passaggio totale al digitale

Discussioni riguardanti il Cinema Digitale
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23999
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Antonio Marcheselli » mar set 03, 2013 6:41 pm

Come dice Luca e' una questione di costi. Non puoi tenere aperto un laboratorio per pochi cinema e poche copie hanno costi molto elevati. Anche la logistica costa: se dividi il costo di un magazzino con 1000 copie e' un conto, con 100 e' un altro.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3807
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Walter » mar set 03, 2013 8:30 pm

Senza contare il fatto che, parlando fuori dai denti, quel 30% è composto a mio avviso quasi completamente da sale che solitamente non fanno prime visioni, quindi, se il film la prima settimana non viene stampato per la sala che deve partire con la prima difficilmente ci sarà disponibilità in3a/4a/5a ecc.ecc. settimana...
WALTER - Cinema Teatro Loverini
http://www.loverini.it

spantax
Utente 35mm
Messaggi: 540
Iscritto il: ven ott 10, 2008 4:48 pm

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda spantax » mer set 04, 2013 11:35 am

Resta l'incognita sale parrocchiali, che sono ancora molte e fanno girare molto prodotto "minore". So che in Lombardia si è piuttosto avanti, qui in Veneto di sicuro molto meno, complici anche i bandi regionali limitati e limitanti. Mi chiedo anche che disponibilità di prodotto digitale ci sarà dai piccoli distributori, secondo alcune voci si vedrà girare parecchio theatrical, speriamo almeno sia in bluray.
Chi Vola Vale, chi Vale Vola, chi non Vola è un Vile !
.........................................................................................................................................................................................

Avatar utente
Sydneyblue120d
Utente 35mm
Messaggi: 1280
Iscritto il: mar dic 29, 2009 4:34 pm
Località: Mantova

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Sydneyblue120d » ven set 06, 2013 3:06 pm

Curiosità: In un multiplex da 6-8 sale ancora tutte a pellicola, secondo Voi avrebbe senso digitalizzare tutte le sale solo per il 2D senza mettere alcuna tecnologia 3D? Se un multisala avesse solo sale 2K/4K secondo Voi avrebbe problemi poi ad ottenere i DCP relativamente alle uscite in cui c'è anche la versione 3D?
Inesperto appassionato di Cinema

luca1975
Utente 35mm
Messaggi: 334
Iscritto il: lun set 15, 2008 12:39 am
Skype: lucas.1975
Località: Appiano Gentile (CO)
Contatta:

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda luca1975 » ven set 06, 2013 5:59 pm

Secondo me per un multisala potrebbe essere una scelta commercialmente preferibile attrezzare qualche sala anche per il 3D, ma ovviamente ognuno fa i conti in casa propria.
Non ho mai sentito di problemi ad avere il permesso a proiettare in 2D un film presentato anche in 3D, ma dalle distribuzioni ci si può forse aspettare di tutto, quindi magari in futuro presenteranno dei film con l'obbligo del 3D solamente. Considerando però che i multisala stessi attualmente presentano i titoli 3D anche in 2D nel corso della medesima giornata, ritengo improbabile una decisione in tal senso senza attriti anche con le grosse catene (per quanto può valere un mio pressochè disinformato parere).

Luca
Senza musica la vita sarebbe un errore

Avatar utente
Walter
Amministratore
Messaggi: 3807
Iscritto il: sab giu 29, 2002 10:50 am
Località: BG
Contatta:

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Walter » ven set 06, 2013 7:13 pm

Per i monosala sono mesi che Disney nelle prime 2 settimane esce solo in 3D... :(
WALTER - Cinema Teatro Loverini
http://www.loverini.it

sirilli
Utente 8mm
Messaggi: 139
Iscritto il: mer nov 22, 2006 3:15 pm

Messaggioda sirilli » sab set 07, 2013 11:49 am

Perchè non dovrebbero fornire i master? E' conveniente per loro, se propio ci fosse la possibilità nella singola nazione di distribuire i film in pellicola. In verità il mondo non è tutto uguale (e mai lo sarà). Nella vastita del pianeta ci sono nazioni povere con cinema su pellicola e sicuramente in questi stati i master li daranno.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23999
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Antonio Marcheselli » sab set 07, 2013 12:16 pm

Perché la copia la paga la distribuzione e le copie costano. La copia di un disco fisso costa una frazione, ergo la distribuzione fa di tutto per farti convertire al digitale. Non ha senso per Hollywood tenere in piedi un laboratorio e tutta una procedura per stampare 100 copie di un film: il costo sarebbe esorbitante.
In India per esempio sono indietro con il digitale, loro hanno molto "E-Cinema" cioè usano proiettori non "D-Cinema". Hollywood non se ne cura più di tanto e mi risulta che in India - secondo produttore di film al mondo - stiano mettendo su i loro laboratori di stampa per andare avanti ancora un po' con il 35mm finché tutto non sarà convertito.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

David 2001 Bowman
Messaggi: 27
Iscritto il: lun mag 03, 2010 10:23 pm

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda David 2001 Bowman » ven nov 22, 2013 10:34 pm

Ho trovato un articolo che dice che ancora non siamo neanche al 70%, al 31 ottobre eravamo al 61,8%, inoltre il multisala dove vado io ha ancora solo una sala digitale su 7. Il link all'articolo è il seguente link

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23999
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Antonio Marcheselli » ven nov 22, 2013 11:07 pm

Com'e' che qui in UK tra VPF e donazioni han trovato tutti modo di passare al digitale? Anzi, molti han trovato spazio per sale extra.

Son piu' furbi loro o siamo piu' scemi noi? :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

luca1975
Utente 35mm
Messaggi: 334
Iscritto il: lun set 15, 2008 12:39 am
Skype: lucas.1975
Località: Appiano Gentile (CO)
Contatta:

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda luca1975 » lun nov 25, 2013 9:50 am

Beh, qui in Italia le vpf sono una cosa molto particolare: mi risulterebbe che, se e quando le concedono ai monosala, sono state ulteriormente dimezzate, parliamo di 60 e 120 euro se non sei in prima settimana. Con queste cifre sarà difficile che si ottenga un rientro di un investimento sensibile.
Senza musica la vita sarebbe un errore

Avatar utente
maci
Nuovo Utente
Messaggi: 67
Iscritto il: gio gen 17, 2013 6:47 pm
Località: Lombardia

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda maci » lun nov 25, 2013 11:37 am

Confermo. Si tratta delle nuove linee guida in vigore dalla fine di settembre.
In pratica per avere la vecchia "light" (240,00) devi fare più di 4 giorni.
Se non raggiungi 4 giorni la VPF è dimezzata (120,00). Le VPF sono ulteriormente dimezzate (salvo quella full) in caso di multi-programmazione.
Per i monosala parrocchiali, che in genere cambiano titolo tutti i weekend uscendo in 2°/3° settimana, il rimborso è di fatto dimezzato da 240 a 120 €, dato che i giorni di proiezione settimanale sono 3 o 4, non di più.
Le prime visioni di due settimane (come è successo con Zalone) sono l'eccezione, non la regola.
maci

Gian Paolo Moraschi
Messaggi: 20
Iscritto il: lun dic 02, 2013 9:46 am

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Gian Paolo Moraschi » gio dic 05, 2013 2:47 pm

E per di +. MEDUSA continua con la sua arrogante politica del minimo garantito che è una scusa che non ha alcun senso.

Anche a voi risulta che Disney stia cominciando a concedere alle piccole sale i film " a patto che si escluda la VPF ? "

GPM

sirilli
Utente 8mm
Messaggi: 139
Iscritto il: mer nov 22, 2006 3:15 pm

Messaggioda sirilli » gio feb 06, 2014 10:37 am

Ho letto che è stato posticipato l'adozione obbligatoria del digitale al 30 Giugno. Ne sapete qual cosa?

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23999
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Antonio Marcheselli » gio feb 06, 2014 12:10 pm

E' lo stesso che ti ha detto che i server sono incompatibili con il modello precedente?

BTW, puoi rispondergli che il vecchio DSP100 è adesso stato confermato "DCI compliant" dall'ultima release software Dolby. E' un server che credo sia nato vari anni fa (2005 se non erro).
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

sirilli
Utente 8mm
Messaggi: 139
Iscritto il: mer nov 22, 2006 3:15 pm

Messaggioda sirilli » sab feb 15, 2014 7:30 pm

Nella rubrica dei lettori del settimanale FilmTV scrive un esercente cinematografico che si lamenta delle poche copie su pellicola che si trovano in questo periodo, dei film nuovi intendo. Ed essendo egli anche il "presidente" di una piccola associazione di esercenti cinematografici si lamenta di come questa estate sarà difficile gestire, per le arene della sua zona, le copie su pellicola. Sapere quali sono le buone (non rigate)e altro. Abbiate pazienza, sono distante tre piani dalla mia guida tv e non ho voglia di andare a prenderla per descrivere meglio la situazione. Che comunque conferma che escono ancora pellicole.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23999
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Antonio Marcheselli » sab feb 15, 2014 7:58 pm

Certo che escono, non è che le pellicole sono state dichiarate tossiche! Le grandi distribuzioni una per una stanno smettendo, ma niente vieta ad un piccolo di stampare la propria copia 35mm. Quello che voglio dire è che alcune distribuzioni avevano dichiarato l'intenzione di smettere di stampare 35mm (mi pare la prima fosse FOX poi altre si sono accodate, non so se alla medesima data o meno), ma non c'è una data "obbligatoria" come dici te.

Inoltre se è un'arena immagino che si riferisca alle copie della stagione passata - cioè quelle distribuite tra agosto e gennaio quando ancora tutte le distribuzioni stampavano.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

sirilli
Utente 8mm
Messaggi: 139
Iscritto il: mer nov 22, 2006 3:15 pm

Messaggioda sirilli » gio feb 20, 2014 8:19 pm

Era da tempo che si leggeva in giro (riviste cinema e altro) 1 Gennaio, e adesso (non ricordo più dove) ho letto 30 Giugno. Quello di smettere la pellicola a fine stagione cinematografica (italiana) era una cosa che dicevo* da tempo, ma dovevano farlo in modo organizzato. Ci avrebbero guadagnato tutti di più con un'ultima stagione estiva. Chi sa quante arene rimarrano aperte nel 2014, e quante nel 2015.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23999
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: passaggio totale al digitale

Messaggioda Antonio Marcheselli » gio feb 20, 2014 8:57 pm

Considera che oggi vi sono dei proiettori con server integrato che si portano in una macchina, sono monofase, non necessitano di particolari manutenzioni ecc. ecc. Certo non li regalano ma la qualità è la medesima del cinema e se ci metti dentro un Blu Ray - e setti il tutto a modo - la differenza con il cinema è proprio poca.

Voglio dire: non è solo una valle di lacrime, c'è anche un aspetto positivo direi.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

sirilli
Utente 8mm
Messaggi: 139
Iscritto il: mer nov 22, 2006 3:15 pm

Messaggioda sirilli » sab feb 22, 2014 6:51 pm

Ci sono i dvd per la vendita e quelli per il noleggio. Come era per le vhs. Li differenziano il prezzo per gestire il mercato, un dvd per la vendita al negoziante costa 60 euro e parte di quello è il guadagno del distributore, e un dvd che all'utente finale costa 19,90 euro non può certo costare alla videoteca 60 euro. Sai niente Marcheselli sulla possibilità (leggi copyright) di usare il blu-ray da parte dei cinema?


Torna a “Digital Cinema”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite