Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Discussioni varie con tematica riguardante il Cinema
Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23841
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Antonio Marcheselli » sab dic 31, 2016 3:02 pm

Ok, ma non riduciamoci a contare il numero delle casse e i watt per favore! :)

Mi piacerebbe vedere una foto delle casse a soffitto onestamente!
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

thx333
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 29, 2016 6:55 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda thx333 » sab dic 31, 2016 3:20 pm

Se ci fosse un'intercapedine sopra sarebbe proprio angusta da entrarci :-)

EDIT
Sul camminatoio surround si vede una cassa a terra tipo subwoofer?
Cosa potrebbe essere?
http://www.meyersound.com/news/2016/arcadia_melzo/

enrydeus
Nuovo Utente
Messaggi: 62
Iscritto il: dom dic 14, 2008 11:21 am
Skype: 2l9xy0s

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda enrydeus » sab dic 31, 2016 4:15 pm

Quella cassa che si vede sotto i surround in realta' sono i 4 subwoofer X-800C....che insieme agli altri 4 sull' altro lato e i 10 frontali fanno un totale di 18 sub X-800C in sala :wowo!!: :aa:

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23841
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Antonio Marcheselli » sab dic 31, 2016 5:01 pm

i sub laterali sono "bass reinforcement" cioè aiutano i surround - che adesso hanno una richiesta di energia molto superiore a prima - a scendere di frequenza. I surround sono tagliati a 80Hz e il resto va ai sub. Non sono canali sub, non aspettatevi niente da quelle casse, sono solo lì per rendere i surround "full range" senza richiedere di installare i Leopard a soffitto :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

OverOverClockGear
Nuovo Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: sab dic 19, 2015 10:10 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda OverOverClockGear » dom gen 01, 2017 5:34 am

Eh già, contare i watt è inutile. Anche perchè è noto che nonostante tutto quel popò di roba e putenze da urlo i surround laterali NON soddisfano i requisiti teorici del Dolby Atmos.

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23841
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Antonio Marcheselli » dom gen 01, 2017 11:59 am

Bisogna anche considerare che la sala Energia è molto grande. Non è mica facile far convivere un Atmos con quelle dimensione. Peraltro Dolby stessa aveva già ridotto le potenze richieste: in principio tutti i surround dovevano arrivare a 102dB, poi sono scesi a 99dB come compromesso accettabile. Alla fine considera anche che le basse frequenze le gestiscono i sub posteriori quindi l'efficienza di un diffusore surround è decisamente incrementata dal fatto che non deve lavorare sotto gli 80Hz. Io però un piccolo 'baffle' attorno ai diffusori ce lo avrei fatto.

Buon Anno a tutti!
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

OverOverClockGear
Nuovo Utente
Messaggi: 96
Iscritto il: sab dic 19, 2015 10:10 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda OverOverClockGear » dom gen 01, 2017 4:22 pm

Ci possono essere diverse variabili per allontanarsi dall'idealità, come il campo riverberante nelle basse frequenze e la direttività alle alte. Piuttosto che la capacità degli ampli di erogare potenze impulsive molto superiori al valore rms. Solo che viene il leggero dubbio: ma l'impianto l'hanno dimensionato sapendo che i diffusori sono da 123 e 125.5 dB continui o hanno creduto al valore dichiarato? Quando spendi cifre pazzesche rivolgendoti a meyer sound secondo me il concetto di compromesso dovrebbe farsi da parte, invece del solito "speriamo che la sala aiuti" mi aspetterei un "sicuramente è ben dimensionato".


dimenticavo... buon anno!

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23841
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Antonio Marcheselli » dom gen 01, 2017 6:46 pm

Una bella domanda. Sarebbe da chiedere a chi ha installato!

Una nota casa di diffusori tempo fa diffuse un video dove spiegava che il metodo tradizionale di calcolo di potenze degli amplificatori era sorpassato con i loro nuovi modelli che avevano una riserva di energia molto superiore a quella di ampli tradizionali e che fare il calcolo "alla vecchia maniera" era solo uno spreco di soldi in quanto si finiva per installare prodotti molto sovradimensionati.
Ho installato un impianto Atmos calcolato alla "vecchia maniera" dove alcuni surround più lontani erano dichiarati leggermente sottodimensionati (come amplificazione) dal foglio di calcolo Dolby. Non è un enorme problema, alla fine erano solo un paio di casse e sarà raro che siano chiamate ad erogare potenze così elevate "da sole". Poi tanto i cinema più di 5.5 non vanno e quindi buonanotte. Ma secondo la casa i conteggi erano scorretti e in realtà avevamo camionate di potenza residua.

Nonostante queste dichiarazioni, con grande sorpresa dei 'believers', proiettando il trailer "Unfold" gli ampli corrispondenti a quelle due casse clippavano nei momenti topici ;)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

ludega
Utente 16mm
Messaggi: 166
Iscritto il: sab nov 21, 2015 1:36 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda ludega » lun gen 02, 2017 12:24 am

Buon anno a tutti, è sempre un piacere leggere questo topic anche se spesso non ho le competenze per seguirvi fino in fondo. :) :)

thx333
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 29, 2016 6:55 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda thx333 » lun gen 02, 2017 11:54 am

Cosa significa i cinema non vanno più di 5.5?
Sono db?

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23841
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Antonio Marcheselli » lun gen 02, 2017 12:09 pm

è il volume sul processore audio. 5.5dB non sarebbero udibili :)

Dolby quando creò il primo processore audio ha scelto di usare una numerazione diversa da quella che usava il mondo professionale. Nel professionale si usa 0.0dB come riferimento (volume neutro, che lascia passare il segnale così com'è). Da quel riferimento puoi salire - per esempio +3.5dB - o scendere - per esempio -4dB. Il processore Dolby ha 7.0 come riferimento e puoi salire fino a 10 e scendere fino a 0.

SE (e qui entriamo in un ginepraio) l'impianto è calibrato perfettamente, allora riprodurre un film a 7.0 corrisponderà a riprodurlo così come è stato mixato in studio.

La quasi totalità dei cinema non proietta a 7.0 ma ad un volume più basso. Se sei fortunato puoi trovare un cinema che proietta a 6.0 ma il tipico "multisala" proietta a 5.5 che corrisponde ad un volume di circa 5dB più basso rispetto al riferimento.
Tantissimi cinema proiettano a volumi più bassi.

Occorre anche specificare che tantissimi cinema non sono calibrati al riferimento per mille motivi e/o non hanno impianti tali da poter 'reggere' volumi molto elevati. Su questi impianti un volume molto alto probabilmente è oggettivamente fastidioso. Alla fine il volume è solo un numero, quello che conta è quello che si sente in sala.

Infine, devo riconoscere che 7.0 - su un impianto molto ben calibrato e performante - suonerà spesso molto alto in sala, è una cosa voluta che spesso non piace.

Infine-2, troppi cinema non si preoccupano di ascoltare il film, settano tutto a 5.5 perché è il settaggio che non causa lamentele e buonanotte. Molti valutano il film affacciandosi in sala durante una scena rumorosa - che ovviamente, arrivando da un ambiente silenzioso, suonerà molto alta a qualsiasi volume :)
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Gus
Messaggi: 16
Iscritto il: mer apr 06, 2016 9:22 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Gus » mer gen 04, 2017 1:33 pm

Buon anno a tutti :)
Ho letto un po' i vari commenti sul nuovo proiettore della Sala Energia e vedendo che qualcuno faceva riferimento a un certo "retrofit" ho cercato su internet di cosa si trattasse con scarsi risultati, in cosa consiste? E perché non permette di ottenere immagini HDR?

Grazie :)

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23841
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Antonio Marcheselli » mer gen 04, 2017 2:02 pm

http://www.cinemeccanica.eu/cinema-products/light-source

Il LUX e' solo una sorgente di luce piu' potente.
Per l'HDR serve un engine ottico capace di raggiungere contrasti piu' elevati.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Gus
Messaggi: 16
Iscritto il: mer apr 06, 2016 9:22 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Gus » mer gen 04, 2017 2:40 pm

Ora mi è tutto più chiaro, grazie, invece per quanto riguarda la questione colori 6P si notano differenze rispetto a un 3P essendo coppie di RGB e non 6 colori primari distinti?

pclarici
Esperto D-Cinema - Moderatore
Messaggi: 1654
Iscritto il: mar set 04, 2007 3:50 pm
Località: Foligno
Contatta:

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda pclarici » mer gen 04, 2017 2:58 pm

Nel Lux se non sbaglio le 6 primarie vengono comunque "rimiscelate" in luce bianca prima di passare attraverso la fibra che arriva all'ingresso del percorso ottico. Da lì è tutto come in un proiettore Xenon, prisma compreso, e le macchine sono comunque tarate per coprire il classico spazio colore DCI P3.

Quindi no, in teoria nessun miglioramento sul piano cromatico se non il fatto che passare da 3P a 6P è uno dei sistemi che consente di limitare lo speckling, cioè gli artefatti causati dalle caratteristiche di una sorgente luminosa coerente (cioè a singola frequenza luminosa) come il laser.
Ultima modifica di pclarici il mer gen 04, 2017 3:07 pm, modificato 1 volta in totale.
Pietro Clarici
www.cinemaclarici.it

Gus
Messaggi: 16
Iscritto il: mer apr 06, 2016 9:22 pm

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Gus » mer gen 04, 2017 3:03 pm

Grazie mille :)

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23841
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Antonio Marcheselli » mer gen 04, 2017 4:23 pm

Il Barco 6P funziona nello stesso modo che io sappia. Il proiettore usato da Dolby per Dolby Vision e' possibile che non utilizzi il prisma - che pare essere il principale elemento nella riduzione del contrasto - ma non saprei dirlo. Mi risulta che i proiettori Laser IMAX funzionino senza prisma con un principio di funzionamento che aveva inventato Kodak e questo anche nel loro caso aumenta molto il contrasto.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

pclarici
Esperto D-Cinema - Moderatore
Messaggi: 1654
Iscritto il: mar set 04, 2007 3:50 pm
Località: Foligno
Contatta:

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda pclarici » mer gen 04, 2017 4:34 pm

Molto interessante, pensavo che Barco avesse portato i diodi nello chassis anche per eliminare il prisma.
A questo punto sono meno avanti di quanto credessi rispetto agli altri.
Pietro Clarici
www.cinemaclarici.it

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23841
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda Antonio Marcheselli » mer gen 04, 2017 9:30 pm

m'hai fatto venire il dubbio e controllato sul manuale di servizio (con quello che costano non è che se ne vedano molti in giro) e sì, i laser erogano luce bianca che passa per il solito integrator rod (che è molto diverso dall'engine tradizionale) e una serie di lenti.
Anche Christie fa la stessa cosa se non erro. Il vantaggio è che hai 60.000 lumen da UNA SOLA macchina. Con Christie te ne servono 2. E io non credo alla soluzione "doppio proiettore" nei cinema.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

pclarici
Esperto D-Cinema - Moderatore
Messaggi: 1654
Iscritto il: mar set 04, 2007 3:50 pm
Località: Foligno
Contatta:

Re: Sala Energia Arcadia ha un nuovo telo e un nuovo impianto ATMOS

Messaggioda pclarici » mer gen 04, 2017 10:27 pm

Il sito Christie non è chiarissimo, ma credo che anche il singolo CP42LH si avvicini a 60K lumen: parlano di 12 moduli laser da 5K lumen per testa, e mi ricordo di una sala in Corea che arrivava a 110K lumen con un Duo su uno schermo da 32 metri.
Nel caso di Christie il singolo proiettore dovrebbe essere solo 3P, questo sì.
Pietro Clarici
www.cinemaclarici.it


Torna a “Cinema”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti