Fermare la proiezione

Discussioni varie con tematica riguardante il Cinema
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Fermare la proiezione

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom mar 06, 2005 2:40 pm

Ciao a tutti

Al tempo del patentino, e quindi del monosala, ci spiegarono che era vigente una legge che impediva al proiezionista di fermare la proiezione se non autorizzata dalle AUTORITA', quindi VVFF, Polizia e quant'altro.

Mi chiedo se questa norma sia ancora in vigore, se in un multiplex sia ampliabile ai nostri superiori o se comunque sia interpretabile nel momento in cui il proiezionista patentato si rende conto che esiste un pericolo per la sicurezza degli spettatori in sala o comunque un qualcosa che impedisca agli spettatori di godere della proiezione.

Esempio stupido: un folle si arrampica sulla buca di proiezione e sullo schermo si vede solo la sagoma della sua capoccia. Tutti gli spettatori urlano e inveiscono contro il folle.

Io posso fermare la proiezione visto che:

1. Nessuno sta guardando il film
2. Qualcuno nella concitazione potrebbe inciampare o comunque farsi male visto che in salòa è buio

Oppure devo continuare a proiettare finché qualcuno non entra e porta via il folle?

Non voglio sapere cosa sarebbe giusto fare, bensì cosa dice la legge!!

Ciao
a

Avatar utente
Orsoluca
Utente 35mm
Messaggi: 800
Iscritto il: gio gen 06, 2005 11:01 pm
Località: Lazio

Fermare la proiezione

Messaggio da Orsoluca » dom mar 06, 2005 3:43 pm

Caro Antonio,

La questione è curiosa assai e, per rispondere sarebbe necessario consocere in quale quadro normativo si inscrive quella legge (Testo unico di P.S.?).
Nella situazione che hai prospettato (o in infinite altre) entra in comunque in vigore l'art.54 del nostro CP (ben conosciuto da chiunque si occupa di soccorsoe ed emergenza), che definisce lo "stato di necessità".
"Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato, né altrimenti evitabile, sempre che il fatto sia proporzionato al pericolo."
Quindi, quand'anche fermare la proiezione costiutisse un'illecito in mancanza di un'autorizzazione delle autorità (peraltro difficilmente ottenibile rapidamente in caso di emergenza) l'aver agito in stato di necessità, ti solleverebbe da eventuali addebiti.

Di più nin zo:)

LucaBellomonte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Fermare la proiezione

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom mar 06, 2005 5:46 pm

Interessante.

Resta poi il fatto che i proiettori si fermano da soli per anomalie, problemi, casualità, guasti, rottura pellicola, errori nei programmi ecc. ecc. ecc.

Come faccio secondo te a capire se la legge è ancora in vigore?

Per la norma che citi, bisognerebbe capire quanto "grave" considera la legge il "fatto" di fermare la proiezione. Secondo me era molto giusto in passato, con norme di sicurezza scadenti, pellicola infiammabile, locali strapieni per evitare il panico. Al giorno d'oggi la vedo molto anacronistica e penso che lo stop della proiezione non sia da considerarsi assolutamente un problema al minimo evento in sala.
Immagino che vi siano circostanze dove conviene non farlo: una volta un simpatico spettatore incendiò il cestino del bagno della galleria dove lavoravo e per non creare panico mandai la cassiera davanti alla porta per impedire l'accesso e dalla porta di servizio spensi l'incendio e areai i locali... Se avessi fermato, e la sala fosse stata piena, probabilmente il fumo che filtrava dalla porta dei bagni avrebbe creato inutile panico.

Ciao
A

Avatar utente
Orsoluca
Utente 35mm
Messaggi: 800
Iscritto il: gio gen 06, 2005 11:01 pm
Località: Lazio

Fermare la proiezione

Messaggio da Orsoluca » dom mar 06, 2005 6:13 pm

Se hai un amico avvocato non dovrebbe essere difficile risalire al testo di quella legge, senz'altro anacronistica per tutti i sacrosanti motivi che elenchi nel tuo post.
Forse anche l'AGIS potrebbe aiutarti a recuperare il testo diquella norma (che cmq mi puzza di testo unico di PS).
Una curiosità: il pazzo che si è arrampicato davanti alla buca è un fatto vero o un'ipotesi?

LucaBellomonte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Fermare la proiezione

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom mar 06, 2005 6:24 pm

E' una ipotesi dettata dalla realtà. Un giorno un proiezionista sente bussare, si gira e c'è uno davanti alla luce del proiettore che urla "FERMA FERMA".

Questo perché in sala c'era una persona che si era sentita male. Ma, pensavo io, anche se fosse un folle che si era arrampicato senza motivo sulla proiezione che faccio? Lascio correre e attendo che in sala la sicurezza intervenga convinto che le persone stanno tutte serene e tranquille a guardare le ombre cinesi sullo schermo? :)
Ciao
A

Avatar utente
Orsoluca
Utente 35mm
Messaggi: 800
Iscritto il: gio gen 06, 2005 11:01 pm
Località: Lazio

Fermare la proiezione

Messaggio da Orsoluca » dom mar 06, 2005 6:47 pm

Intanto ti posso dire che non credo che sia una norma del codice penale. Questo dopo un controllo su una edizione online dello stesso CP.
Comunque, ripeto, lo STATO di NECESSITA' ti tutela nel caso in cui, per un serio e giustificato motivo (appunto per salvare te o altri da un pericolo concreto e imminente)tu commetta un'azione che normalmente sarebbe considerata come un reato.
Sarebbe interessante sapere anche se questa norma di legge sia mai stata applicata nei confronti di qualche proiezionista.





LucaBellomonte

nandoplex
Utente 35mm
Messaggi: 1196
Iscritto il: dom mar 07, 2004 12:36 pm
Località: Liguria

Fermare la proiezione

Messaggio da nandoplex » dom mar 06, 2005 6:55 pm

Scusa, Antonio, ma sei sicuro della norma che citi?
una legge che impediva al proiezionista di fermare la proiezione se non autorizzata dalle AUTORITA', quindi VVFF, Polizia e quant'altro
Io interpretavo il "fermare" con "bloccare definitivamente", non temporaneamente.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Fermare la proiezione

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom mar 06, 2005 8:33 pm

Non sono sicuro che esista una norma tale solo che al corso furono perentori: il proiezionista NON PUO' fermare la proiezione se non lo comunica l'autorità o se si vede in sala un minorenne con un film vietato ai minori...

Poi che si intendesse "bloccare definitivamente"... Ma in che senso? Impedire il proseguo della proiezione?

Forse come causa c'era anche l'incendio, ma non mi pare.

Luca
Siamo d'accordo ma c'è scritto che il fatto deve essere commisurato e che è giustificato se salvo la vita o scampo pericolo.
Ora pongo due esempi:

1. In sala c'è un qualsiasi evento grave, vedo il pubblico scappare, io fermo perché scappare a luci spente è pericoloso. Ok.
2. In sala c'è un evento non grave ma comunque tale da far sì che nessuno si gode più il film (il folle arrampicato). Io fermo perché il pubblico si arrabbia perche' c'è un folle che gli impedisce di guardare il film e magari qualcuno, vedendo che il film prosegue, potrebbe correre fuori o arrabbiarsi o fare qualcosa che potrebbe creare problemi. A mio avviso la cosa migliore è fermare, rimuovere il problema, e ripartire. Ma non ho salvato la vita a nessuno...

Ciao
A

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

Fermare la proiezione

Messaggio da Gio » dom mar 06, 2005 8:44 pm

Per fermare la proiezione basta che salti un fusibile... -_-

Credo proprio che quello che dice nando corrisponda a realtà, ovvero non si possa fermare la proiezione senza un motivo valido, ma per fermo si intende un'interruzione a tempo indeterminato. Tipo: sono contrario a ciò che il film sta dicendo, quindi non lo voglio più proiettare.

Ogni volta che fai intervallo fermi la proiezione. Ieri ho fermato Million Dollar Baby simulando un intervallo per cambiare il magnetotermico che alimenta il proiettore che mi dava problemi.

Il buon senso è la strada migliore.

Giovanni - Multisala Lumière

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Fermare la proiezione

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom mar 06, 2005 9:58 pm

Siamo d'accordo su tutto!!

Io vorrei però sapere cosa dice esattamente la legge!

Quella dell'intervallo non l'avevo mai pensata...

Ciao
A

Avatar utente
Orsoluca
Utente 35mm
Messaggi: 800
Iscritto il: gio gen 06, 2005 11:01 pm
Località: Lazio

Fermare la proiezione

Messaggio da Orsoluca » dom mar 06, 2005 10:04 pm

Cosa vince chi trova per primo il testo effettivo della norma?

LucaBellomonte

Avatar utente
Orsoluca
Utente 35mm
Messaggi: 800
Iscritto il: gio gen 06, 2005 11:01 pm
Località: Lazio

Fermare la proiezione

Messaggio da Orsoluca » dom mar 06, 2005 10:22 pm

BINGOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!

R.D. 18 giugno 1931, n. 773 T.U.L.P.S. - Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza
"Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza"
TITOLO III
Disposizioni relative agli spettacoli, esercizi pubblici,
agenzie, tipografie, affissioni, mestieri girovaghi, operai e
domestici

ARTICOLO 83 (art. 81 T.U. 1926)

Non possono sospendersi o variarsi gli spettacoli già incominciati senza il consenso dell'ufficiale di pubblica sicurezza che vi assiste.

L'articolo 83 è stato abrogato dall'art. 164 del D.L. n 112 del 31 marzo 1998.
Se pensi a "Nuovo Cinema Paradiso", ricordi che durante gli spettacoli c'erano sempre due carabinieri in sala?:)

Penso di essermi guadagnato una lettera di raccomandazione per fare pratica in qualche sala di Roma......:D


LucaBellomonte

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Fermare la proiezione

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom mar 06, 2005 11:11 pm

Sei un cavallo, grazie!!! Comunque allora esisteva davvero. Il fatto che abbia preso il patentino nel 1999 e che mi abbiano spiegato che l'articolo esisteva davvero...

La norma parla dell'ufficiale di pubblica sicurezza "che vi assiste", evidentemente si riferiva a quando in sala c'era sempre un vigile del fuoco o chi per lui a controllare, allora aveva senso chiedere il suo consenso...

Quoto da un paio di siti:

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 26 giugno 1931, n. 146.

Articolo unico. E' approvato l'unito testo unico delle leggi
di pubblica sicurezza, visto, d'ordine nostro, dal Ministro
proponente e che avrà esecuzione dal 10 luglio 1931.

Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza
TITOLO III
Disposizioni relative agli spettacoli, esercizi pubblici,
agenzie, tipografie, affissioni, mestieri girovaghi, operai e
domestici
ARTICOLO 83 (art. 81 T.U. 1926)
Non possono sospendersi o variarsi gli spettacoli già incominciati senza il consenso dell'ufficiale di pubblica sicurezza che vi assiste.

<hr noshade size="1">
Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n. 112
"Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni ed agli enti locali, in attuazione del capo I della legge 15 marzo 1997, n. 59"

Art. 164.
Abrogazione di norme
e) gli articoli 72, 74, 75, 81 e 83 del predetto testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, in materia di attestazione dell'attivita' di fabbricazione e commercio di pellicole cinematografiche;

Avatar utente
Orsoluca
Utente 35mm
Messaggi: 800
Iscritto il: gio gen 06, 2005 11:01 pm
Località: Lazio

Fermare la proiezione

Messaggio da Orsoluca » dom mar 06, 2005 11:14 pm

:DCavallo? Orso!
:D:D
LucaBellomonte

Chi ti ha detto nel '99 che la norma era ancora in vigore?
E' possibile che non fosse al corrente dell'avvenuta abrogazione!
Inescusabile se fosse stato qualcuno dei VVF o della Prefettura.:twisted:

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Fermare la proiezione

Messaggio da Antonio Marcheselli » mar mar 08, 2005 9:56 am

Già ci ho litigato una volta, non voglio fare nomi qua ma è un elemento ben conosciuto nello svolgimento dei Corsi per il patentino in Firenze.

Ricordo che ne fu detta un'altra e cioè che la legge non prevedeva l'esistenza delle macchine automatiche e che quindi se veniva chiesto se la cabina potesse rimanere sprovvista di operatore occorreva rispondere NO.

Rispondemmo tutti NO, poi venne fuori che la legge era abrogata e sbagliammo tutti e l'elemento disse che ce lo aveva detto... :(

Ciao!
A

Alvaro
Utente 35mm
Messaggi: 338
Iscritto il: gio mar 04, 2004 4:09 pm

Fermare la proiezione

Messaggio da Alvaro » mer mar 09, 2005 10:56 pm

Incuriosito dalla discussione ho “spulciato” un po’ di Gazzette Ufficiali e Regolamenti vari. Ovviamente poi le leggi si intersecano e richiamano altre leggi, normative ecc. Non voglio assolutamente passare per l’avvocato Azzeccagarbugli, intendo solo dire che ci sono poche leggi precise e mirate ma tante (e a volte anche superflue ?) normative che regolano l’attività di un locale di pubblico spettacolo, sia dal punto di vista dello spettatore che dal punto di vista del personale. E tutto ciò senza tirare in ballo eventuali regolamenti interni.

Da una prima analisi oggettiva delle leggi ed articoli che avete menzionato nella discussione emerge che
il citato R.D. del 18/06/1931 nr. 773 , T.U leggi di PS , pubblicato sulla G.U. nr. 146 del 26/06/1931 ed entrato in vigore il 01/07/1931 – Titolo III Capo I “Degli spettacoli e trattenimenti pubblici” e’ stato rimaneggiato varie volte, con abrogazioni, integrazioni ecc. Una cosa interessante è una delle integrazioni che ha subito: con d.lg. 31 marzo 1998, n. 112,
“Sono state trasferite alle regioni ed agli enti locali, tra l'altro, le competenze in materia di turismo, sport e spettacolo.”

Il Titolo III Capo I partiva dall’art. 68 (ex 67 TU 1926) e terminava all’art 85 (ex 83 TU 1926). Non esistono più:
art. 70 - abrogato dall’art. 13 d.lg. 13 luglio 1994, n. 480.
art. 72 - abrogato dall'art. 164, d.lg. 31 marzo 1998, n. 112.
art. 73 - abrogato dall'art. 13, d.lg. 13 luglio 1994, n. 480.
artt. 74 - 75 - 76 - abrogati dall'art. 164, d.lg. 31 marzo 1998, n. 112.
art. 79 - abrogato dall'art. 25, l. 26 aprile 1934, n. 653.
art. 81 - abrogato dall'art. 164, d.lg. 31 marzo 1998, n. 112.
art. 83 - abrogato dall'art. 164, d.lg. 31 marzo 1998, n. 112.
art. 84 - abrogato dall'art. 6, D.P.R. 28 maggio 2001, n. 311

Interessante l’art. 82:
“Nel caso di tumulto o di disordini o di pericolo per la incolumità pubblica o di offese alla morale o al buon costume, gli ufficiali o gli agenti di pubblica sicurezza ordinano la sospensione o la cessazione dello spettacolo e, se occorre, lo sgombro del locale. Qualora il disordine avvenga per colpa di chi dà o fa dare lo spettacolo, gli ufficiali o gli agenti possono ordinare che sia restituito agli spettatori il prezzo d'ingresso.”

Per quanto riguarda l’esempio di “Nuovo Cinema Paradiso”, si, è vero: infatti l’abrogato art. 81 recitava:
“L'autorità di pubblica sicurezza deve assistere per mezzo dei suoi ufficiali o agenti ad ogni rappresentazione, dal principio alla fine, per vigilare nell'interesse dell'ordine, della sicurezza pubblica, della morale e del buon costume. Essa ha diritto, a spese del concessionario, ad un palco, o, in mancanza di palchi, ad un posto distinto, dal quale possa attendere agevolmente all'esercizio delle sue funzioni.”

Più che cercare leggi dirette io mi orienterei verso una ricerca nelle varie normative e regolamenti, quali quelli di Soccorso, Emergenze, Prevenzione e Protezione, PS, VF, ecc.

ciao

Admin
Messaggi: 7
Iscritto il: mer lug 25, 2001 1:00 am

Fermare la proiezione

Messaggio da Admin » ven mar 11, 2005 4:39 pm

E' per questo che anche oggi (o fino a un po' di tempo fa, non l'ho mica capito io!) la polizia aveva diritto ad un posto "distinto"... Non per guardare il film a ufo ma per vigilare sulla proiezione.

Ciao
A

Avatar utente
Gio
Utente 35mm
Messaggi: 3560
Iscritto il: gio mag 30, 2002 6:16 pm
Località: Veneto
Contatta:

Fermare la proiezione

Messaggio da Gio » ven mar 11, 2005 6:49 pm

Non più.

Adesso pagano ridotto.

Sei antonio con un altro utente? O_o

Giovanni - Multisala Lumière

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24292
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Fermare la proiezione

Messaggio da Antonio Marcheselli » ven mar 11, 2005 7:24 pm

Sì, scusate, ho postato con l'account dell'amministratore!

Ciao
A(ntonio)

Alvaro
Utente 35mm
Messaggi: 338
Iscritto il: gio mar 04, 2004 4:09 pm

Fermare la proiezione

Messaggio da Alvaro » ven mar 11, 2005 8:36 pm

se ritete il caso e se vi interessa posso postare il testo del R.D. del 18/06/1931 nr. 773 Titolo III Capo I “Degli spettacoli e trattenimenti pubblici” per intero (sono pochi articoli e scritto piccolo non viene nemmeno un post tanto esagerato)

ciao

Rispondi