsi in questo caso. qualcuno ha la ricetta del Napalm?

alessandro

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

Sempre sull'educazione

Messaggio da Gio » gio mar 01, 2007 2:27 pm

Io rinominerei il post in "Ho visto cose che voi umani..."

Brrrr

Giovanni Zampieri
La petite Lumière cinemultisala - Belluno
www.cinemalumiere.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Sempre sull'educazione

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mar 01, 2007 3:03 pm

Noi infatti abbiamo un servizio interno di sicurezza, a queste cose ci pensano loro per fortuna.

Ciao
A

_____________
I've always wondered if there was a god. And now I know there is
-- and it's me.
Homer Simpson

dan
Utente 35mm
Messaggi: 907
Iscritto il: mar feb 25, 2003 7:11 pm
Località: Lombardia

Sempre sull'educazione

Messaggio da dan » gio mar 01, 2007 3:40 pm

:D Il nostro servizio di sicurezza interno si chiamava (e si chiama tutt'ora!) Mirko, ex-poliziotto ora arruolato come maschera.

Ricordo ancora quella volta quando all'ultimo spettacolo dei ragazzotti si sono messi a giocare nel parcheggio con gli estintori (senza spruzzare, facevano solo finta) e per sbaglio ne hanno riappeso uno male che dopo poco è caduto.

Mirko (a cui avevo raccontato la scena vista dai monitor): "Ma sono ancora giù?"
Io: "Sì, stanno uscendo adesso dal parcheggio"
M: "Blocca la sbarra"
I: "Mannò, dai... dopo quando scendiamo a chiudere lo tiriamo su... Non si sono neanche accorti che gli è caduto."
M (mentre correva verso il parcheggio): "Blocca la sbarra del parcheggio!!!"

Ho bloccato la sbarra e l'ho seguito dai monitor: è arrivato là correndo, li ha fatti scendere tutti dalla macchina (erano in quattro o cinque, due ragazze e gli altri maschi), scendere al piano inferiore del parcheggio (nel frattempo erano risaliti) raccogliere l'estintore e si è fatto fare le scuse. Dopo qualche istante, via radio: "Daniele, puoi aprire. Tutto a posto" :D Rido ancora, ogni volta che ci ripenso.

Ciao,
Daniele -- Free your mind

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Sempre sull'educazione

Messaggio da Antonio Marcheselli » gio mar 01, 2007 3:52 pm

E' anche rischioso, deve stare attento perché se insiste potrebbe passare dei guai nel nostro paese... :evil:

Che so, chiudendo la sbarra magari lo denunciano per sequestro di persona.. :evil:

_____________
I've always wondered if there was a god. And now I know there is
-- and it's me.
Homer Simpson

dan
Utente 35mm
Messaggi: 907
Iscritto il: mar feb 25, 2003 7:11 pm
Località: Lombardia

Sempre sull'educazione

Messaggio da dan » gio mar 01, 2007 4:42 pm

Le ho pensate entrambe anche io... Ma hai voglia a dimostrare che la sbarra non si è alzata perché l'ho bloccata io e non perché c'è stato un piccolo problema temporaneo... Non li ho mica chiusi dentro due giorni ;)

Ciao,
Daniele -- Free your mind

Gianluca Breda
Utente 35mm
Messaggi: 1064
Iscritto il: ven dic 01, 2006 2:21 pm
Località: Lombardia

Sempre sull'educazione

Messaggio da Gianluca Breda » ven mar 02, 2007 10:05 am

anche noi abbiamo la maschera d'assalto :)

Ma la maggor parte dei problemi l'abbiamo avuta coi ragazzi in galleria, che giocavano a pasaggi con la pallina da tennis tra la galleria, appunto, e la platea. Ma al buio la mira non è il massimo!

Inutile dire che ora la galleria e' preclusa ai pischelli

Gianluca

Rispondi