Un saluto ad Enrico Gimondo

Discussioni varie con tematica riguardante il Cinema
Avatar utente
matticosez
Utente 35mm
Messaggi: 254
Iscritto il: lun apr 15, 2013 10:43 am
Località: Milano

Re: Un saluto ad Enrico Gimondo

Messaggioda matticosez » lun mar 16, 2015 6:16 am

Ieri, sistemando un pò di cose in casa, sono capitato su una vecchia agenda e sfogliandola mi è saltato all'occhio un nome" Enrico Gimondo Vimercate"
con il suo numero di telefono, io sinceramente non me lo ricordo ma sicuramente lo ho incontrato, dai vostri ricordi non posso che essere dispiaciuto che una persona così non sia più tra noi.

Anus69
Utente 35mm
Messaggi: 222
Iscritto il: ven ott 03, 2008 8:50 pm
Località: Lione (FR)

Re: Un saluto ad Enrico Gimondo

Messaggioda Anus69 » lun feb 22, 2016 10:15 pm

Ed anche quest'anno è arrivato il 23 febbraio (qui in Russia arriva 2 ore prima...)
Come tutti gli anni, nonostante io non faccia più parte di quel mondo, il pensiero sale al caro ricordo di Enrico.

Never forget.
Podì vendare quanti popcorn voì, ma se mì non strùco el butòn podì restar casa (E.Gimondo)

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23972
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Un saluto ad Enrico Gimondo

Messaggioda Antonio Marcheselli » lun feb 22, 2016 10:51 pm

Sei in anticipo anche in Russia!
Son davvero passati tanti anni e pare che fosse ieri. Il suo "cambio obiettivo" ancora mi risuona nella testa ;)

Enrico è sempre con me, l'altro giorno se la rideva quando non capivo perché la mia testa di lettura non leggesse bene l'SRD per poi accorgermi che avevo messo la pellicola al contrario (capitemi, l'ultima volta era 2 anni fa!). Ho chiaramente sentito Enrico che mi canzonava da lassù :)

Mi permetto di postare una foto ricordo.
Allegati
Gimondo and I 4 (Small).JPG
Gimondo and I 4 (Small).JPG (39.12 KiB) Visto 2494 volte
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

giovannagimondo
Messaggi: 2
Iscritto il: lun feb 23, 2015 10:02 am

Re: Un saluto ad Enrico Gimondo

Messaggioda giovannagimondo » ven nov 11, 2016 4:40 pm

Grazie della foto Antonio.
e grazie della tua costante presenza.
mamma ora è con Enrico. dal 2 marzo.
23, 2 del 3..c'è anche un film vero?
un abbraccio.
giovanna

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23972
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Un saluto ad Enrico Gimondo

Messaggioda Antonio Marcheselli » ven nov 11, 2016 5:16 pm

Ciao Giovanna
Mi dispiace per mamma, sono certo che ci guarda tutti sorridendo da lassù e vuole vederci tutti sereni.

Non ringraziarmi, Enrico è sempre con me e lo ricordo sempre con affetto. Proprio l'altro giorno mi domandavo come avrebbe reagito alla transazione al digitale!
Buon proseguimento.
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23972
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Un saluto ad Enrico Gimondo

Messaggioda Antonio Marcheselli » gio feb 23, 2017 11:24 pm

Dopo una lunga giornata tra proiettori e metropolitane, trovo un momento per ricordare Enrico che ormai manca da 12 anni. Un'eternità, pare ieri.

Pensavo che avrei potuto citare uno dei tanti aneddoti. Siamo a Marzo 2003 circa.

Quando fui assunto a Firenze l'allora responsabile della proiezione mi chiese se volevo andare a dare un'occhiata mentre il cinema veniva ancora costruito. La struttura era praticamente finita - almeno le sale e la proiezione.
Salendo le scale per andare in cabina, nel classico odore di cartongesso, ti trovavi poi nella classica proiezione da multiplex con i piatti e proiettori ancora coperti da teli di plastica. Avviandoci verso la zona 'ufficio' del corridoio di proiezione, incontro Gimondo per la prima volta. Era seduto tra i due banchi di montaggio, dove era stato messo un contenitore metallico per alloggiare le bobine di alluminio da 2000m. Enrico aveva un'aria pensierosa e fumava - era un accanito fumatore e io non sopporto il fumo quindi la cosa mi fece storcere il naso. Se non erro questo avveniva prima delle leggi che proibivano il fumo sul luogo di lavoro.
Il responsabile di proiezione mi presentò a Gimondo, io salutai calorosamente e in cambio ottenni solo un mezzo sguardo e un grugnito! Visto che la presentazione non sembrava essere andata bene chiesi se potevo dare un'occhiata attorno. Mi affacciai al proiettore più vicino e vidi gli amplificatori QSC serie DCA - che non avevo mai visto e che sapevo essere tra i migliori in commercio. Esclamai la cosa e poi chiesi se le Martin Audio che sapevo erano installate fossero in bi o tri-amplificazione. Gimondo rispose "Bi-amplificate. Se vuoi fare la triamplificazione va fatta per bene".

Infine domandai che lampade montassero. Non senza delusione da parte mia Enrico rispose "Duemila, Duemila e cinque". Rimasi un po' deluso e seppi solo dire un "ah!".

Ma un attimo dopo Enrico si rivolge al responsabile di proiezione domandando "ma è già assunto??". A risposta affermativa Gimondo subito esclamò "SETTEMILA Watt!" :D

Concludo con un contributo grafico. Non ho immagini di Enrico, solo quella che ho postato sopra. Questa la feci io in un momento di noia - niente di colossale ma a lui piacque moltissimo e avrebbe voluto che tutte le cabine d'Italia ne avessero una copia! Corrisponde più o meno al feeling della proiezione quando 'lui' entrava in cabina! :D

Ciao 'Barambani' ;)
Allegati
giorno_del_giudizio_2_sig.jpg
giorno_del_giudizio_2_sig.jpg (93.6 KiB) Visto 1960 volte
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo

Avatar utente
Antonio Marcheselli
Amministratore
Messaggi: 23972
Iscritto il: mer mag 08, 2002 11:41 am
Località: Swindon, UK

Re: Un saluto ad Enrico Gimondo

Messaggioda Antonio Marcheselli » sab feb 23, 2019 2:49 pm

Il 2018 a quanto pare l’ho saltato.
Ma quest’anno un pensierino per Barambani lo mettiamo valà

E con questo fanno 14 anni. Ciao Enrico
Sono sale per grandi pubbici e ciò rende doverose proiezioni per grandi popolazioni
Spettatore Anonimo


Torna a “Cinema”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti