Cerco proiettore portatile 35mm

Il forum per chi cerca attrezzature...
Rispondi
reknames
Messaggi: 6
Iscritto il: mar mar 14, 2006 12:17 am

Cerco proiettore portatile 35mm

Messaggio da reknames » lun giu 29, 2020 10:54 am

Buongiorno,

A marzo è stata inaugurata la nuova Scuola per il restauro cinematografico a Lecce.
Stiamo cercando uno o più proiettori portatili 35mm completi di lenti e raddrizzatori (siamo interessati anche a casse, schermi portatili, bobine nel caso). Altrimenti potremmo considerare anche Proiettori fissi da convertire a portatili.
Siamo un ente pubblico per cui abbiamo bisogno di fattura.Per maggiori informazioni potete mandarmi un messaggio privato.
Ringrazio tutti,

Paolo

cinerama77
Messaggi: 42
Iscritto il: dom giu 26, 2005 3:35 pm
Località: Veneto

Re: Cerco proiettore portatile 35mm

Messaggio da cinerama77 » sab lug 18, 2020 6:11 pm

Salve se posso permettermi un consiglio per proiettare in modo preciso e professionale pellicole 35 mm affidatevi esclusivamente a proiettori fissi da cabina a bagno d'olio; evitate le macchine a cinghie (tipo Victoria 5 ) perché non sono precise e statiche come quelle a bagno d'olio; evitate i portatili perché sono tutti molto imprecisi come immagine è suono; evitate le macchine rimaneggiate, assemblate, trasformate. Ho molti anni di esperienza e mi permetto questi suggerimenti. Buon lavoro

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cerco proiettore portatile 35mm

Messaggio da Antonio Marcheselli » sab lug 18, 2020 6:31 pm

Io mi permetto di dire che secondo me le cinghie non hanno molto a che fare con la precisione. Il gruppo croce di malta - che alla fine e' quello che conta nel trascinamento dell'immagine - e' in ogni caso a bagno d'olio e eventuali instabilita' della trasmissione del moto esterno non credo che siano percepibili attraverso il meccanismo della croce di malta.
Semplicemente una macchina come il V5 non ha la stessa qualita' di un V8 ma se per esperimento si trasformasse un V5 da cinghie ad ingranaggi a bagno d'olio, non credo che la stabilita' d'immagine ne risentirebbe.

Indubbiamente macchine portatili non le vedo adatte per proiezioni professionali e il pattino della V5 non e' particolarmente gentile con le pellicole.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

cinerama77
Messaggi: 42
Iscritto il: dom giu 26, 2005 3:35 pm
Località: Veneto

Re: Cerco proiettore portatile 35mm

Messaggio da cinerama77 » dom lug 19, 2020 2:24 pm

Ho forse generalizzato troppo parlando di cinghie che vogliono dire meno precisione ma diciamo che parlo per esperienza... ho notato che tutte le macchine a cinghie hanno componenti meno pesanti rispetto a quelle a bagno d'olio compreso il gruppo croce di malta che è più leggero; ho notato che le Victoria 5 a cinghie (per esempio) come i portatili cinemec, veronese e microcine col tempo cominciano ad avere problemi di stabilità causa il flettersi del albero CDM e anche problemi di fuoco causa la creazione di laschi ai portaobiettivi che li fanno andare fuori fuoco con le vibrazioni..per non parlare degli innumerevoli inconvenienti al sonoro.....ho notato invece che le vecchie macchine cinemeccanica, fedi e prevost a bagno d'olio molto pesanti e forse anacronistiche sono in realtà molto piu affidabili perche' costruite con un principio di funzionamento e durata incredibili; ne ho sistemate diverse e devo dire nonostante l'età hanno una stabilità e una qualità di immagine e suono impeccabili...una macchina a cinghie necessità di molta più manutenzione di una a bagno d'olio ed è meno affidabile; il mio è sempre e rimane un parere personale.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 24284
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Cerco proiettore portatile 35mm

Messaggio da Antonio Marcheselli » dom lug 19, 2020 3:42 pm

Penso di concordare con il tuo parere ma - come dici tu stesso - non dipende tanto dalle cinghie quanto dal fatto che il V5 e' una macchina "economica" rispetto ad un V8. La meccanica "pesante" a bagno d'olio e' solo un sintomo di questo progetto. Se tu convertissi un V8 a cinghie, ti ritroveresti probabilmente con la solita qualita' dell'immagine e affidabilita'.

Sul discorso affidabilita', onestamente ho lavorato con le V5 per 10 anni - monosala e multisala. La mia esperienza e' che quelle macchine, con la corretta manutenzione, sono dei trattori che non si fermano mai. Credo di aver avuto 2-3 problemi in 10 anni. In due casi erano problemi elettronici e in un caso incorretta manutenzione da parte nostra.

Sul discorso manutenzione poi onestamente penso che il "metodo cinemeccanica" sia valido: tutto e' concepito in modo molto semplice, si smonta con una brugola del 3 e si rimonta tutto senza tanti pensieri. Il V5 richiede una coppia di cinghie, mezzo bicchiere d'olio e una spruzzatina di grasso ogni 12 mesi. Capisco che il V8 non necessiti di tutto cio' ma onestamente non mi sembra un enorme problema!
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

reknames
Messaggi: 6
Iscritto il: mar mar 14, 2006 12:17 am

Re: Cerco proiettore portatile 35mm

Messaggio da reknames » mar set 01, 2020 5:33 pm

Vi ringrazio entrambi per i suggerimenti.Per questioni di spazio stiamo cercando proiettori portatili. La scuola non ha ancora una sala adeguata e ci vorrà ancor un po di tempo per averla visto che siamo in un edificio storico.A questo punto vista la difficoltà, saremo anche disposti a prendere due proiettori fissi, preferibilmente Cinemeccanica.E` comunque difficile trovare proiettori in buona condizioni da acquistare tramite fattura. Ogni suggerimento è ben accetto, grazie

Rispondi